ULTIMA - 24/3/19 - LA VIRTUS VERONA TRAVOLGE IL RIMINI ED E' IN ZONA SALVEZZA

Non si ferma più la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che travolge 3 a 0 il Rimini allo stadio “Gavagnin-Nocini” ed è ora in zona salvezza diretta. I rossoblu virtussini giocano un ottimo primo tempo e al 4° minuto sono già in vantaggio; Palma perde palla, Giorico serve Casarotto che appoggia per Danti che in diagonale batte
...[leggi]

ULTIM'ORA

14/6/18
IL CALCIO MERCATO DEI NOSTRI DILETTANTI SI SCALDA

CADEGLIOPPI: il biancazzurri della frazione di Oppeano eleggono il loro nuovo mister in Nicola “Fonzie” Bertozzo, l’anno scorso alla guida della Scaligera, nella sfortunata edizione conclusasi con la retrocessione in 2^ categoria del club di Isola della Scala, passato anche nelle mani di Claudio Sganzerla ed alla fine del mister-giocatore Alessandro Ghirigato che guiderà i giallorossi quest'anno. 
 
DAVIDE FALAVIGNA: il prezioso attaccante vigasiano, classe 1987, lascia l’A.C. Cadidavid – in autunno era stato fortemente corteggiato dal CastelbaldoMasi, ma aveva rinunciato per stare vicino alla famiglia e al suo lavoro - , e passa all’Alba Borgo Roma. Ce lo comunica con soddisfazione il dirigente dei giallo-rossi borgo-romani, Rosario Leonardi. Fra le fila giallorosse c'è anche il figlio, il trequartista classe 1997 Manuel Lonardi.

ERMANNO BERALDO: il portiere Ermanno Beraldo, classe 1983, lascia il Concamarise, con cui ha vinto il 2° turno dei play off di 2^ categoria, e si accasa vicino a casa, nel Gips Salizzole del presidente Leonello Migliorini. Beraldo, quest’anno, ha stabilito l’invidiabile e raro record di aver parato 6 rigori su 7. Mica male per un estremo difensore!
 
FEDERICO MARCHETTI: voci sempre più insistenti parlano di un accordo vicino tra il Sona calcio e l’avanti 1988 Federico Marchetti, giocatore del Legnago Salus arrivato l'anno scorso in biancazzurro dai vicentini dell'Arzignano Chiampo. 
 
ALESSANDRO OLIVIERI: il forte stantuffo di fascia, l’isolarizzano Alessandro Olivieri, classe 1999, firma per l’A.C. Cadidavid del diesse Adelino Biondani e del nuovo mister Armando Corazzoli. Romanista sfegatato, Olivieri rientra da un grave infortunio che l’aveva colpito dopo aver fatto parte dell’A.C. Oppeano.
 
SAN GIOVANNI ILARIONE: vuol fare davvero bene il club “della Lessinia Orientale” del presidente Luca Boschetto, che imbocca la pista del grande rafforzamento: dal Cornedo Vicentino (Promozione, girone “B”) del presidente Davide Cornale arriva il centrocampista Luca Lovato (1987), dal Tregnago arriva il centrocampista Marco Tracco, mentre R.Costa e Nicoletti arrivano dal Montebello. 
 
POL. CASELLE: Scossone in casa della Polisportiva Caselle del presidente Paolo Ruffo. Dei gialloblu non faranno più parte i due diesse Andrea Dalla Rosa e Nicola Bertoncelli, e affidano il loro ruolo all'ex direttore generale Mario Abbiati. Via anche il tecnico Massimiliano Canovo, passato all'Arbizzano, ci si affida per il rilancio alla grande esperienza di mister Giuseppe Bozzini. Queste le prime parole del nuovo mister gialloblu: "Sono felice di poter guidare questa squadra alla ricerca del pronto riscatto dopo la delusione di quest'anno. Ringrazio la società per la fiducia avuta nei miei confronti. Ci sono alcuni piccoli dettagli da definire ma per il 99% sarò il nuovo mister del Caselle. Ci rimboccheremo le maniche per cercare di risalire con i giusti tempi. Siamo d'accordo per un triennale perchè, come sapete, a me piace programmare bene le cose. L'organico sarà completamente rivoluzionato, terremo solo tre o quattro giocatori importanti per costruire l'ossatura portante della nuova rosa che sarà completata con molti giovani promettenti. Spero di ripercorrere il cammino fatto all'Olimpica Dossobuono dove in tre anni sono passato dalla Seconda categoria alla Promozione".

CASTELBALDOMASI: le “tigri bianco-rosse” basso-padovane di “patron” Michele Ottoboni riconfermano anche il forte “motorino di Polesella”, lo studente in Chimica, Luca Migliorini (1996, ex anche Oppeano). Pietro Princi (1998), la “Gru di Lendinara”, ha deciso di cambiare casacca, alla pari dei ferraresi Andrea Vito Attolico (1985, odontoiatra), del difensore Marco La Quaglia (1996). Bomber Daniele Petrosino (1988), ex anche Badia Polesine, idem per l’ex casaleonese Gianluca Vigna (1989), la punta ferrarese (di Sant’Agostino) Riccardo Nalli (1989), il fantasista Guido Manfrin (fratello del Gianni in forza alla Reggiana, classe 1995 l’ex Chievo, l’ex Legnago Salus), il portiere Alessandro Cattozzo (1997, di Rovigo) non faranno più parte della “rosa” riassegnata da Ottoboni all’ex leggenda della Spal, Luca Albieri. Il quale può contare sull’ex U.S. Provese Simone Dal Degan (1980), sul portiere Federico Da Vià, ex Caldiero, sul riconfermatissimo Alex Montagnani, sugli ex Pozzonovo – i fratelli Loris e Cristian Giordani -, su bomber Enrico Bortolotto (1981), sull’ex Piovese, il 35enne mancino Matteo Deinite (ex anche Legnago Salus), sul riconfermato terzino di fascia Saverio Crema, ex Legnago Salus, di Montagnana di Padova, classe 1999, la “bandiera” nonché terzino Luca Vallese, classe 1983. Previste le “promozioni” dagli Juniores guidati da Gianluca Marchesini da San Bellino di Rovigo e dal suo stretto collaboratore Luca Donegà: la punta 2001 Leonardo Fusco, il collega di reparto, l’albanese Dorda Klinsi (2000), il centrocampista 2000 Luca Donegà, il collega di reparto e coetaneo Enrico Santacaterina. CastelbaldoMasi, Albaronco ed Aurora Veronella in sicura pole position per la conquista del titolo di Eccellenza. 

ARDJAN SHKREPA: il forte trequartista albanese, classe 1992, non passa all’ACD Bovolone del nuovo presidente, l’ex massimo dirigente del Concamarise Paolo Zago. Resta, però, un forte pezzo sul mercato estivo, valido per il ranch tra la 2^ e la 1^ categoria. 

LUCA LOSCHI: Il Casaleone ufficializza l'arrivo tra i pali di Luca Loschi, esperto portiere mantovano ex Dak e Suzzara che in passato ha giocato anche nel veronese vestendo la maglia del Somma in serie D. Sempre per la difesa continuano i contatti con il forte difensore Eugenio Tieni, nelle ultime stagioni protagonista con la maglia del Nogara calcio. Nogara che, dopo aver preso Luca Scarabello, tenta di prendere anche l’ex Cerea ed Oppeano, il centrocampista Andrea Cortese.

ROBERTO CUOGHI: il portierone, di proprietà del Sona calcio, lascia il Roverchiara dover era arrivato a dicembre (il bomber ex giovanili del Padova per due volte, Manuel Rogano, classe 1995, ha detto di no a prestigiose offerte di club di Prima categoria per restare dov’è) perché richiesto dal GSP Vigo 1944, neo-promosso in 2^ categoria. Classe 1994, Cuoghi si è laureato presso l’Ateneo scaligero in Scienze Motorie e vanta trascorsi nelle giovanili della sua Legnago.
 
ACD BOVOLONE: dall’ASD Concamarise arrivano il classe 1988 Lorenzo Mirandola (a nozze il prossimo 23 giugno), Luca Pomini (mastino difensivo del 1994), “Acciuga” Marco Trevisani (1996), i due fratelli Fraccaroli (“Fedez” Mattia Fraccaroli (1995) ed Alessio, classe 1996), Simone Gasparini (1994) ed Alessandro “Baby” Carollo (1987), pupillo del nuovo diesse dei “mobilieri”, “baffo” Claudio Patuzzi, milanista sfegatato. Matteo Tondello, futuro avvocato, classe 1994, passa al Gips Salizzole, Alberto Marìn alla Pol. Bonferarro, Luca Scarabello passa al Nogara, neo-promosso in Promozione. Non si conoscono ancora le destinazioni di Luca Cecilli, Matteo Violaro, Riccardo Giordani, Lorenzo Dall’Aio e Rudy Ghisellini.

MARCO ANNICHIARICO: per il talentuoso centrocampista di origini pugliesi Marco Annichiarico, ex Casaleone di Eccellenza, ex Poggese, ex Dak Ostiglia (Promozione) si potrebbe prospettare un gradito ritorno nel calcio della nostra provincia. Il giocatore fa sapere che si è svincolato dal Gonzaga, dove ha militato per tre anni nel campionato di 1^ categoria lombarda, ed è in cerca di una nuova squadra. In passato aveva militato anche nel Vigo e nell'Atletico Vigasio nella nostra Prima categoria.

SANGUINETTOVENERA: Il SanguinettoVenera del nuovo presidente Adalberto Abbamondi conferma, dopo la splendida stagione scorsa, solo tre giocatori. Sono il difensore Matteo Rossini, il centrocampista Stefano Bertozzo e l’attaccante Thomas Pasti. Tra i pali c’è il ritorno, dopo un anno a Bovolone, di Alberto Lanza, ex Oppeano e Nogara. Si lavora invece ancora per l’attacco, dove un nome nuovo potrebbe essere l’ex Pastrengo, Nogara ed Alba Borgo Roma, Alexandar "Sasha" Pesic.

SUSTINENZA: I biancazzurri del presidente Marco Zuliani e del diesse Paolo Leardini stanno costruendo uno squadrone. E' ufficiale il ritorno del forte portiere Matteo Mecchi reduce dal trionfo col SanguinettoVenera. I biancazzurri stanno parlando anche con il centrale difensivo Thomas Bersani, così da poter completare ufficialmente il reparto difensivo dopo aver chiuso anche con un altro ex SanguinettoVenera, il terzino Michele Bonfante. Gli "scariolanti" cercano di trattenere il suo centrocampista Alessio Righetti, molto corteggiato in zona. Ufficiali infine le partenze di Steven Mirandola e Leonardo Ambrosi, rispettivamente centrocampista e difensore centrale, entrambi passano al Castelmassa, neo promosso in Seconda Categoria.

ALBAREDO: L’Albaredo affida le chiavi della propria porta all’ex portiere di Casaleone e Aurora Cavalponica, Matteo Navarro. L'ex Albaredo Fabrizio Mungari, centrocampista classe 1995, passato l'anno scorso al Villabartolomea, passa in forza al Coriano.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(3735)