ULTIMA - 23/5/19 - MISTER ANDREA CATURANO LASCIA IL GIOVANE POVEGLIANO

Dopo sei anni di stretta collaborazione, le strade del Giovane Povegliano e di Andrea Caturano, prima diesse e poi mister, si dividono, come lui stesso ci conferma: "Ci siamo lasciati con una bella stretta di mano amichevole, con decisione unanime. Ho voglia di intraprendere nuovi progetti e nuove ambizioni. Faccio un grosso in bocca al lupo
...[leggi]

ULTIM'ORA

10/9/18
L'A.S.D. CORIANO RIPARTE DA MISTER GABRIELE MARIN

C'è grande voglia di riscatto in casa dei “granata mulinari” del presidente Clemente Visentin che speravano questa estate di essere ripescati in 2^ categoria, dalla quale sono retrocessi dopo il loro 2° anno di militanza al 2° turno play out contro il Cadeglioppi. Il nuovo mister Gabriele Marin, ex mister degli Juniores di Cologna e Aurora Cavalponica, sta lavorando duro sul campo per oliare al meglio i meccanismi di gioco e migliorare la forma fisica. Con lui è arrivato il fidato vice Marco Amazio e il preparatore dei portieri Nicola Conte.

Grande lavoro anche per il nuovo diesse Sergio Barolo, che ha dovuto rivoluzionare per buona parte l'organico dei corianesi ben coadiuvato dai fratelli Sarti, il vice presidente Corrado e il diggì Leonardo. Sarà un anno di transizione per i “granata mulinari” che dovranno riassemblare al meglio la rosa per poi puntare al ritorno in Seconda categoria. Tuttavia c'è molto ottimismo in casa Coriano e il sogno è di essere la sorpresa del prossimo girone B di Terza categoria che partirà il 23 settembre. Le potenzialità per fare bene ci sono tutte visto che, oltre ai tanti giovani, figurano in rosa giocatori che hanno calcato categorie superiori, fra questi spicca Alberto Tenzon, attaccante nato il 27 giugno 1976 ex professionista, che vorrebbe aggiungere al suo glorioso palmares la quarta promozione conquistata negli ultimi anni dopo quella a Sustinenza, a Casaleone e Montagnana.

La nuova rosa è composta dai portieri Michele Ferrari, classe 1986 ex Vigo riconfermato, e Fabio Businaro, 29enne ex Valtramigna e Albaredo. In difesa Massimiliano Gemetto al suo terzo anno in granata, Simone Tabarin al suo 4° anno a Coriano, Marco Bertoldo, 22 anni ex Cologna, al suo 3° anno in granata, Guido Fochesato, esterno sinistro ex Porto e Bonavigo al suo 3° anno a Coriano, Alessio Maggioni centrale difensivo ex Minerbe, Fabrizio Mungari 22enne ex Albaredo e Villabartolomea, Alessandro Bruni, che riprende con il calcio giocato dopo qualche anno di stop, Alberto Perbellini, al suo 5° anno al Coriano e Jacopo Danzi, 25enne giunto dal Boca Junior.

A centrocampo Diego Braggio, 40enne ex Vestenanova, Napoleonica, Gambellara, Valdalpone, Colognola e Montebello, Emanuele Parolotti, centrale difensivo 22enne ex Isola Rizza riconfermato, Cristian Lorenzoni, 20enne, ex Pro Sambo e Giovane S.Stefano, Gabriele Rinaldi, 24enne al terzo anno in granata, Manuel Lunardi, 22 anni, ex Lonigo al suo secondo anno a Coriano, Mattia Vaccari, 22enne ex Altavilla, Alessio Boseggia, 28 anni ex Sambonifacese. Nel reparto offensivo figurano Nicolo’ Costa, 20enne ex Isola Rizza, Jeff Cometto, che torna a giocare dopo 2 anni ai box, Kevin Mizzon, giovane di 21 anni che torna dalla Sambonifacese, poi l’esperto Nicola Soave, 35enne al suo 9° anno a Coriano, Elia Bellinello, 21enne ex Bevilacqua e Bonavigo, Ivan Mascia, 30enne ex Excelsior di Bolzano e Alberto Tenzon, bomber 42enne capace di segnare oltre 200 gol militando in tutte le categorie dilettantistiche.

Ora a Coriano si vuole voltare pagina è pensare solo al futuro. Lo scorso anno era stato esonerato mister Andrea Turozzi, a fine novembre, quando i granata erano al quart'ultimo posto con 10 punti. Al suo posto si era seduto in panchina il nuovo mister Alberto Fiorini, ex coach del Borgoprimomaggio, ma alla fine il Coriano ha chiuso sempre al quart'ultimo posto con 30 punti a +2 sul Cadeglioppi che dopo lo ha beffato al 2° turno play out battendolo sia all’andata che al ritorno. Ora la dirigenza si aspetta dai ragazzi un pronto riscatto in questa nuova stagione 2018-19 che sta per iniziare.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1550)