ULTIMA - 19/1/19 - LA "ZONA CESARINI" ANCORA FATALE ALLA VIRTUS VERONA

Ancora una volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale dell'incontro. A decidere la sfida a favore del Monza è stata una rete di Palazzi all'83° minuto. Buono l'avvio di gara dei rossoblu veronesi che dopo una decina di minuti colpiscono la traversa con una bella conclusione di Paolo Grbac. I brianzoli
...[leggi]

ULTIM'ORA

17/10/18
TUTTI IN CAMPO AL BOTTAGISIO PER IL PICCOLO TOMMY BUCCI

IN CAMPO IL CHIEVO LEGGENDS BATTE GLI ALL STARS IN UNA SFIDA DI BENEFICENZA PER RACCOGLIERE FONDI PER COMBATTERE LA RARA MALATTIA, L'ITTIOSI

E’ una brutta malattia l’ittiosi che non ti abbandona mai. Produce una forte ed accentuata desquamazione cutanea che non si riesce a debellare. Malattia rara che colpisce un neonato su centomila. Tommy, Il figlio del preparatore atletico Max Bucci ne è rimasto colpito e lui e la sua famiglia fanno fronte con grinta e serenità a questa terribile malattia.

Si è giocata ieri una partita amichevole di beneficenza, per raccogliere fondi a favore della ricerca sulla malattia, sul manto erboso del “Bottagisio Center” nel quartiere Chievo di Verona, tra le formazioni del Chievo Legends e quella All Stars. Tanti gli ex giocatori e quelli ancora in attività che hanno partecipato alla sfida di Chievo ed Hellas Verona con anche papà Max Bucci che, da centrocampista provetto, ha fatto la sua bella figura.

C’erano i vari giocatori Luciano, Alessandro Gamberini, Michele Marcolini, Mauro Esposito, Conteh, Massimo Paganin, Luigi Beghetto, Emiliano Bonazzoli, Melosi, Lazzarin, Moro, Valtolina, Curti, Antonioli, Florio, Mandelli, Bonavina, guidati dal presidente dell’AIC Nazionale Damiano Tommasi, e per gli ex gialloblu dell'Hellas Verona Pietro Fanna, Sergio Guidotti, Stefano Fattori, Giovanni Orfei, Antonio Terracciano, Matteo Gianello, Stefano Fattori e tanti altri.

La sfida è stata organizzata dal Cuore Chievo e sostenuta dalla Fondazione Cattolica, AIC Onlus, Lollo’s Group, Boscomantico e Tommasi Vini, finita poi a fine gara con un gustoso buffet a Boscomantico. Buona la partecipazione del pubblico con il costo del biglietto per accedere al campo fissato a 15 euro. Il Tutto per sostenere l’Unione Italiana Ittiosi che si batte con ardore per tentare di debellare la malattia. In campo gialli da una parte e bianchi dall’altra. Risultato finale quattro a zero per il Chievo Legends. Una cosa è certa, il piccolo Tommy si è divertito alla grande guardando le gesta in campo del suo incredibile papà.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(707)