ULTIMA - 19/5/19 - ANDATA PLAY-OUT DI SERIE C: LA VIRTUS VERONA BATTE IL RIMINI (1-0)

Buona la prima per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco oggi al "Gavagnin-Nocini" contro i biancorossi del Rimini di mister Petrone. I rossoblu si sono imposti 1 a 0 ed ora sono i veronesi a contare sul doppio risultato nel match di ritorno a Rimini dove potranno vincere o pareggiare per rimanere in serie C anche nella prossima stagione.
...[leggi]

ULTIM'ORA

14/8/18
AUGURI “PEGAS”! BUON COMPLEANNO DAL TUO SEREGNO

Chi ha giocato a calcio sa benissimo che il fascino del pallone è dato dalla capacità naturale che ha questo meraviglioso sport di instaurare amicizie e legami d’affetto che durano anni, anche ben oltre l’inevitabile gesto delle scarpe appese al chiodo. È il caso di mister “Pegas”, al secolo Davide Pegoraro, e dei giocatori di quello che fu il Seregno Borgo Trento 2010-2011. Proprio in quella stagione, infatti, dopo diversi tentativi andati a vuoto, i “blu” borgotrentini del presidente Alessandro De Blasi riuscirono a stravincere il campionato di Terza e a conquistare per la prima volta la categoria superiore proprio sotto la guida di Pegoraro.

Da allora ad oggi, il filo che lega il tecnico e la squadra (molti di quei giocatori non sono più in attività) non si è mai spezzato, grazie anche a una “caldissima” chat di WhatsApp che, nonostante gli anni, continua a generare notifiche e messaggi a iosa. Messaggi che in questo weekend appena trascorso si sono intensificati proprio per augurare a Pegas un buon compleanno. Il tecnico, che ha scelto di prendersi un anno sabbatico (la scorsa stagione era al Quinzano), sabato 11 agosto ha compiuto 40 anni tondi tondi. Un traguardo importante per l’ex talento cresciuto calcisticamente nel San Zeno che ai tanti messaggi di affetto ha risposto compiaciuto.

Sempre nella stessa chat, qualche settimana fa, era nata l’idea di far tornare sul campo per una partita amarcord tutti i protagonisti di quel Seregno che scrisse una bella pagina di sport dilettantistico veronese. Una boutade che si è concretizzata il 7 giugno scorso quando sul sintetico di Pescantina i blu sono tornati per un match amichevole contro la Selezione Arbitri Verona coordinata da Valerio Meneghello. Occhi lucidi, qualche piccola lacrima di commozione, tanti sorrisi e quell’alchimia vincente che per parecchie stagioni ha contraddistinto il Seregno (scomparso nel 2012) e che per una sera è tornata a ripopolare lo spogliatoio di Pegoraro & co.

Con la prima muta originale, quella del 2003, messa a disposizione dall’ex diesse Mattia Trimeloni che la custodisce gelosamente a casa sua, ad Avesa, sono scesi in campo, assieme al capitano Mario D’Aleo, i portieri Matteo Scolari, Luigi Lupoli, Andrea Perbellini (in veste di bomber), i difensori Filippo Piasentin, Andrea Zanotti, Matteo Melchiori, Rocco Morabito, i centrocampisti Stefano Lugoboni, Matteo Viscione, Enrico Carrillo, Andrea Bassi, Thomas Fasoli, gli attaccanti Riccardo Rimpici e Gino Crema. Con la maglia numero 14 anche mister Pegas, che per l’occasione ha voluto passare dalla panchina al centrocampo per condividere con i suoi ragazzi questo momento così particolare. Ad assistere Pegoraro in panchina l’ex difensore Manuel Fornalè e gli storici accompagnatori Michele Viscione e Luciano Rimpici. A far visita al gruppo anche il tecnico e amico Fabrizio Gilioli.

Assenti giustificati, e protagonisti della cavalcata di sette anni fa, i giocatori Valerio Giovane, Riccardo Benini, Simone Carli, Giovanni De Sanctis, Davide Angelico, Paolo Modenese, Marco Bellocchio, Giuseppe Spola, Michele Rimpici e gli accompagnatori Diego “Dunga” Bertani e Alberto Persico. Attori di quell’annata furono il vice di Pegoraro, Loris Masiero, e i dirigenti Antonio Caputo, Alessandro De Blasi e lo stesso Trimeloni. Per la cronaca, tra acciacchi e fiatoni lunghi, ma anche tra deliziosi tocchi e triangolazioni da far invidia a molte squadre tuttora in attività, il redivivo Seregno Borgo Trento ha superato la selezione arbitri 4 a 1, con gol di Bassi, Viscione, Perbellini e Crema.

Matteo Scolari per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1258)