ULTIMA - 20/3/19 - TUTTI I RISULTATI DI OGGI. L'ISOLA RIZZA CONQUISTA LA FINALE

Il Caldiero Terme conquista un pareggio in trasferta che gli da ottime possibilità di passare il turno ed approdare alle semifinali della Coppa Italia - Fase Nazionale. I gialloverdi di mister Cristian Soave hanno pareggiato 1 a 1 nella gara di andata del doppio confronto contro gli astigiani del Canelli, che hanno battuto nel turno precedente il leggendario
...[leggi]

ULTIM'ORA

4/6/18
PAOLO ZAGO PORTA LA 1^ CATEGORIA DA CONCAMARISE A BOVOLONE

Il giovane presidente, l’imprenditore Paolo Zago, classe 1990, sta mettendo in pratica quello che poi aveva cullato già lo scorso dicembre: “Passo all’ACD Bovolone dell’amico Claudio Bissoli, e porto con me la dote del titolo di Prima categoria, non ancora ufficialmente riconosciuto al mio ASD Concamarise, ma che dovrebbe essere in divenire nei prossimi giorni!”

Zago, ha un passato nei giovani di quel Cerea in cui è nato – più precisamente ad Aselogna -, poi, la militanza – ruolo centrocampista – nei “tartari rosso-neri” concamarisani, poi la conoscenza e l'amicizia con l’indimenticato Renzo Tambalo, la cui improvvisa dipartita l’ha poi costretto ad assumere il ruolo di giocatore e presidente del Concamarise.

Zago è giustamente ambizioso e passa nei “mobilieri” rosso e blu non portandosi dietro la dote: “Riporto la Prima categoria in un paese in cui fare calcio è un gusto, e che in passato è arrivato fino in Eccellenza. Splendidi gli impianti sportivi, a partire dal “Cavallaro”, e ottimo il gruppo dei tanti soci, miei futuri compagni di viaggio”.

Non solo la Prima categoria passerà dal Conca – il cui futuro calcistico è incerto: il club è nato nel 1955 e, a meno che non si riparti dalla Terza categoria, visto che non possiede nemmeno una compagine giovanile, è destinato alla sicura estinzione -, ma anche una dozzina di giocatori: su tutti i fratelli Fraccaroli, “Fedez” Mattia ed Alessio, l’ex Juniores Nazionali del Legnago Salus, Simone Gasparini, Dorjan Shkrepa, Lorenzo Mirandola, il super-bomber Alessandro Carollo (24 reti, 1 solo rigore). Per alcuni di loro è un ritorno in rossoblu.
 
Manca ancora l’ufficialità dei trasferimenti, ma le trattative sono già a buon punto… “Quest’anno a Concamarise” commenta Zago “abbiamo centrato l’obiettivo dei play off. Certo, avessimo fatto un anno in più di gruppo, avremmo stravinto il campionato (nel ritorno abbiamo totalizzato 40 punti!), considerato il fatto che abbiamo conquistato 62 punti. Ha trionfato, invece, il Sanguinetto Venera, che ha fatto del gruppo affiatato la sua grande prerogativa. Alla pari dell’Atletico San Vito di Cerea la passata edizione”.

“A Bovolone” continua Zago “sono certo di incontrare un partner ideale in Claudio Bissoli e di collaborare con un Consiglio Direttivo che mastica calcio da anni. Eppoi, sono contento che i Giovanissimi, trionfando contro i pari età della Pro San Bonifacio, disputeranno il Torneo Regionale. Ottimo, fertile e in grande espansione il vivaio bovolonese”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1525)