ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

24/8/18
OGGI PARTE LA SERIE B. HELLAS VERONA IN CAMPO DOMENICA

Mancano solo due giorni al debutto in campionato per l'Hellas Verona di mister Fabio Grosso. Già ostico l'avversario, il Padova di mister Bisoli, al Bentegodi con fischio d'inizio domenica alle ore 18. Una cosa è certa, una stagione fallimentare come quella dello scorso anno in serie A capita raramente ai gialloblu, o almeno si spera. Le figuracce di Pecchia e company hanno fatto amareggiare la flotta di tifosi gialloblù che hanno visto all'opera una squadra monocorde, opaca ed abulica nelle zone nevralgiche del campo.

Quest'anno l'Hellas ha cambiato volto con in rosa tanti giocatori che conoscono la durezza della serie B. Sarà la stagione del riscatto? Ai posteri amici tifosi l'ardua sentenza. Sulla carta, per l'organico che si ritrova, crediamo che l'Hellas sia almeno da play-off ma dovrà battere sul filo di lana l'aspra concorrenza di signore squadre come Palermo, Crotone, Benevento e Perugia. Mister Grosso è un quarantenne d'assalto che mastica un calcio ordinato ed aggressivo. La punta Giampaolo Pazzini può ancora una volta fare la differenza a suon di gol in serie B, sempre che sia ben spalleggiato dalla selva di centrocampisti di qualità dei gialloblu.

Intanto sono diciannove gli allenatori nuovi con alle spalle esperienza da vendere, oltre a mister Grosso, anche lui nuovo di zecca. A Venezia è arrivato Cecchi ex primavera dell'Inter, allo Spezia Marino, al Pescara Beppi Pillon, al Palermo e ritornato mister Tedino, al Livorno l'amaranto doc Cristiano Lucarelli, Grassadonia ai rossoneri del Foggia, Stroppa e arrivato a Crotone, Chezzi al Carpi, Suazo a Brescia, Bucchi a Benevento ed infine Vivarini ad Ascoli. Si va da mister Suazo 38 anni, il più giovane di questa stagione 2018-19 in serie B, a Braglia del Cosenza che con 63 anni è il più vecchio.

Certo che il caos quest'anno regna sovrano, tra squadre sparite per fallimento economico come Cesena e Bari, un calendario quello della serie B formato da 19 squadre, rispetto alle 22 previste all'inizio, lasciando immutate le 4 retrocessioni e le 3 promozioni. Non resta altro che incrociare le dita e fare gli scongiuri del caso. Nutrito il programma della 1^ giornata con stasera Brescia - Perugia alle ore 21, sabato ore 18 Cremonese - Pescara, Salernitana - Palermo e Venezia - Spezia. Domenica tocca a Hellas - Padova alle ore 18 ed alle ore 21 Ascoli - Cosenza, Cittadella - Crotone, Foggia - Carpi. Infine lunedì sera il posticipo tra Benevento - Lecce. Riposa il Livorno.

Questo il calendario completo dell'Hellas Verona:

1a GIORNATA: VERONA-PADOVA
2a GIORNATA: COSENZA-VERONA
3a GIORNATA: VERONA-CARPI
4a GIORNATA: CROTONE-VERONA
5a GIORNATA: VERONA-SPEZIA
6a GIORNATA: SALERNITANA-VERONA
7a GIORNATA: VERONA-LECCE
8a GIORNATA: VENEZIA-VERONA
9a GIORNATA: VERONA-PERUGIA
10a GIORNATA: ASCOLI-VERONA
11a GIORNATA: VERONA-CREMONESE
12a GIORNATA BRESCIA-VERONA
13a GIORNATA: VERONA-PALERMO
14a GIORNATA: RIPOSO
15a GIORNATA: BENEVENTO-VERONA
16a GIORNATA: VERONA-PESCARA
17a GIORNATA: LIVORNO-VERONA
18a GIORNATA: VERONA-CITTADELLA
19a GIORNATA: FOGGIA-VERONA

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(841)