ULTIMA - 21/3/19 - SEMIFINALI DI COPPA VERONA: SAVAL "CORSARO" A GAZZOLO

Ieri sera si sono giocate le partite di andata delle semifinali della Coppa Verona 2018-19 che mette in palio, oltre al prestigioso trofeo, anche un posto nel prossimo campionato di Seconda categoria 2019-2020. Sfortunata la gara per il Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle che alla fine ha perso 1 a 2 in casa contro il bravo e fortunato Saval Maddalena
...[leggi]

ULTIM'ORA

25/11/18
SHABAN, L’ARIETE ROSSOBLU' DEL GARDA

Sta lavorando bene e sodo il Garda del Presidente Vittorino Zampini, l’obiettivo da tenere nel mirino e una tranquilla salvezza da conquistare passo dopo passo nel difficile torneo di Eccellenza. I rossoblu stanno mettendo costanza e determinazione in campo ma le sue contendenti non si arrendono e sfoderano prestazioni da urlo. Il Garda resta sempre sul pezzo e crede nel raggiungimento del suo obiettivo. Se la coppia Valgatara ed i padovani dell’Arcella con 25 reti segnate sono in testa nella speciale classifica dei gol fatti, il Garda con i suoi 18 centri è al quarto posto. Da riasettare la difesa penultima con 20 gol subiti. Ha fatto peggio solo i blaugrana di mister Jodi Ferrari del “Valga”. L’attuale classifica, dopo 12 partite giocate dai gardesani ha bisogno di nuove fiammate. E’ estramamente corta in fondo dove i rossoblu con 13 punti sono al quart'ultimo posto in compagnia di altre quattro formazioni, Sona, San Martino, Borgoricco e Pozzonovo.

Ora però non bisogna voltarsi troppo indietro, conta maledattamente il presente. Oggi si tornerà in trasferta nella tana del San Martino Speme del grintoso mister “Pippo” Damini. "Non sarà una gara facile - afferma la punta kossovara Shaban, protagonista domenica scorsa del rigore tirato con freddezza nella gara pareggiata contro la Calidonense -, ma del resto, ogni gara per noi rappresenta una tenace battaglia. Andremo in campo, per dare tutto, vogliamo aggiudicarci l’intera posta. Tre punti ci farebbero estremamente comodo. La classifica va animata ogni domenica. Corriamo per raggiungere la salvezza. Il nostro sogno è conquistarci un posto al sole che per noi è la permanenza in categoria".

Arriva da Eraclea il nostro Gashi Shaban, qui vive con la sua famiglia. Vanta esperienze da professionista nel Padova e nel Torino a livello giovanile. Il suo sogno è entrare a far parte in pianta stabile del calcio professionistico. E’ grato al Garda di aver creduto in lui quest’anno, la stagione passata giocava ad Este. "Il Garda mi vuole bene e io lo voglio ripagare a suon di reti. E’ il mio mestiere mettere la palla in rete. Finora ho segnato due reti, ma posso farne altre. Mi piace giocare da seconda punta ma mi sto mettendo al servizio del mister Paolo Corghi. Abbiamo una buona squadra e lottiamo come undici leoni la domenica per portare a casa un risultato positivo. In porta Fanini è una sicurezza, ci ha tolto spesso da situazioni difensive pericolose, ma anche tutta la squadra sta girando come deve. Dobbiamo però essere maggiormente cinici in area di rigore trasformando le palle gol che creiamo. Voglio aiutare il Garda facendo la mia parte quest’anno, poi decideremo assieme alla fine il futuro. Con umiltà e sacrificio si può ambire a risalire in classifica".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(462)