ULTIMA - 22/3/19 - COMPOSTI I GIRONI DEL 26° TORNEO “ELIO MONTRESOR”

Si è svolto allo Stadio “Avanzi” il sorteggio dell'attesissima 26esima edizione del Torneo “Elio Montresor” alla presenza dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, del Presidente della 5^ Circoscrizione Raimondo Dilara, del Presidente della Commissione Sport Marco Padovani e del Consigliere regionale FIGC Mario Furlan. Il Torneo,
...[leggi]

ULTIM'ORA

9/12/18
SONA E GARDA SI DIVIDONO LA POSTA (1-1)

Finisce in parità una sfida giocata a viso aperto da entrambe le formazioni in campo. Sona e Garda hanno dato vinta ad una gara a tratti scoppiettante e con troppi falli nelle zone nevralgiche del campo. Primo tempo a favore della truppa rossoblu locale del nuovo mister Marco Tommasoni che anima con fervore la contesa. Nella ripresa si fa maggiormente sotto il Garda del presidente Vittorino Zampini che nell’ultimo quarto d’ora rischia di mandare in tilt la difesa a volte macchinosa del Sona.

Fin dalle prime battute le due squadre non vogliono fare le comprimarie ed operano con destrezza, cercando di chiudere ogni varco, soprattutto a centrocampo. Al 6’ discesa di Marchetti per i padroni di casa con il portiere del Garda Fanini che gli chiude con astuzia lo specchio in uscita. Al 10’ Finazzi per il Garda tira come un fulmine ma Pirelli si supera da campione deviando la sfera sopra la traversa. Sul calcio d'angolo susseguente Castelletti in area spreca malamente tirando fuori. Al 12’ passa il Garda con Shaban Gashi che in area tira il pallone dove il portiere del Sona Pirelli non  può arrivare. Subito il gol il Sona alza il proprio baricentro, gettandosi a capofitto in avanti. Al 16’ il solito Marchetti, oggi il migliore in campo, colpisce a colpo sicuro in area di rigore ma tira alto. Al 18’ su contropiede gardesano il ficcante Galazzini non riesce a deviare in rete un traversone. Al 24’ spizzata di testa del brasiliano Cesar ma trova la pronta parata di Fanini. Al 34’ pareggia il Sona con Marchetti che da fuori area lascia partire un missile terra-aria che finisce nel sette.

Nella ripresa nel tentativo di sbloccare il pari, i due tecnici cambiano le carte in tavola facendo diverse sostituzioni. Ma con il passare del tempo viene fuori il Garda che nell’ultimo quarto d’ora sale in cattedra. Per tre volte con Nicola Beverari e poi con il nuovo entrato Seno sbaglia le tre facile occasioni da rete create. Da notare l’espulsione per doppia ammonizione dell’ex professionista Marco Zamboni del Sona ed una parata miracolo di Fanini su conclusione radente di Marchetti del Sona.

Negli spogliatoi il mister ospite Paolo Corghi afferma: "Sono contento della prestazione tutto cuore dei miei ragazzi, pronti a contrastare su ogni pallone possibile ed immaginabile gli attaccanti di qualità della formazione di casa. Peccato che abbiamo sprecato nell’ultimo quarto d’ora facili palle goal che ci potevano regalare tre punti preziosi. Comunque oggi abbiamo conquistato un pareggio prezioso per noi, la volata salvezza è ancora lunghissima. Andiamo avanti con fiducia partita dopo partita credendo nelle nostre possibilità. Domenica prossima ospiteremo la corazzata Caldiero in una gara difficile dove dovremo come sempre dare tutto". Domenica prossima dunque gara interna da tripla del Garda contro i termali mentre il Sona di mister Tommasoni se la vedrà in trasferta con il Vigasio di mister Mario Colantoni. Il campionato di Eccellenza, continua a riservare ottime emozioni

Sona: Pirelli, Lavarini, Padovani, Aliberti, Zamboni, Taddeo, Marchetti, Cecco, Cesar (Bernardes 20’st), Dos Santos, Oliveira (Corazza 25’st). All. Tommasoni
Garda: Fanini, D’Aquino, Nizzetto, Piger, Dalla Pellegrina, Xharfellari (Bonamini 40’st), Galazzini (Seno 25’st), Finazzi, Dorizzi, Castelletti (Beverari 20’st), Gashi (Avdullari 30’st). All. Corghi
Arbitro: Cirio di Savona
Reti: Gashi al 12’pt, Marchetti al 34’pt

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(591)