ULTIMA - 25/3/19 - LA VIRTUS VERONA TRAVOLGE IL RIMINI ED E' IN ZONA SALVEZZA

Non si ferma più la serie positiva della Virtus Verona di mister Gigi Fresco che travolge 3 a 0 il Rimini allo stadio “Gavagnin-Nocini” ed è ora in zona salvezza diretta. I rossoblu virtussini giocano un ottimo primo tempo e al 4° minuto sono già in vantaggio; Palma perde palla, Giorico serve Casarotto che appoggia per Danti che in diagonale batte
...[leggi]

ULTIM'ORA

8/9/18
NICOLO' BONI, IL GIANNI RIVERA DELL'A.C. GARDA

Finalmente ci siamo, domani alle ore 15,30 sul campo amico di Via Turisendo dei Turisendi a Garda, la squadra rossoblu neo promossa guidata dal riconfermato mister Paolo Corghi debutterà per la prima volta nella sua storia calcistica nel campionato di Eccellenza. All'A.C Garda non si sta più nella pelle e non si vede l'ora di partire. La squadra rossoblu, sul terreno in sintetico ha lavorato duro negli allenamenti in vista del match casalingo di domani contro la blasonata Abano Terme, retrocessa nella scorsa stagione dalla serie D. Siamo certi che mister Paolo Corghi non lascierà nulla d'intentato per cercare di scalfire l'arcigna difesa patavina.

Non vede l'ora di iniziare anche il nuovo arrivato dal CastelnuovoSandrà, il classe 1999 Nicolò Boni che nella vita quotidiana aiuta il padre nella piccola ditta di famiglia di elettricisti a Bardolino. Tra poco Nicolò darà l'esame universitario di Scienze motorie ma ora pensa a domani: “L'Abano è un ostacolo durissimo, di certo vuole ripartire per fare benissimo nel nostro girone di Eccellenza e riscattare la retrocessione. Avversario temibile per noi, ma prima o poi dobbiamo affrontarle tutte le squadre, saranno 32 battaglie da provare a vincere con entusiasmo”.

Nel girone A di Eccellenza spiccano le pretese, mai nascoste, di provare a fare un campionato al vertice da parte dei gialloverdi del Caldiero del presidente Filippo Berti, ma anche il nuovo Vigasio di mister Mario Colantoni può ritagliarsi il suo spazio nella parte alta della classifica. Da non lasciare indietro le ambizioni di Arcella, Montecchio Maggiore e Pozzonovo. Ma come sempre si potrebbero deliniare all'orizzonte gradite sorprese. "Quest'estate avevo voglia di cambiare e provare ad alzare l'asticella - dice Nicolò - e speravo in qualche offerta dall'Eccellenza, altrimenti sarei rimasto volentieri al CastelnuovoSandrà in Promozione. Mi ha cercato il Garda del presidente Vittorino Zampini, sono andato a parlare con la dirigenza rossoblu e subito mi sono messo d'accordo. Ora vesto con passione ed orgoglio la maglia rossoblu gardesana”.

Nicolò è un centrocampista d'ordine con spiccate doti offensive, quando trova l'occasione si spinge con efficacia in attacco. “Di solito quando mi trovo il pallone sui piedi lo smisto ai miei compagni. Ma non disdegno anche le puntate offensive, sempre al servizio della squadra, si intende”. Con i colori neroverdi, l'Abano Terme gioca le sue partite allo stadio “Delle Terme” in via Stadio ad Abano Terme Monteortone, in provincia di Padova. Era il 1950 quando prese forma la società che vede dal 1990 come presidente Gildo Rizzato, valente giocatore professionista dal 1964 fino al 1967 assieme ai vari Albertino Bigon, Edy Reja e, udite udite, Fabio Capello nella Spal allenata da Gianbattista Fabbri. Importante il settore giovanile nero-verde con più di 300 ragazzi allenati da brillanti allenatori specializzati. Dice sempre il presidente termale: "I ragazzi, quando giocano a calcio, devono essere felici!”, questo è il motto all'Abano Terme.

Nuovo il tecnico della squadra di Eccellenza, Massimiliano Lucchini, che è reduce dall'esperienze con le divise di Villatora Saonara ed Arcella. Il direttore sportivo Roberto Spollon ha puntato su giovani intraprendenti e tenaci. L'Abano vuole riaprire un nuovo ciclo dall'Eccellenza di quest'anno. “Sarà un torneo durissimo non solo per noi ma per tutte le nostre avversarie. Il mio Garda è ben strutturato e dispone di bravi giocatori di buona levatura. Siamo una neo promossa, con tanto fiato nei polmoni e voglia di non mollare di una virgola. Siamo certi che nessuno ci perdonerà nulla. In Coppa abbiamo carburato ed ora daremo tutto in campionato con forza e tenacia - chiude Nicolò Boni -. Mi aspetto, specialmente in casa, tanti tifosi rossoblu a sostenerci. Noi giocatori daremo l'anima e la società pure. Il Garda si farà onore”.

Ma vediamo la prima giornata di Eccellenza che vede l'A.C. Garda ospitare l'Abano Terme: Caldiero Terme-Arcella; Calidonse-Piovese; Valbrenta-Borgoricco; Pozzonovo-Valgatara; San Martino Speme-San Giovanni Lupatoto; Sona Calcio-Belfiorese e Team Santa Lucia Golosine-Montecchio Maggiore. Domani riposa il Vigasio, visto che quest'anno il girone A dell'Eccellenza è composto da 17 squadre.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1100)