ULTIMA - 25/5/19 - IL BASSANO 1903 BATTE IL MONTORIO ED E' CAMPIONE REGIONALE

E' stata una bella partita, quella giocata ieri sera a Montecchio Maggiore, fra il Bassano e il Montorio, calcio valida per il titolo Regionale di Prima categoria. I giallorossi di mister Francesco Maino partono subito forte e passano in vantaggio dopo soli 5 minuti con Cosma, che, su invito di Garbuio, mette in rete con un tiro da sotto
...[leggi]

ULTIM'ORA

29/8/18
NICOLA ANDREIS: "FELICE DI VESTIRE LA MAGLIA DEL VILLAFRANCA"

E' un nuovo giocatore del Villafranca del presidente Mirko Cordioli e del vice Eugenio Mazzocco, neo ripescato in serie D, il terzino fluidificante classe 1995 Nicola Andreis. Dopo due stagioni in rossonero, ha salutato di comune accordo l'Ambrosiana ed ora si è rimboccato le maniche e non vede l'ora di iniziare la nuova avventura in serie D con i blaugrana. "Conosco le qualità e l'intensità che bisogna mettere nel campionato di serie D - dice Nicola -. La qualità regna sovrana e devi saper aumentare, dove è necessario, il ritmo in campo. Ho ricevuto varie allettanti proposte da giocatore libero in cerca di una nuova squadra, sono andato a parlare con tutti, come da abitudine, traendo poi le mie conclusioni. Devo essere sincero, la proposta fattami dal direttore sportivo blaugrana Mauro Cannoletta mi ha trasmesso quelle emozioni che cercavo. Ed eccomi qua, per dimostrare ancora una volta il mio valore sul campo".

Bisognerà ora aspettare i gironi della serie D. Il Villafranca ripartirà con una selva di giovani interessanti e con in prima fila l'esperto capitano Samuele Avanzi che dice: "E' da maggio che speravamo nel ripescaggio. Oramai, al 20 di agosto, non ci credeva più nessuno, nemmeno mio padre, Credo che però è il giusto epilogo per la grande stagione che abbiamo fatto l'anno scorso. C'è lo siamo meritati ampiamente".

"Conoscevo già la solidità di questo gruppo - continua Andreis -. Abbiamo in mano delle belle carte da mettere sul piatto. Il Villafranca è una società serie e solida, come piace al sottoscritto. Devo aggiungere che la serie D è una bella sfida per tutti. Speriamo di partire già da subito con il vento a nostro favore. Bisogna fare più punti possibili con in testa il chiodo fisso di rimanere in serie D. Sarà il gruppo e lo spogliatoio, forte e coeso, a fare ancora una volta la differenza".

In programma, alla partenza del nuovo campionato di serie D, gli attesi scontri contro le rivali veronesi Legnago Salus e Ambrosiana. "Si sa che incontrare le squadre del tuo stesso territorio ti fa vivere emozioni diverse. Credo che noi del Villafranca, il Legnago e l'Ambrosiana siamo tutte ben attrezzate per dire la nostra in chiave salvezza, che penso sia l'obiettivo primario per tutte e tre. Bisogna scendere in campo credendo nella forza della tua squadra. Noi siamo chiamati a non regalare nulla a nessuno per ottenere il nostro obiettivo".

Andreis gestisce con la sua famiglia due Ristoranti-Pizzeria, il “Cavolo a meranda” e il “Volo” a Caselle di Sommacampagna. L'attività a volte è frenetica e Nicolà lavora sodo, come sua abitudine. "L'importante e trovare il tempo per correre la sera al campo di allenamento. La mia passione per il calcio è nata fin da bambino. I miei familiari mi hanno sempre sostenuto in questa scelta e li ringrazio. Ogni anno parto molto carico con la voglia di dare tutto in campo. Ho conosciuto i miei nuovi compagni, sono tutti bravi ragazzi e sono sicuro che insieme possiamo coronare un nuovo sogno".

Intanto il Villafranca ha presentato pochi giorni fa il nuovo acquisto Salvatore Elefante, attaccante classe 1995 cresciuto nel settore giovanile della Juve Stabia dove ha anche esordito in serie B. In seguito ha indossato le maglie del Viareggio, del Sorrento, dell'Arzanese e del Gragnano. L'anno scorso ha giocato con la Sarnese, squadra campana che milita nel campionato di serie D, segnando 9 reti. Queste le sue prime dichiarazioni: “Ho scelto di venire a giocare Villafranca per l’interessante progetto che mi ha illustrato il direttore generale Mauro Cannoletta. Villafranca è una piazza importante e la società è molto ben organizzata. Il gruppo è molto affiatato e cercherò di dare il massimo in ogni partita per raggiungere il nostro obiettivo”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1680)