ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

ULTIM'ORA

31/5/18
CONTINUANO LE CONTRATTAZIONI DI CALCIO MERCATO

Continuano imperterrite le voci di mercato che quest'anno si preannuncia assai caldo. Naturalmente, come vi abbiamo già detto altre volte, si tratta solo di contrattazioni o contatti non ancora definiti, in quanto le liste di trasferimento si potranno depositare solo a luglio. Intanto, a Casaleone, dove si parlava di futuro incerto per la società gialloblu del presidente Marco Faella, potrebbero finire l'ex centrale difensivo di Legnago Salus, Ambrosiana e Caltelbaldomasi Emanuele Friggi, il portiere Andrea Negri e l'esterno Alessandro Recchia (ex Governolo e Suzzara), quindi il Casaleone è tutt'altro che in crisi.

Conclude la sua esperienza alla Poggese e torna sul mercato il difensore classe 1988 Andrea Corradi, ex Chievo, Casaleone e Dak Ostiglia con cui ha ottenuto quattro promozioni in altrettante stagioni fino a raggiungere l'Eccellenza. Al forte difensore, che si è svicolato dalla squadra mantovana e sta valutando proposte di squadre di Promozione e Prima categoria, non dispiacerebbe tornare a giocare nel veronese.

Il difensore del Casaleone Matteo Ghisi potrebbe finire all'Atletico Cerea del presidente Luca Bronzato che quest'anno, sotto la guida di mister Luis Gustavo Passera ha raggiunto una tranquilla salvezza nel girone B di Prima categoria. I bianco-granata nelle ultime ore hanno avuti contatti con bomber Luca Scarabello (18 gol a Concamarise quest'anno) e con Matteo Bedoni autore di 19 gol con la maglia del Sanguinetto-Venera.

Il Sanguinetto-Venera, oltre a mister Antonio Marini, potrebbe perdere qualche altro pezzo importante della splendida rosa che ha raggiunto la promozione in Prima categoria, uno di questi potrebbe essere il forte portiere Matteo Mecchi il quale potrebbe tornare al Nogara calcio per fine prestito. La società del presidente Andrea Martini, giunta al 4° turno play-off, deciderà poi se tenerlo o se darlo nuovamente in prestito ad un'altra squadra.

Il Sustinenza del presidente Marco Zuliani riconferma lo zoccolo duro della squadra formato da Andrea De Bianchi, Siro Colombini e Marco Olivieri, ed è sulle tracce di bomber Aimuan Odaro, scarpa d'oro 2017-18 grazie alle sue 27 reti realizzate con la maglia del Gips Salizzole, e di Eddy De Carli, quest'anno in forza alla Bonarubiana di mister Mohammed Mayate che è il nuovo mister che prende il posto di Andrea Bertelli. Il nuovo mister dei biancazzurri potrebbe portarsi dietro dalla Bonarubiana anche l'altra punta Manuel Moretto. Mentre sul fronte partenze l'esterno Steven Mirandola è stato contattato dall'ambizioso Calstebaldomasi del presidente Michele Ottoboni.

Alla Scaligera di Isola della Scala c'è il ritorno tra i pali della squadra giallorosso di Marco Carpi, ex Vigasio e Vigo. La squadra neo retrocessa in Seconda categoria conferma alla guida mister Alessandro Ghirigato che si era seduto in panchina nelle ultime gare di campionato. I giallorossi del  vice-presidente e geom. Mario Quattrina hanno una grande voglia di riscatto e i primi due tasselli sono già stati posati.

Il Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari, che quest'anno ha chiuso al 3° posto con 60 punti nel girone C di Seconda categoria, splendido campionato per una matricola, vuole confermarsi e magari anche migliorarsi nella prossima stagione 2018-19. I gialloblu del presidente Alessandro Rinaldi si sono già assicurati le giocate del talentuoso giocatore classe 1991 Dragan Kalanj, quest'anno in forza al Valtramigna del girone B di Prima Categoria.

Mister Manuel Pignatelli cerca una squadra da guidare nella prossima stagione. "Sono un allenatore Professionista UEFA A che ho avuto diverse esperienze soprattutto con squadre femminili. Quest'anno ho allenato la squadra Primavera della Fimauto Valpolicella e l'anno scorso ho guidato la Pro San Bonifacio nel campionato di serie B. In precedenza ho fatto il diesse all'Agsm Verona in serie A ed ho allenato anche le gialloblu della Fortitudo Mozzecane. Mi piacerebbe ora cimentarmi con una squadra maschile".

Il Dossobuono dopo aver ingaggiato mister Matteo Meneghetti annuncia l’arrivo dal Caselle del centrocampista classe 1990 Matteo Cereda, giocatore che Meneghetti a già allenato alla Croz Zai. Confermati il portiere Daniel Bottona ex Quaderni, il centrocampista Giacomo Locatelli, ex Cadidavid, il difensore Alessandro Carminati e le punte Lorenzo Baraldi e Mattia Gandolfi. Il centrocampista Luca Tardiani, pienamente recuperato dall'infortunio, e già stato contattato da squadre di Eccellenza e Promozione e potrebbe non vestire più la casacca dell'Olimpica Dossobuono. Tutto dipenderà anche dal volere del presidente Rinaldo Campostrini e della dirigenza giallorossa.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(3464)