ULTIMA - 20/1/19 - OGGI SI CONOSCERANNO LE 8 SQUADRE QUALIFICATE IN COPPA VERONA

Si gioca oggi la terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”. Ma andiamo a vedere chi si gioca il passaggio del turno. Nel Girone 1 il Lessinia gioca la sfida decisiva in casa contro il Borgo San Pancrazio con il Verona International che potrebbe tornare
...[leggi]

ULTIM'ORA

17/7/18
SI E' PRESENTATO L'ARREMBANTE REAL LUGAGNANO 2018-19

Clima festoso in casa Real Lugagnano. Con la determinazione e la semplicità che fin dalla sua nascita si respira in casa rossonera, si è presentata la nuova formazione appena ripescata in Prima categoria. Fiduciosa tutta la dirigenza rossonera desiderosa di incendiare la prossima stagione 2018-2019 dopo il positivo campionato in Seconda che la vista chiudere al 3° posto dietro il PescantinaSettimo di mister Gianni Canovo (promosso di diritto in Prima) e al Pastrengo, battuto poi al 2° turno play-off.

La rosa della prima squadra rossonera è quasi pronta. Mancano pochi giocatori al vice presidente Cristian Lorenzi, nonché pragmatico direttore sportivo, per completare il consistente organico 2018-19. È bastata una stretta di mano tra il presidente Sergio Coati e mister Fabio Di Nicola per siglare ancora una volta il loro patto di laboriosa collaborazione. Tranquillo e pacato il presidente Sergio Coati afferma: "La stagione passata abbiamo macinato chilometri senza mai fermarci continuando a giocare anche quando il campionato era finito, nella lotteria dei play off, dopo aver vinto la finale del nostro girone, abbiamo battuto il Borgoprimomaggio al 3° turno e perso solo all'ultima partita, la finalissima contro i robusti avversari vicentini del Real San Zeno. Ma sapevamo che avevamo ottime possibilità di essere ripescati, e così alla fine è stato"

Poi Coati si sofferma sulla nuova squadra che sarà protagonista del prossimo torneo di Prima categoria: "Riteniamo di avere formato una buona squadra umile ma molto grintosa. Sono serviti pochi rinforzi per rafforzare un gruppo già forte. L'organico e ben assortito in ogni reparto. I cosiddetti vecchi, ne sono certo, si uniranno in motivazione e risultati con i nuovi arrivati. Poi sarà il campo a scrivere i nuovi verdetti". Il presidente rossonero ha in testa, con estrema chiarezza, l'obiettivo della nuova stagione: "Noi correremo per salvarci, ma penso che se i giocatori gireranno come io penso, possiamo dare fastidio a tanti avversari. Il nostro girone di Prima categoria sarà certamente competitivo e ricco di momenti di grande spettacolo. Per ottenere i punti però serviranno sul campo i fatti, non le parole".

Gia carico il nuovo mister Fabio Di Nicola che, dopo una fresca birretta, afferma: "La società ha lavorato egregiamente andando a prendere i giocatori che facevano al caso nostro. Ora, dopo le ultime settimane di ferie meritate, ci daremo da fare ad Agosto per iniziare al meglio la nuova stagione. Mordente e grande voglia di far bene, ne sono sicuro, li abbiamo. Affronteremo contendenti molto temibili ma vi assicuro che in campo daremo sempre il massimo per raggiungere il nostro obiettivo".

Ma parliamo ora dei nuovi giocatori arrivati a vestire la casacca rossonera: sono il portiere Francesco Russo, ex Mozzecane, i difensori Alessandro Boscarini ex Villafranca, Giovanni Aquino giunto dal Mozzecane ed Edoardo Ronca dal Povegliano. A centrocampo Mattia Danzi, ex Croz Zai, Giacomo Vincenzi ex Povegliano, in avanti Stefano Morandini dal Mozzecane mentre la punta Denis Brunelli arriva dal Villafranca. Fanno parte dello staff di mister Fabio Di Nicola i fidati vice Andrea Castioni ed Egidio D'Orazio, il preparatore dei portieri Nicola Venturini ed il massaggiatore Antonio Pedrollo.

Si è ora in attesa di sapere con quali squadre verrà formato il nuovo girone A di Prima categoria, con molta probabilità i rossoneri se la dovranno vedere con formazioni di grande caratura come San Zeno, Montebaldina, Lugagnano, Arbizzano, Olimpica Dossobuono, Quaderni e il Calmasino del nuovo allenatore Alberto Pizzini. La lotta sarà divertente per l'esperto centrocampista Nicola Milani che dice: "Queste squadre da voi citate, sono molto pericolose ma io sono molto positivo e fiducioso sui nostri mezzi. Abbiamo fatto vedere nell'ultimo campionato di che pasta siamo fatti. Ragazzi seri che non mollano mai. La nuova stagione non sarà certo monotona, ve lo assicuro. Questa è una grande famiglia dove si sta benissimo e dove si gioca senza pressioni ma pieni di entusiasmo". Confermate le due forti punte con il vizio del gol, Stefano Rognini e Davide Bertoletti. Una garanzia per una categoria che conoscono già molto bene.

La rosa del Real Lugagnano 2018-2019:
Portieri: Francesco Russo, Pietro Bendinelli e Gabriele Zanin
Difensori: Davide Biasi, Alessandro Boscarini, Edoardo Ronca, Mattia Danzi, Alberto Biasi e Giovanni Aquino
Centrocampisti: Nicola Milani, Giacomo Vincenzi, Filippo Mazzi, Andrea Montresor, Luca Bissoli, Yari Frinzi, Stefano Morandini, Nicola Gardini e Davide Gianelli
Attaccanti: Denis Brunelli, Stefano Rognini, Nicolò Gottardi, Davide Bertoletti e Davide Silvestri.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1879)