ULTIMA - 23/1/19 - LA VIRTUS VERONA CEDE CONTRO LA CAPOLISTA PORDENONE (1-2)

Per l'ennesima volta la Virtus Verona di mister Gigi Fresco viene beffata nei minuti finale della partita dopo essersi battuta alla pari contro la capolista incontrastata del girone B di serie C, il Pordenone di mister Attilio Tesser. A decidere la sfida a favore dei neroverdi friulani è stata una rete del 38enne Emanuele Berrettoni, ex Hellas Verona,
...[leggi]

ULTIM'ORA

12/12/18
L'EX CALDIERO SACCONI (SITLAND RIVEEREL) SPEGNE L'AURORA

LA SUA FANTASTICA TRIPLETTA RILANCIA IL SITLAND RIVEEREL DI MISTER TACCARDI CHE E' IN SERIE POSITIVA DA 7 PARTITE

Una domenica da incorniciare, quella vissuta dal bomber Alberto Sacconi, arrivato quest’anno dal Caldiero ai bianconeri dell’ambizioso Sitland Riveerel del brillante tecnico Peter Taccardi. Contro l’Aurora Cavalponica ha segnato una splendida tripletta mettendo la palla per ben tre volte nella porta difesa dall'esperto numero uno Nicola Mantovanelli. Raggiante il ragazzo classe 2000 che sta ultimando la scuola di ragioneria e che vive vicino a San Bonifacio con i genitori, papà Adriano e la mamma Elisabetta che è la sua prima tifosa e non manca mai ad una sua partita, sia in trasferta che in casa.

Tre gol tutti in un solo colpo è tanta roba per un giovanissimo come lui: "Domenica scorsa contro la Cavalponica è stata per me una giornata incredibile, che ricorderò sicuramente. Sono entrato in campo sereno ma nello stesso molto grintoso. Volevo dare una mano ai miei compagni e con il passare dei minuti ho carburato come una macchina diesel - e Alberto ride divertito -. Al 7’ del primo tempo ho sfruttato un uscita sbagliata del portiere di casa Mantovanelli che non è riuscito a trattenere il pallone ed ho messo la sfera in rete senza pensarci un secondo. Al 29’ ho segnato il secondo gol in velocità, mi sono involato verso l’area di rigore avversaria, ho saltato il mio avversario diretto, ed ho infilato il portiere Mantovanelli in uscita. Infine, al 39’ della ripresa, sono partito in contropiede ed ho segnato con astuzia chiudendo una bella domenica per il sottoscritto e per la mia squadra".

Alberto stravede per mister Peter Taccardi, un allenatore bravo e preparato: "Mister Taccardi sa il fatto suo, cura nei minimi dettagli la preparazione della partita che andiamo a giocare la domenica seguente. Bravo nel motivare i giocatori e dai sani valori umani. Meglio di così non potevo trovare quest’anno dopo che l’anno scorso, nella seconda parte di stagione, non trovavo spazio al Caldiero. Ma ora è acqua passata e per me conta solo il Riveerel. Qui mi vogliono tutti bene, i dirigenti sono ottimi, lo staff tecnico è di primo ordine ed ho dei compagni splendidi, senza di loro non riuscirei mai a fare gol".

Nel girone A di Promozione il Sitland Rivereel sta risalendo posizioni su posizioni. Nelle ultime 7 partite ha raccolto 15 punti con 4 vittorie e 3 pareggi che lo hanno proiettato al 5° posto a 19 punti alla pari della Polisportiva Virtus di mister Alberto Baù. Domenica prossima per bomber Sacconi (in gol 6 volte finora) un altro match colmo di adrenalina. Il derby casalingo contro la Seraticense, terza forza del girone con 26 punti. "Vogliamo allungare il passo per guadagnare altri punti importanti per la nostra classifica. Giocheremo contro la squadra allenata dal mister veronese Luca Cortellazzi usando tutta la benzina che abbiamo nel serbatoio. Loro sono reduci dal pareggio per 0 a 0 in casa contro l’Oppeano. Ci servono altri tre fantastici punti e sono sicuro che c’è la possiamo fare".

Ha poco tempo per gli svaghi, bisogna studiare con profitto per diventare presto un qualificato ragionerie, poi si vedrà. Intanto Alberto punta a togliersi nuove soddisfazioni con il suo Riveerel. "Vorrei, assieme ai miei compagni, rosicchiare più punti possibili alla capolista Castelbaldo Masi che guida con merito la classifica con 32 punti. E' davvero una corazzata, ha già 9 vittorie in tasca e non ha mai perso dopo le 14 gare finora giocate. Una signora squadra, non c’è dubbio, è la favorita alla vittoria finale anche se l'Albaronco non molla ed è lì a soli due punti. E domenica prossima c'è in programma proprio lo scontro al vertice tra Albaronco e Castelbaldo con i veronesi di mister Pennacchioni che sognano il sorpasso. A mio parere ne vedremo delle belle".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(666)