ULTIMA - 19/1/19 - LA VIRTUS VERONA RIABBRACCIA MASSIMO GOH N'CEDE

L'attaccante scuola Juventus classe 1999, dopo essere stato uno dei protagonisti lo scorso anno della promozione in serie C dei rossoblu di mister Gigi Fresco con 7 reti realizzate in 30 partite disputate, nella giornata di ieri ha firmato un nuovo contratto con il sodalizio rossoblu che lo legherà ai virtussini fino al 30 giugno 2020. Goh, che
...[leggi]

ULTIM'ORA

25/11/18
PASSO FALSO DEL CHIEVOVERONA VALPO CONTRO IL TAVAGNACCO

Il ChievoVerona Valpo cade per 3 a 2 tra le mura amiche dello Stadio Olivieri, al termine di novanta minuti ricchi di colpi di scena. Il primo acuto dell’incontro lo intona il Tavagnacco, con Ferin che da fuori area lascia partire un tiro senza pretese che Sargenti blocca in sicurezza. Le padrone di casa rispondono due minuti più tardi con Ledri che sugli sviluppi di una punizione dal limite di Boni, calcia al volo, non inquadrando lo specchio della porta. Al decimo le friulane scendono sulla fascia destra con Ceccotti che lascia partire un traversone insidioso, non sfruttato al meglio da Zuliani. Al ventitreesimo, azione concitata nel cuore dell’area di rigore gialloblù sempre con Ferin che calcia a botta sicura, ma il provvidenziale intervento di capitan Boni salva il parziale. Il Chievo a sette minuiti dall’intervallo sfiora due volte il vantaggio, prima con Mascanzoni che di testa non riesce a trafiggere Bonassi e successivamente con Tarenzi, la cui incornata sorvola i legni difesi dal portiere ospite. Sul finale di frazione è sempre il Valpo a sfiorare il gol con Sardu che dribbla la diretta avversaria e calcia a rete, mancando però il sigillo personale.

Inizia la ripresa e dopo quattro giri d’orologio il ChievoVerona Valpo trova l’1 a 0. A timbrare il cartellino è Mascanzoni, ma grandi meriti di questa marcatura vanno riconosciuti ad un irresistibile Tarenzi: la numero diciassette ex Sassuolo, fresca di convocazione in Nazionale, semina il panico nella retroguardia avversaria, servendo un assist al bacio per la centrocampista veronese che con un pregevole scavetto riesce a squarciare l’equilibro dell’incontro. L’inizio di secondo tempo è un monologo scaligero, sempre con Mascanzoni sugli scudi, che al sesto scaglia un pericolosissimo tiro-cross che non gode di grande fortuna. Nonostante un avvio così promettente, al tredicesimo il Tavagnacco pareggia i conti. Le ragazze di mister Rossi trovano il giusto varco nella linea difensiva gialloblù e Ferin è lesta a ribadire in rete un suggerimento laterale di Zuliani. L’1 a 1 cambia l’inerzia della partita, tanto che al 61° le udinesi completano il sorpasso. Mascarello vede un perfetto taglio in profondità di Kollen, la numero dieci tavagnacchese si libera della marcatura di Salamon e batte Sargenti in uscita, regalando alle sue compagne un 2 a 1 inaspettato. Il Valpo incassa il doppio colpo, ma resta in partita e alla mezz’ora riequilibra la contesa. Boni dalla bandierina lascia partire una perfetta parabola per Pirone, che incorna perfettamente ristabilendo ancora una volta la parità. La partita però non finisce mai e all’ottantunesimo le ospiti si riportano in vantaggio. Mella dalla sinistra pennella un traversone potente e preciso per Erzen che di testa insacca il 3 a 2. Il risultato non cambia più e alla fine sono molti i rimpianti per la formazione clivense, chiamata al pronto riscatto sabato prossimo sul campo del Mozzanica.

ChievoVerona Valpo: Sargenti, Motta, Salamon, Ledri, Riboldi, Mascanzoni (76’ Tardini), Sardu, Fuselli (76’ Varriale), Tarenzi (27’ Mason), Boni, Pirone . A disposizione: Raicu, Varriale, Zamarra, Prost, Tardini, Mason. Allenatore: Diego Zuccher
UPC Tavagnacco: Bonassi, Frizza, Mella, Mascarello, Kollanen, Ferin (90’ Winter), Cecotti, Erzen, Zuliani (72’ Blasoni), Errico, Camporese. A disposizione: Moro, Donda, Perin, Winter, Blasoni, Sevsek, Virgili. Allenatore: Marco Rossi
Arbitro: Francesco Croce di Novara, Assistenti Sigg. Matteo Besozzi di Sondrio e Caterina Sugamiele di Cesena
Reti: 49’ Mascanzoni (C), 57’ Ferin (T), 61’ Kollanen (T), 75’ Pirone (C), 81’ Erzen (T)
Ammonizioni: Frizza (T), Mella (T), Varriale (C)

Ufficio Stampa e Comunicazione ChievoVerona Valpo SSD
per
www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(182)