ULTIMA - 24/3/19 - LA VIRTUS VERONA TRAVOLGE IL RIMINI ED E' IN ZONA SALVEZZA

Non si ferma più la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che travolge 3 a 0 il Rimini allo stadio “Gavagnin-Nocini” ed è ora in zona salvezza diretta. I rossoblu virtussini giocano un ottimo primo tempo e al 4° minuto sono già in vantaggio; Palma perde palla, Giorico serve Casarotto che appoggia per Danti che in diagonale batte
...[leggi]

ULTIM'ORA

29/5/18
SI INFIAMMA IL MERCATONE DEI NOSTRI DILETTANTI

ASD CONCAMARISE: il direttore generale, il bovolonese Flavio Tondello, annuncia il suo addio all’ASD Concamarise, pago del risultato raggiunto dai suoi “tartari rosso e neri”: “Mi prendo un paio di anni sabbatici, è vero che sono stato contattato da alcuni club del Basso Veronese, ma, al momento decido di staccare la spina. E, sono felice di aver raggiunto l’obiettivo dei play off con la “rosa” che io e il diesse Claudio Patuzzi abbiamo assemblato la scorsa estate. Un grazie alla società Concamarise nelle persone del presidente Paolo Zago, del suo vice Simone Guzzo, del Segretario Diego Paganotto e del “fido” Nicolò Brognara. La partita, al “Dal Molin” di Arzignano, in casa del Real San Zeno Vicenza era una gara difficilissima, soprattutto perchè eravamo molto rimaneggiati dalle squalifiche ma penso che abbiamo già in tasca l’80% del passaggio in Prima categoria, traguardo mai raggiunto da “El Conca dall’anno della sua fondazione, il 1955”.

SSD VALDALPONE: molti i rumors circa il futuro dell’SSD Valdalpone del presidente e commercialista Emilio Cavazza. Si parla di affidare la Prima categoria al coach soavese Mirko Dalle Ave (trattasi di un ritorno di fuoco), mentre si sta lavorando sull’altro tavolo, quello dell’unione delle forze con l’U.S. Provese del presidente Gianfranco Chilese.

U.S. PROVESE: il titolo di Eccellenza dovrebbe essere salvaguardato, e il timone della Prima squadra dovrebbe essere affidato a mister Peter Taccardi, vincitore di tanti titoli e fino allo scorso novembre in panca dell’U.S. Croz Zai.

SOMMACUSTOZA: nuovo mister è Massimiliano Signoretto, ex Colognola ai Colli. Prenderà il posto di Hector Rodrigo Garcia che lascia il Sommacustoza dopo diversi anni dove ha sempre fatto benecon la squadra di bomber Nicolò Bolla e compagni.

ILLASI: è il tregnaghese Giuseppe Castagna il volto nuovo sulla panca dei nerazzurri del presidente, nonché costruttore edile, Renato Cengia: l’anno scorso, Castagna, ha ben guidato il Real Monteforte. Mister Castagna prenderà il posto di mister Maurizio Zanferrari che ha portato in salvo i biancazzurri nel girone C di Seconda categoria subentrando nelle ultime 11 giornate a Marco Gianesello.

REAL MONTEFORTE: Molti i cambi di allenatore sulle panchine delle società dell'est, salutato mister Beppe Castagna, ecco arrivare in casa dei bianco-blu del diesse Roberto Martinelli mister Loris Fedrigo, ex mister del Colognola ai Colli.

AURORA CAVALPONICA: riconfermato mister Flavio Carnovelli, coach molto esperto e in grado di dotare i cavalponici di un ottimo gioco. Intoccabili bomber Luca Bonfigli e Andrea Mileto?

PAOLO BEGGIO: il mister vicentino che è stato chiamato al posto di Gianni Orfei alla guida dell’U.S. Provese passa allo Schio, assieme all'esperto Paolo Sarzi, in Promozione, per un campionato davvero ambizioso. Su di lui, il presidente Gianfranco Chilese da noi avvicinato ha detto: “Beggio è un mister straordinario, uno dei più bravi che ho mai avuto”.

SCALIGERA LAVAGNO: toh, chi si rivede! Il professore di Greco e Latino Dionisio Zamperini torna a calcare le categorie. Mancava nel circo dei dilettanti da qualche anno. Zamperini sostituirà in panca mister Ivan Benìn, a lungo timoniere della Scaligera Lavagno, il quale passa alla Nuova Cometa S.Maria.

TEAM S.LUCIA GOLOSINE: si sta sfogliando la margherita del mister chiamato a subentrare a Marco Tommasoni: in pole position Pippo Damini; che tanto bene ha fatto in questi ultimi anni. In arrivo anche la punta Pietro Filippini?

USD VALTRAMIGNA CAZZANO: gran girone di ritorno dei bianco-rossi di Cazzano, con mister Adriano Laperni super riconfermato. “Qualche giocatore ci lascerà” ha più volte ripetuto il presidentissimo Lucio “IV” Castagna, aggiungendo che “si farà di tutto per migliorare il 6° posto raggiunto quest’anno. Bomber Christian Turozzi, classe 1989,  è intoccabile”,  rispondendo a distanza all’interesse mostrato dal Team S.Lucia Golosine nei confronti della sua punta di diamante, visto che Emilio Brunazzi pare dirigersi a Belfiore d’Adige. Ed aggiungendo: “Ci serve un giocatore per reparto, poi, dovremmo essere a posto” ha concluso il massimo dirigente cazzanese.

ASD ROVERCHIARA: “fumata bianca” circa il nuovo trainer: è Simone Brunelli, classe 1972, ex coach anche di Bevilacqua, Bonavigo e Concamarise. Subentra a Denis Guerra, chiamato in corso d’opera a rilevare Damiano Crisci. La società è divisa a metà sul fatto di poter ripartire dalla 2^ categoria: contrari il capitano Alessandro Pellini e il diesse “Picchio” Marco Soave. Grande gruppo, in cui nessuno, anche si dovesse ripartire dalla 3^ categoria, vuole andare via.

CASTELBALDOMASI: come riportano le cronache sportive del Padovano, le “tigri bianco-rosse” di “patron” Michele Ottoboni stanno costruendo – anche quest’anno – un’autentica corrazzata. Si riparte da mister Luca Albieri, “leggenda spallina”, e prima pietra è Alex Montagnani, autore di 13 gol in 11 gare (era arrivato a dicembre!). Attorno a lui, la “bandiera” Luca Vallese (1983), il portiere l’ex Caldiero Federico Da Vià (1997), il maturo difensore centrale, l’ex Provese Simone Dal Degan, il fortissimo centrocampista della Piovese, Matteo Deinite, il tornante 1993 ex Pozzonovo Loris Giordani assieme al fratello più giovane (1999), entrambi del Pozzonovo del diesse padovano Carlo Marzola. Riconfermati il difensore Saverio Crema, di Montagnana d’Este, ex Legnago Salus, classe 1999, probabilmente i due centrocampisti votati all’attacco, e cioè il 1998 Pietro Princi, la “Gru di Lendonara”, e il 1996 Luca  Migliorini. Maggior spazio dovrebbe essere dato anche ai giovani del luogo, e cioè a anche a Leonardo Fusco (2001), alla punta albanese Dorda Klinsi (2000) e al coetaneo Enrico Santacaterina; ma anche a Mirko Magaraggia, centrocampista molto tecnico degli Juniores bianco-rossi, dicembre 2001. Il presidente Ottoboni è intenzionato, visto anche la presenza di giocatori esperti nei Tornei veronesi, di giocare la Promozione ancora una volta nella provincia di cui fa parte la sua Menà di Castagnaro; che gli ha dato i natali e dove lavora e risiede.

EMANUELE ALIMONTI: L'esterno offensivo mancino Emanuele Alimonti, classe 1996, l'anno prossimo vuole ritornare in campo e sto cercando squadra: "Sono attualmente tesserato con il Concordia che è disposto a darmi in prestito senza nessun problema poiché l'anno prossimo probabilmente il mister opterà per una soluzione dove gli esterni non vengono utilizzati - dice Emanuele -. Negli ultimi anni ho vinto il campionato regionale juniores e raggiunto i play off con la prima squadra del Concordia nel 2014-15. Nel 2015-16 sono passato al Parona, dove ho giocato poco ad inizio anno ma poi trovato molto spazio da titolare fino alla sconfitta nella finale dei play-off contro il Pedemonte. Quest'ultimo anno ho iniziato a Parona ma per una serie di motivi ho preferito mettere da parte il calcio per un breve periodo tornando al Concordia ad allenarmi, sapendo che il mister non utilizzava gli esterni".

ALPO CLUB 98: La squadra del presidente Carlo Parolin si sta già rinforzando per la prossima stagione, specialmente nel reparto avanzato dove arrivano in rossonero alla corte di mister Stefano Ferro bomber Maycol Aliperti dal Cadidavid e Matteo Lucenti dal Peschiera.

A.C. OPPEANO: Il vice presidente Luca Agnolin comunica che se si continuerà il progetto con in panca mister Stefano Ghirardello. Già vagliati diversi nomi interessanti per rinforzare la squadra per la prossima stagione dove si cercherà di migliorare il 4° posto raggiunto quest'anno nel campionato di Promozione.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(4013)