ULTIMA - 18/2/19 - GRANDE GESTO DI FAIR PLAY DEL SAVAL MADDALENA

Grande gesto di fair play, che difficilmente si vede nei campi di calcio dilettantistici, quello accaduto ieri prima della gara fra la capolista Pieve San Floriano e il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro, squadra in piena lotta per una poltrona play-off nel girone A di Terza categoria. I biancazzurri locali avevano in distinta ben tre giocatori
...[leggi]

ULTIM'ORA

8/10/18
IL LESSINIA TRAVOLGE L'ACADEMY PESCANTINA (5-0)

TRE PUNTI MERITATI PER UN LESSINIA CHE SI E’ DIMOSTRATO PIÙ DETERMINATO E CINICO SOTTO RETE

Un duello giocato sopratutto nella prima frazione divertente e mai noioso, poi ha prevalso la maggiore esperienza della compagine di mister Donatiello su un Academy paurosamente poco in palla quando c’è da mettere nel mirino la porta avversaria. Questa la chiave di volta del match valido per la 3^ giornata del girone A di Terza categoria. Di fronte i gialloblu del Lessinia e la neonata (assieme all’Ausonia) squadra di Pescantina iscrittasi per la prima volta in campionato. Contento negli spogliatoi il mister di casa Donatiello: ”E’ venuta fuori la grande umiltà della mia formazione. L’Academy era partita a tutta velocità, ma poi, come pensavo, si è spenta strada facendo. Noi siamo una squadra che deve carburare, abbiamo buoni giocatori e dobbiamo crescere. Non ci poniamo particolare obiettivi anche se gli addetti ai lavori ci danno accreditati, assieme al Borgo Trento, per la vittoria finale. Come dico sempre ai miei ragazzi, dobbiamo andare avanti un passo alla volta ma credendoci. Il campionato è ancora lungo e difficile”.

Al 3’ Sansotta per l’Academy da buona posizione spreca malamente in area mettendo i brividi al portiere di casa Scala. Tre minuti tira alle stelle Bazzani per il Lessinia. Alta di poco invece la conclusione di Ismailyi, ieri molto operoso per l’Academy. Al 13’ si mangia un gol fatto la punta Sansotta per la squadra ospite che comanda le operazioni. Al 20’ Compri per Lessinia conclude alto. E’ però il preludio al gol che arriva come una mazzata nel momento di maggior concretezza per l’Academy da parte dei ragazzi di Donatiello con Confetti, bravo in area a sfruttare una sbandata difensiva degli ospiti. Subito il gol l’Academy prova a riordinare le idee, ma al 30’ arriva una nuova mazzata per Sturman e compagni. Sbuca come un fulmine Gaiga con la difesa dell’Academy incredibilmente ferma e raddoppia. L’Academy innesta maggiore intensità ma due volte con Sansotta ed una con Ismailji non trova lo specchio della porta.

Dopo il thè le due squadre rientrano in campo desiderose di darsi battaglia con l’Academy che tesse la tela del gioco ed il Lessinia che sornione controlla con lucidità. Al 3’ Sansotta per l’Academy scarta tutti compreso il portiere ma a porta vuota incespica al momento del tiro. Al 20’ il Lessinia alza la voce ma a portiere quasi battuto, il neo entrato Dall’Ora, getta alle ortiche il tris. Al 22’ calcio di rigore causato dal difensore Alessandro Marconi (42enne d’assalto), giocatore da tenere d’esempio per sapienza tattica e tecnica. Tira con freddezza Paolo Bicego che trasforma il rigore concesso dal direttore di gara Molinaroli. Con il passare dei minuti l’Academy scompare e non riesce più a serrare le fila. Sono i padroni di casa ad aumentare il ritmo partita. Nell’ultimo quarto d’ora la difesa dell’Academy perde concentrazione così ne approfitta il Lessinia con Dall’Ora ed in piena zona Cesarini con Bellomi a siglare altre due pregevoli reti, per costruzione.

Risultato finale cinque a zero per la truppa di Donatiello che francamente è un po' troppo largo. Deve recitare il mea culpa l’Academy Pescantina ma senza un vero e proprio finalizzatore d’area non si va da nessuna parte. La società del presidente Rebonato ne è consapevole e lo sa e quindi sta correndo ai ripari cercando di fatto qualche nuova punta. Domenica prossima il Lessinia scenderà in casa della Pieve di San Floriano mentre l’Academy ospiterà il Quinto Valpantena. Per ora, dopo tre giornate, il Verona International con tre vittorie su tre gare non morde il freno ed è solitario in vetta alla classifica.

Lessinia: Scala, Gaiga, Dall’Ora (Dall’Ora), Braga, Piccolo, Bazzani, Bellomi, Alberti, Compri (Marcolini), Bicego, Confetti (Lodi). All. Donatiello
Academy: Sturman, Ferraro, Marconi A. (Campostrini), Lodetti, Rebonato, Marconi F., Mensah (Marini), Parlato (Farramonti), Sansotta, Ismailji (Allegri), Brunelli. All. Rossi
Arbitro: Molinaroli di Verona
Reti: Confetti al 26’pt, Gaiga al 30’ pt, Bicego su rigore al 22’st, Dall’Ora al 26’ st, Bellomi al 46’st

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1073)