ULTIMA - 24/4/19 - CITTA' DI ZEVIO: DOMANI IN CAMPO I PULCINI. POI ESORDIENTI E ALLIEVI

E' stato presentato il Torneo Città di Zevio 2019 che vedrà scendere in campo 16 squadre della categoria Pulcini 2010 a partire da domani, giovedì 25 aprile. Poi, dal 3 maggio al 31 maggio, si svolgerà la 3^ Devius Cup che vedrà in campo 8 formazioni categoria Esordienti 2006. Infine dal 6 maggio a 7 giugno si terrà il 4° Torneo Zevio Football Cup
...[leggi]

ULTIM'ORA

12/6/18
ROMPETE LE RIGHE DELL’ASD MOZZECANE CON LA SORPRESA

Venerdì sera, presso il Centro Sociale di San Zeno di Mozzecane, si è tenuta la cena di fine stagione dell’ASD Mozzecane. Si è mangiato carne alla griglia, con contorno di patatine fritte, e si è salutato lo storico ingresso in Promozione arrivato in seguito, non tanto per il meritato 3° posto conseguito al termine di questo campionato, ma all’acquisizione del titolo di Promozione ceduto dal Bardolino 1946.
 
Il presidente Riccardo Montefameglio, classe 1978, ha parlato di ottimo campionato, quello condotto dai ragazzi di mister Nicola Santelli, e dell’eliminazione sfortunata dalla corsa play off in seguito a un gol subito all’87° minuto di gioco: “Ringrazio giocatori, staff tecnico, dirigenti e sponsor per l’ottima posizione conseguita, ed ora pensiamo al prossimo Torneo di Promozione. La “rosa” dei giocatori sarà condizionata dai 3 giovani obbligatori e, quindi, qualche elemento dovrà lasciarci, e colpo l’occasione fin da adesso per ringraziarli per quanto hanno fatto. L’anno prossimo il massimo impegno dovrà essere la prerogativa imprescindibile nell’avventura che ci attende a partire da fine agosto”.

Soddisfazione espressa da Montefameglio anche per il vivaio: “Il Settore Giovanile, motore della nostra società, sta crescendo bene e sarà la linfa per il “faro” delle future nostre Prime squadre. Un grazie particolare al vice presidente Paolo Giavoni e a Alessandro Cristofoli senza dimenticare tutti coloro che lavorano dietro alle quinte, compreso coloro che guidano il pulmino per andare a prendere i ragazzi”.

Ha preso, poi, la parola il “presidentissimo”, nonché “memoria storica” mozzecanese, l’86enne Giorgio Giavoni, il mancato laureato per 2 soli esami (ma “honoris causa” in Scienze calcistiche…): “Mi ha impressionato questa sera vedere famiglie di voi giocatori con prole, dirigenti e nipoti di mature figure storiche di questa società che si avvia a festeggiare le nozze d’argento. Stanotte, verso le 2.00, ho fatto un sogno: quello di fare da speaker, come sempre, da 35 anni a questa parte, delle formazioni che entrano in campo quando giochiamo in casa, e non sono stato capace – tanta era l’emozione! – di pronunciare “Campionato di Promozione””.

Mozzecane, paese unico di 7 mila anime, in cui lo sport – il calcio in particolare – trova la sua esaltazione: questo, in sintesi, il pensiero di chi ha giocato e poi allenato nel Mozzecane, ovvero il primo cittadino Thomas Piccinini. Il quale ha aggiunto: “Annoveriamo pure una squadra femminile di serie B questo per dire che la nostra comunità sta vivendo un momento straordinario di realtà sportive. Ritrovo anche stasera persone che hanno fatto – e continuano ad animare – la storia del calcio mozzecanese (Antonio Trematore, Gino, Recchi, Cristofoli, Melotto sr, altri ancora), simbolo che qui il “fubal” è ormai una specificità. Ed anche ragazzi che ho avuto la fortuna di allenare (vedi Riccardo Montefameglio, Nicola Santelli e Luca Melotto)”.

La bella serata rossoblù si è conclusa con l'entrata in scena a fari spenti del presidente onorario mozzecanese Giorgio Giavoni con una grande torta con su scritto la parola Promozione, la categoria che l'ASD Mozzecane non vede l'ora di cominciare a giocarsi.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1984)