ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

26/8/18
TROFEO VENETO DI 1^ CATEGORIA: VALDALPONERONCÀ-PROVESE 6-0

Larga vittoria del ValdalponeRoncà che con un secco 6 a 0 non lascia alibi alla Provese di mister Andrea Turozzi. I ragazzi di mister Giuseppe Allocca, hanno mostrato fin da subito buone trame di gioco, mettendo severamente alle corde i rossoneri della Presidente Nadia Pieropan. In particolare spolvero il nuovo centravanti del ValdalponeRoncà, l’ex Casaleone Antonio Cardone, militare di firma alla caserma “Briscese” di Legnago, autore di una splendida tripletta. Buona la prestazione del giovane Alberto Cavazza, autore di una doppietta e di un assist, ma determinante è stata anche la spinta di Vilnis Coku, Edoardo Maggio e Francesco Fabris.

Difficile trovare un nome oggi, che non abbia reso a dovere tra i ragazzi di mister Allocca; la Provese, in partita per 25 minuti, dovrà far tesoro degli errori fatti, e trovare nuove trame di gioco per favorire le offensive di capitan Giacomo Pelosato, oggi mai andato al tiro. Nulla di più da aggiungere su questa partita; difficile anche giudicare il differente grado di preparazione atletica, che può aver influito sull’andamento della partita. Dalla Provese, ripartita dalla Prima categoria, con una rosa di giovani tutta da scoprire, assemblata in tutta fretta, non ci si poteva aspettare di più. Vedremo quale sarà il grado di maturazione della squadra fra qualche mese; mister Turozzi avrà il suo bel da fare.

Per quanto riguarda la cronaca, il ValdalponeRoncà si è portato in vantaggio al 24’ del primo tempo; tiro incrociato di Antonio Cardone e, Alberto Cavazza si fa trovare pronto sul secondo palo ad infilare la rete di Marco Mosele. Il primo gol stagionale dunque, è opera del giovane figlio dell’ex Presidente Emilio Cavazza, da quest’anno direttore generale dei giallo-amaranto. Passano un paio di minuti e l’arbitro, abbastanza generosamente, concede un calcio di rigore al ValdalponeRoncà, per un fallo su Arion Ajeti; sul dischetto Antonio Cardone non sbaglia. Al 32' il gol più bello: Cardone parte palla al piede, salta un difensore e crossa rasoterra per Alberto Cavazza, che anticipa tutti e mette a segno la sua personale doppietta. Al 42' la Provese tenta una sortita offensiva con Andrea Lapolla che si accentra ma il suo tiro è murato da Maggio.

Nel secondo tempo al 5’ Cardone salta l’uomo e con un tiro potente da fuori area mette in rete. Al 15 A. Cavazza entra in area, attende l’arrivo di Cardone gli offre l’assist per la terza rete del centravanti, chiamato a sostituire Giovanni Lorenzi, accasatosi al Valtramigna. Al 37’ Coku calcia una punizione dal limite, ribattuta dalla barriera; la palla gli ritorna e con un gran tiro la ribadisce in rete, mettendo il suo personale sigillo alla buona prestazione dei locali.

ValdalponeRoncà: Fracasso, Ajeti, Signorin (9’st R. Cavazza), Arvotti, Popica, Coku, Alberto Cavazza (21’st Rodella), Fabris, Cardone (36’st Ferrari), Maggio (26’ st Ciocca), Marchetto (28’st Burato). All. Allocca.
Provese: Mosele, Piccoli, Battocchia (14’st Fossato), Rosa, Castellani, Franchetto, Lapolla (28’st Mazzon), Zambon, Pelosato, Bettonte, Arduin. All. Turozzi.
Arbitro: Luca Meta di Vicenza.
Reti: 24’ e 35’ pt A. Cavazza, 26’pt rig. Cardone, 5’e 15’ st Cardone, 37’st Coku.

Antonio Dal Molin per pianeta-calcio.it












Visualizzato(1349)