ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

5/6/18
LORIS GIACOMETTI SALUTA IL CAVAION E APPRODA AL CALMASINO

Loris Giacometti chiude il suo ciclo al Cavaion, in Seconda categoria, salutando con una forte stretta di mano ed un abbraccio la squadra del presidente Michele Ruzzenente. La prossima stagione indosserà in Prima categoria la divisa biancoverde del Calmasino del nuovo mister Alberto Pizzini. "Avevo voglia di tornare in Prima" dice Giacometti con tranquillità e rinnovato entusiasmo". Al Cavaion, sono stato benissimo perchè è una società seria e molto organizzata, dove ognuno ricopre il proprio incarico con professionalità. Una piccola famiglia dove sono stato sempre coccolato. A noi atleti non hanno mai fatto mancare assolutamente nulla. Con la dirigenza del Cavaion ci siamo lasciati da grandi amici. Mai dire mai, ma adesso, mi ha intrigato la proposta del Calmasino del direttore sportivo Mauro Truschelli che vuole raggiungere anche il prossimo anno la permanenza in Prima categoria, come il sottoscritto. Non conosco personalmente il nuovo tecnico Alberto Pizzini ma so che è un ottimo tecnico. Considerò la Prima categoria un campionato divertente e colmo di emozioni. Volevo tornarci a tutti i costi".

Nell’ultimo campionato, il Calmasino, al suo primo anno in Prima categoria, si è ben comportato. L’obiettivo dichiarato all’inizio dalla società nata del 2003 era una tranquilla salvezza. Mister Luca Ponzini ha saputo tenere unito il gruppo, ricaricando a dovere le pile, soprattutto nei momenti difficili. Lottando col coltello fra i denti i biancoverdi della famiglia Quarti hanno terminato il campionato a quota 34 punti, a pari merito con il Real Grezzanalugo di mister Antonio Ferronato. Con un punto in meno la Polisportiva Caselle ha dovuto giocarsi i play out che sono risultati alla fine molto amari. I gialloblu di mister Massimiliano Canovo, subentrato proprio a mister Pizzini, hanno lasciato il passo al Peschiera che nel secondo turno dei play out li ha battuti decretando la loro retrocessione in Seconda categoria assieme al Bussolengo e al Team San Lorenzo.

Il Calmasino con 39 reti fatte e 47 subite si è classificato dodicesimo nella speciale classifica. Si sono distinte le punte biancoverdi, il bomber Davide De Carli, classe 1993, è stato il miglior marcatore del Calmasino con 10 gol. Hanno contribuito con 8 centri i compagni di squadra Juan Pablo Ometto e Boniface Mochiah. Capocannoniere del girone è stato l’attaccante Nicola Vicentini del Valpolicella del nuovo allenatore Gianluca Marastoni con 19 reti che ha preceduto Domenico Marino del Peschiera con 15 reti.

Loris Giacometti, salutandoci, coglie l’occasione per ringraziare i suoi amati dirigenti del Cavaion: "Un grande grazie per il buon lavoro svolto in società al simpatico presidente Michele Ruzzenenti e allo storico vice presidente Silvio Lonardi, l’anima dell'A.C. Cavaion. Un plauso anche a Stefano Giacomelli e al direttore sportivo ed ex allenatore, Moreno Battisti. Mi mancheranno le mangiate del venerdì sera e le bevute di invitanti birre fresche. Non dimentico nemmeno l'amico di tante battaglie, il capitano Alessandro Pighi". Da ricordare la collaborazione cominciata nel 2010 con la Montebaldina Consolini, poi concretizzata, dall’arrivo del Bardolino. E’ nato così il progetto Baldo Junior Team a livello giovanile con più di 460 tesserati.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1298)