ULTIMA - 20/1/19 - OGGI SI CONOSCERANNO LE 8 SQUADRE QUALIFICATE IN COPPA VERONA

Si gioca oggi la terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”. Ma andiamo a vedere chi si gioca il passaggio del turno. Nel Girone 1 il Lessinia gioca la sfida decisiva in casa contro il Borgo San Pancrazio con il Verona International che potrebbe tornare
...[leggi]

ULTIM'ORA

15/7/18
LA VIRTUS VERONA HA INIZIATO LA SUA STAGIONE IN SERIE C

Giovedì pomeriggio si è svolta la presentazione ufficiale della Virtus Verona 2018-19 che nel prossimo campionato militerà in serie C. Nella splendida cornice dello Sporting Hotel San Felice di Illasi, come succede già da alcune stagioni, si sono radunati dirigenti, giocatori, allenatori e sponsor rossoblu per presentarsi ai media e ai propri tifosi, i sempre presenti "Virtus Fans".

L'attesa conferenza stampa ha visto subito al microfono il presidente-allenatore Luigi Fresco che da quasi 40 anni fa parte della dirigenza della Virtus Borgo Venezia e che è senza dubbio l’allenatore più longevo d'Italia e forse del mondo. Dopo aver salutato il presidente del Comitato Regionale Veneto Giuseppe Ruzza e il consigliere regionale Mario Furlan, ha chiamato davanti al numeroso pubblico della sala conferenze il diggì Diego Campedelli e i direttori sportivi Adriano Zuppini e Matteo Corradini omaggiandoli con una targa per l'ottimo lavoro svolto lo scorso anno. Al tavolo delle autorità anche lo storico vice presidente Vittorio De Paolis e il consulente di mercato rossoblu, il vicentino Davide Consolaro.

Il presidente Luigi Fresco, dopo aver ringraziato i presenti, ha subito detto: ”Finalmente è arrivato il momento che tutti sognavamo. Arriviamo da sette anni favolosi che sono stati culminati da questo trionfo in campionato che ci è valso il salto in serie C. Eravamo già stati in Lega Pro ma solo dopo aver vinto la finale play-off con un cammino lunghissimo e faticoso. Purtroppo l'anno dopo siamo subito retrocessi di un solo punto e scoprendo poi che alcune squadre hanno barato e sono state penalizzate nel campionato successivo. E' incredibile essere retrocessi con 44 punti ma quell'anno, come ricorderete, ci furono ben 9 retrocessioni. Veniamo da alcuni anni dove abbiamo sempre disputato i play-off quindi penso che meritiamo di essere in serie C. L'anno scorso  siamo stati protagonisti di un campionato splendido e nonostante gli infortuni a Trinchieri, Danti ed altri, siamo sempre rimasti nelle primissime posizioni di classifica. Al termine del girone di andata eravamo primi con 37 punti alla pari con l'Arzignano Valchiampo, il Campodarsego era terzo con 36 punti. Nonostante le defezioni e le varie difficoltà abbiamo fatto un ritorno davvero incredibile vincendo il campionato chiudendo nettamente in vetta con 73 punti, davanti al Campodarsego con 68 punti e all'Arzignano Valchiampo che ha chiuso terzo a 67 punti”.

“Noi - aggiunge Fresco - abbiamo sempre creduto di poter approdare in serie C ed ora siamo pronti, abbiamo già ultimato tutti i lavori di adeguamento degli impianti in vista della prossima stagione investento molto tempo e molti soldi. Siamo pronti per la serie C e vi comunico che da pochi minuti è arrivata la Pec della Co.Vi.So.C. che ufficializza la nostra partecipazione al prossimo campionato di serie C dove il nostro obbiettivo sarà quello di raggiungere in fretta la salvezza. Abbiamo un organico valido e ben assortito quindi sono molto fiducioso, so che ce la possiamo fare. Vorrei ringraziare il gruppo strepitoso che è stato protagonista di questa storica impresa, purtroppo, anche per una questione di fuoriquota, abbiamo dovuto fare delle scelte dolorose ed io stesso di persona ho voluto comunicare, ai ragazzi che non erano stati confermati, la spiacevole decisione. E' dura dover lasciare dopo essersi guadagnati la categoria sul campo, ma questa è la dura legge dello sport. Ringrazio inoltre tutti quelli che hanno contribuito negli anni a questo sogno, dal primo presidente Sinibaldo Nocini, a Passuello, a Mazzola e a molti altri. Senza dimenticare Mirko Zatachetto, Andrea Chiecchi e Nicola Allegri, nostro vice presidente assente oggi per problemi di lavoro”.

Dopo il presidente Fresco è intervenuto per un saluto il presidente del Comitato Regionale Veneto Giuseppe Ruzza che ha detto: "Saluto e ringrazio dell'invito della società. Sono sempre molto imbarazzato quando sono vicino a Gigi perchè è un autentico vulcano e perchè ho paura di dire qualche banalità. E' un onore per la città di Verona annoverare tre squadre fra i professionisti, il Chievo in serie A, l’Hellas Verona in Serie B, e ora la Virtus Verona in Serie C. Virtus che ha anche partecipato a quasi tutte le finali giovanili mettendo in mostra la sua ottima cantera. In questa società traspare passione e competenza e se queste due qualità vanno avanti di pari passo si ottengono sempre risultati importanti. Infine, voglio dire che è bello vedere le partite senza barriere, come è possibile al "Gavagnin-Nocini", un bell'esempio per piazze ben più calde". Il consigliere regionale Mario Furlan aggiunge: "Essendo veronese mi fa molto piacere essere qui oggi a festeggiare l'impresa di questa gloriosa società piena di passione e ricca di risultati ottenuti anche dal suo settore giovanile Che è di prim'ordine. Una società da prendere come esempio".

Ha preso poi la parola il direttore sportivo Adriano Zuppini: ”Saluto tutti i presenti, vecchi e nuovi arrivati. Abbiamo composta degli staff, tecnico, medico e dirigenziale, di prim'ordine. Abbiamo fatto degli acquisti importanti, ma dobbiamo sempre cercare di migliorarsi, anche fuori dal campo. Il primo passo sarà quello di creare un buon gruppo dove dai giocatori più esperti ci aspettiamo che diano una mano per aiutare i più giovani a crescere e a migliorarsi giorno dopo giorno. Dopo la presentazione faremo il primo allenamento ufficiale, poi la preparazione proseguirà a Lugo di Valpantena fino al 22 luglio quando raggiungeremo San Zeno di Montagna per la consueta amichevole contro il Chievo. Dal 23 luglio al 2 agosto andremo in ritiro a Fiera di Primiero”.

Il diggì Diego Campedelli ha detto: "Anch'io voglio inanzitutto ringraziare quelli che non ci sono più ma che hanno contribuito a questo sogno. Penso sia davvero dura dover lasciare un gruppo dopo aver dato davvero tutto lo scorso anno per raggiungere la serie C. Ora dobbiamo però guardare avanti e vogliamo mantenere la categoria. Sono molto fiducioso e sono convinto che voi sarete in grado di darci grosse soddisfazioni." Il vice presidente Vittorio De Paolis aggiunge: "E' una grande emozione essere arrivati finalmente in serie C. Impresa che anni fa per me e Gigi Fresco era impensabile. Noi mettiamo sempre davanti la persona prima del giocatore quindi sono sicuro che qui vi troverete bene. Vi saremo sempre vicini anche nei momenti difficili. In bocca al lupo e buon inizio di preparazione".

L'altro diesse rossoblu Matteo Corradini ci ha poi svelato tutte le novità della rosa 2018-19: "A ore dovrebbe firmare il contratto l'attaccante Matteo Momentè, classe 1987 ex Modena, e Ciro Oreste Sirignano, esperto difensore centrale classe 1985 ex Sant'Arcangelo mentre è già rossoblu il giovane centrocampista classe 1998 Nicola Danieli, prelevato in prestito dal Chievo Verona Primavera. In difesa, oltre al portiere Sibi Sheikh, ai riconfermati Marcus N’ze, Federico Maccarone, Jacopo Rossi, Alessandro Mattia Frinzi, si aggiungono Andrea Trainotti, arrivato dal Monza, Edoardo Pavan, di proprietà dell'Hellas Verona giunto dalla Paganese, Matteo Pinton di proprietà dell'Hellas Verona giunto dall'Union Feltre e Matteo Franchetti, di proprietà dell'Hellas Verona giunto dall'Arezzo. A centrocampo, oltre ai riconfermati Fabio Alba, Alessandro Speri, Nicolas Santuari, Edoardo Merci, Alberto Cattivera, arrivano dal Mestre Alberto Rubbo e Luca Lavagnoli e, come detto, Nicola Danieli dal Chievo Verona. In attacco riconfermati Domenico Danti, Paolo Grbac, Luca Manarin, con l'inserimento di Vincenzo Ferrara, giunto dall'Ambrosiana, e di Matteo Momentè. Stiamo provando il nostro interessante giovane Paolo Forgia e siamo in trattativa con l'ex Bologna e Chievo Francesco Gandolfo più stiamo trattando con un terzino con grande esperienza in serie B".

STAFF TECNICO VIRTUS VERONA 2018-19:
Allenatore Fresco Luigi
Vice Allenatori: Verzè Paolo, Testi Maurizio, Giuliano Canova, Marco Fioretto
Preparatore dei Portieri: Costa Massimo, Mattia Facci e Federico Cargnel
Preparatori Atletici: Coghi Gianluca, Lonardoni Francesco
Fisioterapisti: Corradini Saverio, Gallo Paolo, Salgari Mirko, Enrico Suscio
Assistente di campo: Zatachetto Luigi
Team Manager: Paolo Zambelli
Consulente di mercato: Davide Consolaro
Medico sociale: Dott. Angeli Stefano
Ortopedico: Dott. Alberto Costa
Accompagnatore: Dedicato Antimo
Pubbliche relazioni con i tifosi: Anna Holme

STAFF DIRIGENZIALE VIRTUS VERONA 2018-19:
Presidente Fresco Luigi
Vice Presidente De Paolis Vittorio
Direttore Generale Campedelli Diego
Direttore Organizzativo Fittà Tiziano
Segreteria Generale Teti Davide
Segreteria Sportiva Chiamenti Luigi
Economo e Magazziniere: Andreoli Gianni
Responsabile Settore Sanitario: Giulini Gaetano
Responsabile Ufficio Stampa: De Rosa Gianluca
Direttori Sportivi: Zuppini Adriano e Corradini Matteo
Direzione Sportiva: Boron Paolo
Settore Tecnico: Fanini Massimo
Direttore Tecnico settore Agonistico: Filippi Olindo
Responsabile Scuola Calcio: Gennari Pier Giorgio
Economi: Andreoli Giovanni, Chiamenti Luigi, Fittà Tiziano
Segretario: Teti Davide
Responsabile logistica: Zatachetto Luigi

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1703)