ULTIMA - 25/4/19 - OGGI LA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA E IL RECUPERO DI PROMOZIONE

Si torna in campo oggi nel campionato di Eccellenza con l'anticipo della 16^ giornata di ritorno che vedrà il Vigasio di mister Mario Colantoni sfidare allo stadio all'Umberto Capone" di Vigasio alle ore 15.30 il Caldiero di mister Cristian Soave (arbitra il signor Andrea Cavasin di Castelfranco Veneto). I locali hanno due 2 punti di
...[leggi]

ULTIM'ORA

11/12/18
BOMBER FEDERICO MARCHETTI (SONA): "ABBIAMO QUALITA'!"

Ospite della trasmissione in onda ogni lunedì sera su Primafree tivù (canale 116 digitale terrestre), bomber Federico Marchetti, classe 1988, parla del Sona della famiglia Valbusa e degli obiettivi dei rosso e blu affidati ora a mister Marco Tommasoni: "Dopo 2-3 sconfitte di troppo, il pari (1 a 1) ottenuto domenica scorsa contro il Garda serve per farci ripartire verso una parentesi, ci auguriamo, più ricca di soddisfazioni. Domenica prossima, ultima di andata, saremo di scena a Vigasio, e speriamo di fare lo sgambetto ai forti "Guerrieri del Tartaro" che sono in vetta al girone con 29 punti".

Che Torneo è il girone "A" di Eccellenza?
"Un campionato molto equilibrato, in cui anche chi è attualmente nelle ultime posizioni può atterrare le prime in classifica. In Eccellenza, l'armonia di un risultato può essere infranto da un piccolo, ma significativo episodio, perché prevale anche un buon tasso agonistico. Importante, comunque, è portare a casa risultati, che ci servono come il pane. Ci aspettiamo un cambio di marcia e, sempre lavorando sodo, ne verremo fuori, ottenendo i risultati che ci siamo prefissi: salvezza subito, per poi vedere come andrà a finire. Sono convinto di giocare in una grande squadra e di essere al servizio di un club che non ti fa mai mancare niente".

Un Sona davvero brasileiro… "Sì, sono così tanti, che mi sento un "profugo"! Scherzi a parte, sono tutti giocatori di grande spessore, da Cesar Pereira a Dos Santos all'ultimo arrivato (dall'Ambrosiana) Diego Oliveira. Sono atleti che ci possono dare una grossa mano. Se non mi passano la palla, cosa faccio? Urlo, o cerco di farmi capire in qualche modo".

Federico, nato ad Arzignano di Vicenza, il 26 luglio 1988, cresce nelle giovanili del Garçia Moreno, e debutta, ancora 17enne, in Eccellenza nel club del suo paese natìo, l'Arzignano. Poi, stagione 2011-12, trionfa in Eccellenza con la casacca del Trissino allora guidato dall'ex partenopeo Alessandro Renica, laureandosi capocanniere del suo girone con ben 18 gol. Poi, 7 stagioni tutte in serie D, di cui 3 anni nel Trissino ed altrettanti ad Arzignano. Quindi, ancora serie D, ad Este di Padova, e un anno ancora, nel Legnago Salus.

In serie D, Marchetti l'ha cacciata dentro una cinquantina di volte. Oggi, bomber Federico è anche capitano del Sona: "Ma, quando la fascetta non la indossa uno che di calcio ne ha masticato parecchio, ovvero Marco Zamboni, ex Chievo, Juventus e Spal".

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(1039)