ULTIMA - 22/3/19 - COMPOSTI I GIRONI DEL 26° TORNEO “ELIO MONTRESOR”

Si è svolto allo Stadio “Avanzi” il sorteggio dell'attesissima 26esima edizione del Torneo “Elio Montresor” alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, del Presidente della 5^ Circoscrizione Raimondo Dilara, del Presidente della Commissione Sport Marco Padovani e del Consigliere regionale FIGC Mario Furlan. Il Torneo,
...[leggi]

ULTIM'ORA

3/12/18
PRIMI TRASFERIMENTI DEL CALCIO MERCATO DILETTANTI

Il Legnago Salus, dopo il clamoroso addio di Nicolò Zanetti, ingaggia due punte di grande valore che sono state presentate sabato mattina, dopo l'allenamento di rifinitura, dal presidente Davide Venturato e dal direttore generale Mario Pretto. Si tratta dell’uruguaiano Danilo Peinado, che torna in riva al Bussè dopo i quattro mesi a Brindisi (Eccellenza), e di Riccardo Cocuzza, punta di 25 anni con esperienze in serie C con Savona e Renate e proveniente dal Milano City, squadra di serie D allenata da mister Ezio Rossi.

Molte le novità in casa del Legnago dopo la riapertura dei trasferimenti prevista dal 1° al 14 dicembre. Arrivate le due punte sono partiti i giocatori cbiancazzurri Matei, Cess, Lovato, Righetti e capitan Zanetti. Il 30 novembre era stata resa nota la “bomba” dell’addio di capitan Niccolò Zanetti, 27 gol in biancazzurro, con il traguardo del 100 gol e la conquista del pallone d’oro de “L’Arena”. Domenica scorsa Zanetti ha festeggiato i suoi 32 anni trascinando il Legnago alla prima vittoria stagionale a Caravaggio con un gol ed un assist a Diego Vita. Travagliata la sua stagione in riva al Bussè con la spada di Damocle della squalifica arrivata prima dell’inizio del campionato con due gare di Coppa superate grazie a quattro suoi gol, poi la squalifica ridotta da 15 mesi a un mese e 2 gol in campionatio.

Delusi della partenza del capitano i tifosi biancazzurri e dispiaciuto il direttore generale Mario Pretto che ha detto: “Zanetti ha voluto lasciare il Legnago e rispetto la sua scelta di trasferirsi a Caldiero, in una società amica, il che ha accelerato i tempi del suo trasferimento.” Così mister Andrea Pagan sull’addio di Zanetti: ”Le storie finiscono con stimoli nuovi…”

Nuovo arrivo in casa Villafranca o meglio un ritorno. Nicolae Matei, attaccante moldavo classe 1997 cresciuto nel Villafranca Veronese e passato poi all’Adriese e al Legnago, torna a far parte della squadra blaugrana. Ecco le sue prime dichiarazioni: “Mi fa molto piacere essere tornato a Villafranca in un ambiente in cui mi sono trovato molto bene in passato. Mi auguro di poter contribuire alla risalita in classifica della squadra. Adesso bisogna solo impegnarsi, lavorare e rispondere con i risultati sul campo!”. Il giocatore era già a disposizione di mister Alberto Facci ieri nella partita vinta 3 a 0 in casa dell'Olginatese.

Si muove anche il PGS Corcordia del presidente Marco Giavoni. La società viola, tramite il diesse Daniele Buttura fa sapere di aver provveduto al tesseramento dell'attaccante Maycol Aliperti (1992), ex Dossobuono e Cadidavid proveniente dall'Alpo club 98 con il quale aveva già segnato finora 5 reti. Stagione finita invece per il centrocampista Andrei Craciunescu (classe 1996) che nella partita del 4 Novembre contro il Peschiera, in uno scontro di gioco, ha riportato la rottura del crociato.

L'Alpo club 98 del direttore sportivo Davide Benedetti dopo la partenza di bomber Aliperti corre ai ripari portando in rossonero gli attaccanti Michele Sandrini ('91) e Gianmarco Aio ('99) entrambi giunti dal Mozzecane. Vestirà rossonero anche il giovane portiere Trentini.

L'Olimpica Dossobuono, dopo l'infortunio occorso al proprio numero 1 Daniel Bottona, corre ai ripari ingaggiando il portiere ex Croz Zai e Rosegaferro Mauro Tedesco. Passa ai giallorossi di mister Matteo Meneghetti anche l'attaccante classe 1996 Gezim Tellosi, ex Lugagnano e Croz Zai e da questa estate in forza al San Giovanni Lupatoto. L'Alba borgo Roma del diesse Mauro Annechini riabbraccia l'attaccante Luca Bonfigli che lascia il Vigasio. Il promettente classe 1998 Mattia Trevisani lascia il Team Santa Lucia e passa al Mozzecane.

Il diesse della Montebaldina Luca Veronesi sta vagliando alcuni nomi di mister papabili per la panchina gialloblu in sostituzione del dimissionario Cristofaletti. Ieri la squadra è stata guidata dal tecnico degli Juniores Provinciali (primi in classifica) Salvatore Piccinato, detto el "Picci". I gialloblu hanno già ingaggiato l'esterno alto ex Garda Elia Bortolazzi e il centrocampista ex Valdadige Enrico Gamberoni che aveva già contribuito qualche anno fa alla promozione della Montebaldina.
 
la redazione di www.pianeta-calcio.it

Se vuoi inviare notizie della tua società o comunicare il tuo trasferimento o semplicemente voci di mercato, lo puoi fare inviando una mail a direzione@pianeta-calcio.it o con un sms o con waths app al 392 9947352.












Visualizzato(3173)