ULTIMA - 20/1/19 - LE 8 QUALIFICATE AI QUARTI DELLA COPPA VERONA 2018-19

Si sono giocate oggi le partite della terza ed ultima giornata del 1° turno della Coppa Verona 2018-19 riservata alla formazioni di Terza categoria, denominata “Memorial Gianni Segalla”, che hanno consegnato il pass per il passaggio ai quarti di finale in programma domenica prossima. Nel Girone 1 il Lessinia vince 1 a 0 la sfida decisiva contro il Borgo San
...[leggi]

ULTIM'ORA

27/10/18
A TU PER TU CON MISTER SIMONE BORON

Tutti si chiedono, che fine ha fatto Simone Boron? Niente paura, segue sempre i nostri campionati dilettantantistici, in attesa di nuove proposte, ed è sempre sul pezzo, come lui stesso ci racconta.. "E' vero, non mi sento ancora un allenatore da pensione - e ride divertito -. Noi mister ci aggiorniamo di continuo ed andiamo a vedere le partite sia sul campo che davanti al piccolo schermo. La passione non è mai tramontata e spero che qualcuno si ricordi del sottoscritto".

Mister, i nostri campionati veronesi proseguono sempre con forti emozioni e tanta adrenalina, che ci dice a tal proposito? "Vorrei spendere alcune parole sull’Eccellenza. Direi che è un campionato estremamente equlibrato. Ogni gara è aperta ad ogni risultato e non sai mai come andrà a finire. Direi che il Caldiero, come squadra ed organizzazione, è molto attrezzato. Ci potrebbero essere delle belle sorprese, magari dalle neo promosse veronesi Garda e San Giovanni Lupatoto, che devono ancora prendere le misure. Il girone è tostissimo, ben variegato e con delle belle realtà, come il Borgoricco che mi dicono sia una squadra molto atletica, il Vigasio, che è animato dalla grinta del suo nuovo mister Mario Colantoni, e il Pozzonovo, che è sempre una signora squadra. Non mi dispiacciano neppure Valgatara, Belfiorese e Sona. Verranno fuori anche quest'anno dei giovani di talento ed i veri valori del torneo verranno fuori nel girone di ritorno. Per la vittoria finale confermo che la mia favorita è il Caldiero".

Quanti anni hai fatto da giocatore e poi da mister Simone?
"Da giocatore ho giocato per 23 anni, sia come professionista che poi come dilettante. Ho giocato con ottimi campioni e sono stato allenato da bravi mister. Ero un centrocampista dai piedi buoni e mi piaceva, con i miei precisi lanci, far partire in avanti i compagni che giocavano di punta. Anni meravigliosi di gradi soddisfazione. Da allenatore invece ho fatto otto anni".

La più belle emozioni che ricordi?
"Con il Cerea del presidente Doriano Fazion. Siamo saliti in serie D, e poi, sempre con questa società, ho fatto la serie D. E’ la cavalcata finita con la promozione in Eccellenza con il magico Oppeano. Ho allenato ragazzi meravigliosi e lo spogliatoio era formidabile. Magici tutti, e una società meravigliosa che non mi hai mai fatto mancare nulla".

Quali sono le doti che deve avere ogni allenatore?
"Tante ed innumerevoli. Non è facile allenare ed insegnare calcio nella maniera migliore. Trovi tante teste e tanti caratteri diversi da far coesistere, devi risolvere problematiche di ogni genere. Devi, innanzitutto, credere nel lavoro che vuoi portare avanti e non dai perdere la bussola, cercando di dare carica e tranquillità ai tuoi ragazzi, cercando di metterli in campo per farli rendere nella maniera migliore. L'allenatore è sempre legato ai risultati ed ai voleri dei presidenti. Bisogna avere la capacità di trasmettere ai giocatori  le proprie idee con entusiasmo ma spesso è più facile a dirlo che a farlo. Il calcio è in continua innovazione e non puoi permetterti di stare fermo. Devi studiare ed aggiornarti ogni settimana. Il mister deve essere un grande gestore delle risorse che dispone, e far rendere al massimo i suoi giocatori che trovare la chiave di volta della gara. Deve avere una grande voglia di mettersi in gioco e saper superare con lucidità le difficoltà che si incontrano".

Come ci lasciamo mister?
"Sperando che presto che ci sia l'occasione di rivederci al più presto su un campo di calcio. La voglia di allenare, da parte mia, c’è sempre. Grazie dell’intervista e a presto".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1281)