ULTIMA - 19/1/19 - SGREVA (BORGOPRIMOMAGGIO): "ORA NON POSSIAMO PIU' SBAGLIARE"

Il Borgoprimomaggio di mister Tiziano Salvagno domenica scorsa è tornato a vincere (1 a 0 a San Massimo con gol di Nicolas Torni) dopo che nelle ultime 8 partite, dopo gli ultimi due 2 pareggi a reti inviolate, aveva incassato 6 sconfitte consecutive precipitando in classifica dal 1° al 10° posto. Il direttore generale Enrico Sgreva, che domani
...[leggi]

ULTIM'ORA

19/6/18
ANDREA SIRIO MANGANOTTI E' IL NUOVO MISTER DEL TEAM S.LUCIA

Fumata bianca in casa del Team Santa Lucia Golosine del presidente Giuseppe Bettini e del diggì Ivano Belligoli affiancato quest'anno da Saverio Barini che ritorna in biancoblu dopo la sua esperienza al PGS Concordia. Le "aquile biancoblu" si assicurano la competenza di mister Andrea Sirio Manganotti, protagonista quest'anno della spettacolare cavalcata nel girone di ritorno del San Giovanni Lupatoto, culminata con la qualificazione play off dei bianco-rossi e superamento del 2° turno (colpaccio per 0 a 3) a Sarego, in casa delle “tigri giallo-nere” della Seraticense del mister veronese Luca Cortellazzi, suo amico e compagno di squadra ai tempi del Lugagnano di Eccellenza dell'allora presidente Andrea Dalla Rosa e mister Gigi Possente.
 
Andrea Sirio, figlio del mitico Gigi Manganotti – appassionato di calcio come delle stelle, al punto che ha deciso di mettere il nome della più bella stella che compare per prima alla sera al proprio figlio – è un classe 1977 ed è stato un pregevole attaccante a livello semiprofessionistico. Ha anche debuttato in serie B con i gialloblu scaligeri, al “Marc’Antonio Bentegodi”, lanciato da mister Bortolo Mutti in Hellas Verona-Lecce (0-1), poi la serie C a Olbia e Voghera, e in seguito tanta e tanta serie D (a Reggiolo, Legnago, San Bonifacio, a Lugagnano e a Lonato di Brescia, dove conquistò il podio dei capocannonieri con le sue 18 reti firmate in campionato).

Poi, Eccellenza a Castiglione delle Stiviere (Bs) ed infine la Promozione a Oppeano per il giovane agente di commercio alto oltre i 190 centimetri e padre di un bambino ed amante della musica (suona la chitarra in una band con gli amici della sua Marchesino). Quindi, la passione per istruire le piccole leve; è successo per anni all’A.C. Raldon, dove ha anche ricoperto l’incarico di Responsabile Tecnico del vivaio nero-verde, stesso incarico svolto poi a San Giovanni Lupatoto, da dove – allenatore degli Juniores d’Elite bianco-rossi – è stato poi chiamato dal presidente Daniele Perbellini a sostituire, lo scorso dicembre, il cugino Lucio Manganotti, portando i “lupi bianco-rossi” lupatotini fino ai play off e a sfiorare l’ingresso matematico in seconda battuta in quell’Eccellenza che ora vivrà come “falconiere” degli “aquilotti bianco e blu” santo-luciani.
 
Mister Andrea Sirio Manganotti può vantare quest'anno un reparto avanzato di tutto rispetto che gli hanno preparato i vari Ivano Belligoli (il diggì), Giuseppe Bettini (il presidente), Valter Olivieri (il diesse e vice-presidente) e il “factotum”, l’oxfordiano Luca Angelico. E' stato strappato alla nutrita concorrenza bomber Emilio “Eliseo” Brunazzi (ottobre 1987), riconfermata la giovane quanto interessante punta Marco Raimo (1995), e ora si aspetta il “sì” da parte di un altro forte “puntero”, quel Pietro Filippini (classe 1991 ex giovanili dell'Hellas Verona, l’anno scorso in forza all’U.S. Provese), che ha sempre fatto la spola tra l’Eccellenza e la serie D con le maglie di Legnago, Cerea, Villafranca, Vigasio e Oppeano.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(1598)