ULTIMA - 21/4/19 - BUONA PASQUA 2019 A TUTTI I NOSTRI LETTORI

La redazione sportiva di www.pianeta-calcio.it, assieme al suo direttore responsabile Andrea Nocini e a tutti i suoi collaboratori, porge a tutti i nostri sempre più numerosi lettori e lettrici, ai suoi fedelissimi sponsor, i migliori auguri di una serena Pasqua da trascorrere con i propri
...[leggi]

ULTIM'ORA

6/11/18
IL SUPER-CASTELBALDO MASI E’ GIA’ IN FUGA …

Davvero incredibile la marcia trionfale del CastelbaldoMasi di mister Luca Albieri che con la vittoria di domenica si porta a 6 lunghezze di vantaggio sul sull’Albaronco e a ben 8 sulle terze Seraticense e Cologna. Grande l'organico del presidente Michele Ottoboni in grado in queste prime 9 partite di incamerare 25 punti sui 27 disponibili, concedendo un pareggio solo al Cadidavid di mister Armando Corazzoli.

Le “tigri bianco-rosse” basso-padovane hanno allungato il passo domenica battendo per 4 a 0 al “Donato-Smanio” l’Alba Borgo Roma di mister Lucio Manganotti, approfittando della caduta dell’Albaronco in casa contro il Castelnuovosandrà. Domenica sigilli del centrale difensivo Simone Dal Degan e del trequartista Alex Montagnani e doppietta di Bojan Djordjevic, questi ultimi due ora a quota 6 reti mentre Enrico Bortolotto (domenica out dopo 10 minuti per infortunio) è il miglior bomber dei biancorossi con 10 gol.

Il Castelbaldo Masi, che è in Promozione per il suo secondo anno consecutivo, sta mettendo una serie ipoteca sul titolo. Con il ritorno in panchina di mister Luca Albieri, che aveva rassegnato le dimissioni lo scorso anno ad inizio stagione (sostituito da mister Giuseppe Conti che a sua volta è poi rimpiazzato da Roberto Bassi), il vulcanico presidente Michele Ottoboni ha operato importanti ritocchi in ogni reparto rinforzando ulteriormente una rosa già valida che già nella stagione scorsa le aveva provate davvero tutte per ottenere l’ingresso nei play off investendo molto anche nel mercato di riparazione invernale.

Questa estate agli ordini di mister Albieri sono stati messi a disposizione poco meno di una trentina di giocatori di indubbie qualità, alcuni dei quali arrivati dal campionato di Eccellenza, come il portiere Federico Da Vià, giunto dal Caldiero, il forte centrale difensivo classe 1980 ex Provese Simone Dal Degan, proveniente dalla Provese, il centrocampista ex Piovese Deinite, i pari ruolo ex Pozzonovo Loris e Luca Giordani, e il promettente classe 2000 Rossati giunto dall'Este. In avanti è arrivato bomber Enrico Bortolotto che ha segnato diversi gol in serie D con l'Abano ma anche il serie C con Tritium e Varese. Senza dimenticare il serbo ex Badia Polesine Bojan Djordjevic, attaccante classe '94, ex Dak, Union Vis, Giacomense e Porto Tolle con il quale ha vinto il campionato di serie D agli ordini di mister Zuccarin, e che da giovane e cresciuto nella primavera del Modena. Ma anche il talentuoso classe 1998 Roberto Lombardo, anche lui ex Piovese di Eccellenza. La cigliegina sulla torta è stata poi il libero sul mercato Luca Magliano, centrale difensivo campano classe 1994 ex Bisceglie, Oppeano (Eccellenza), Pozzonovo (sempre in Eccellenza) e dal 2017 al Cesaro, società di Eccellenza della provincia di Novara, ex squadra anche della punta Alex Montagnani. Cresciuto nella Battipagliese, club del suo paese originario, da giovanissimo Magliano aveva debuttato in serie C2 nella Casertana.

A completare la rosa i portieri Benetti e Facciolo, i difensori Luca Vallese, Michele Visini e il classe 1999 Crema riscattato dal Legnago, ai quali saranno affiancati dei promettenti giovani Juniores Donegà, Pinato, Santacaterina, e il giovani Bonin, arrivato in prestito dal Chievo e Cappellini giunto dalla Villanovese. A centrocampo i riconfermati Migliorini e Trovò, il classe 2001 Leonardo Fusco e l'ex Juniores classe1999 Giacomo Poli. In attacco, il riconfermato Alex Montagnani (14 gol lo scorso anno da dicembre), e due giovani interessanti, il classe 2000 Klinsi, giunto dall'Este, e l'estroso Chakir.

la redazione di www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1193)