ULTIMA - 19/5/19 - ANDATA PLAY-OUT DI SERIE C: LA VIRTUS VERONA BATTE IL RIMINI (1-0)

Buona la prima per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco oggi al "Gavagnin-Nocini" contro i biancorossi del Rimini di mister Petrone. I rossoblu si sono imposti 1 a 0 ed ora sono i veronesi a contare sul doppio risultato nel match di ritorno a Rimini dove potranno vincere o pareggiare per rimanere in serie C anche nella prossima stagione.
...[leggi]

ULTIM'ORA

3/11/18
BOMBER STEFANO CORAINI CREDE NELLA FORZA DEL VIGASIO

Nella gara vinta per 2 a 0 giovedì nel turno infrasettimanale (l'anticipo della 17^ giornata del campionato di Eccellenza) si è visto un Vigasio che ci ha messo cuore e anima contro i gardesani di mister Paolo Corghi, che hanno tenuto bene il campo ma che non sono stati poco incisivi sotto, come dice il bomber biancazzurro Stefano Coraini, contento della prestazione sua e della squadra: "Il Vigasio ha man mano aumentato in ritmo e il tono agonistico in una partita dove ho visto un buon Garda ma dove noi siamo stati più lucidi sotto rete, imprimendo la giusta accelerata nel secondo tempo. Certamente il Garda non è stato a guardare ma noi abbiamo suonato la carica segnando due belle reti prima con Alex Sabaini e poi con il sottoscritto che ha sancito il risultato con una bella punizione di sinistro forte e tesa che è andata ad insaccarsi in rete per il 2 a 0".

Ha tanta voglia di vincere Coraini, il quale sogna di salire di categoria con la maglia del Vigasio. La squadra sta carburando domenica dopo domenica ben guidata dall’ambizioso mister Mario Colantoni e Coraini nutre profonda stima per il tecnico biancazzurro: "Colantoni è una persona generosa, fuori e dentro il campo, che sa molto di calcio. Lavora sull’intensità, proprio come piace al sottoscritto, e ci sa disporre molto bene in campo. E' un ottimo motivatore che ci sta facendo fare il salto di qualità richiesto dalla società questa estate".

Una carriera, quella del classe 1995 Stefano Coraini, che lo vede al suo 3° anno al Vigasio, dove ha firmato 7 reti in 18 presenze nella stagione in serie D, ben 16 gol l’anno scorso in Eccellenza e già 5 reti in queste prime 8 partite. In graduatoria la squadra del presidente Cristian Zaffani è la quarta forza del girone A di Eccellenza, a -3 dalla capolista Caldiero ma con una gara in meno: "Il Caldiero del presidente Filippo Berti è una squadra ben attrezzata per la vittoria finale, dispone di un organico incredibile con giocatori molto forti e di categoria. E’ davvero l’avversario da battere. Non male nemmeno Arcella e Montecchio Maggiore, ma a mio giudizio la classifica attuale è molto corta ed ancora tutta da scrivere".

Domani il Vigasio giocherà nuovamente sul campo amico ospitando il Borgoricco, una sfida che Coraini vuole assolutamente vincere: "Quest’anno vogliamo fare bene, la società non ci ha chiesto nulla di trascendentale ma noi vogliamo rimanere tra le prime cinque con la voglia di spiccare il volo. Da parte mia vorrei tornare a respirare ancora l’aria della serie D. Domenica arriva il Borgoricco, una squadra che non conosco ma che mi dicono si molto buona e pericolosa, soprattutto con il suo bomber Edoardo Cappella, capocannoniere del girone con 8 reti. Niente paura, starà a noi fare il nostro gioco sfoderando gli attributi necessari per vincere. Dico sempre che dobbiamo andare avanti partita per partita posando mattone dopo mattone per cercare alla fine il alzare il nostro muro più alto di quello degli avversari".

Stefano chiude ringraziando la sua ragazza, che gli cucina dei piatti prelibati, e la sua famiglia, genitori e nonni compresi, che lo hanno sempre supportato facendo tanti sacrifici per farlo andare avanti nella sua grande amore per il calcio. Una passione che, è il caso di dirlo, è di famiglia!

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1004)