ULTIMA - 23/3/19 - MICHAEL DE SANTIS (ROSEGAFERRO) CREDE NELLA SALVEZZA

Domani si gioca al 26^ giornata dei campionati dilettantistici veronesi dove comincia ad infiammarsi la lotta per il titolo e per non retrocedere. In Seconda categoria quest'anno retrocederanno solo due squadre per girone quindi i play-out vedranno impegnate solo la 14^ e 15^ squadra classificata, da questo scontro uscirà la squadra che sarà
...[leggi]

ULTIM'ORA

20/9/18
PESCANTINASETTIMO E VALPOLICELLA (1-1), ESCONO DALLA COPPA

Escono dalla Coppa entrambe le formazioni che si bloccano su un pari che non serve a nulla, vista la vittoria per 2 a 0 dei gialloblu della Montebaldina di mister Simone Cristofaletti che con un gol di bomber Rkaiba e uno di Terra liquidano la pratica Calmasino e vincono il girone 2 passando alla fase successiva. Primo tempo per i padroni di casa che agitano la contesa con una gara aperta e veloce sopratutto animata dall’estro di Allegrini e del brasiliano Mauricio, a tratti incontenibili. Gli da una mano le azioni sempre ficcanti del bomber Stefano Bonato e le geometrie a centrocampo del capitano Carigi. Diverse ed a a volte sontuose, le azioni offensive fallite sotto porta a portiere battuto. Più bello e lucido il Valpolicella nella ripresa che getta scompiglio a volte nella difesa di casa. Vicentini quando parte a tutta velocità fa davvero paura, ma è piaciuta la manovra corale della squadra di mister Marastoni al suo primo anno con la divisa del Valpolicella del presidente Fernando Boscaini.

Ma procediamo con ordine: al 3’ occasione di Bonato del PescantinaSettimo su assist perfetto del talento carioca Mauricio ma il numero uno del Valpo Crivellaro e attento e blocca il pallone. Tre minuti e Mazzi in palla che tira a colpo sicuro da fuori ma il portiere ospite si supera. Al 10’ ghiotta occasione con la rasoiata di Allegrini su servizio del solito Mauricio che spreca un gol quasi fatto. Al 18’ sempre in pool il Pescantina con Mauricio che in velocità tira alto da buona posizione. Al 22’ si fa vivo finalmente il Valpolicella con Vicentini che tira forte ma centrale ma Segattini agguanta la sfera. Al 31’ ancora Vicentini che scarta in area anche Zumerle ma al momento di depositare il pallone in rete viene fermato dal direttore di gara Bragantini per presunto fuorigioco tra le urla di protesta della panchina del Valpolicella. Un minuto dopo si rifa vivo la truppa di casa con Carigi che lascia partire una sventola direttamente su punizione ma Crivellaro fa il miracolo e respinge a pugni uniti. Al 38’ Bonato del PescantinaSettimo in area scheggia il palo.

Nella ripresa è però il Valpolicella a salire di tono. Il PescantinaSettimo controlla con attenzione ed agisce di rimessa. Al 5’ punizione al veleno di Vicentini del Valpo parata da Segattini. Al 8’ altra punizione questa volta per il PescantinaSettimo con il neo entrato Gottoli che lascia partire un missile terra-aria ma Crivellaro fa un paratone. I due mister intanto iniziano la girandola delle sostituzioni e la gara si infiamma. Al 26’ il furetto Paolo Assea, nuovo entrato, si fa trovare pronto in area di rigore e fulmina da due passi il portiere ospite. Ma al 29’ il Pescantina non si gode il vantaggio e Cengiarolli, che ha giocato in passato proprio nelle file del Pescantina, mette a sedere ed infila l’incolpevole portiere Segattini. Conquistato il pari il Valpolicella non riesce a segnare fallendo diverse occasioni da rete. Fa lo stesso il PescantinaSettimo che non riesce ad inquadrare la porta avversaria.

Negli spogliatoi visi delusi da parte del PescantinaSettimo che ora penserà esclusivamente al campionato. Domenica prossima riceverà al “Galdino Pinarolli” proprio la Montebaldina Consolini. Soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, sopratutto nel secondo tempo, il mister del Valpolicella Marastoni: "Nel primo tempo abbiamo sofferto le azioni fulminee del Pescantina ma nella ripresa li abbiamo imbrigliati a dovere diventando noi protagonisti. Un pareggio a mio parere giusto, adesso dobbiamo lavorare sodo con l’obiettivo in campionato di conquistare il prima possibile una tranquilla salvezza. Giudico buona la prestazione della mia squadra, bene così".

PESCANTINASETTIMO: Segattini, Gallasin, Macchiella, Zumerle (Gottoli 1’st), Carigi, Gatto (Assea 20’st), Mazzi, Caprini (Paiola 12’st), Allegrini, Bonato (Ama 1’st), Mauricio. All Canovo
VALPOLICELLA: Crivellaro, Benedetti, Massaro, Cottini, Resentera (Cottini M 23’pt), Oliosi (Melchiori 10’st), Donatoni, Speri (D’Aleo 22’st), Messina(Cengiarotti 10’st), Vicentini, Buniotto. All. Marastoni
ARBITRO: Bragantini di Verona
RETI: Assea al 26’st, Cengiarotti al 29’st

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1004)