ULTIMA - 21/5/19 - MARCOLINI SCARPA D'ORO, PASSARIELLO SUPER-BOMBER DI TERZA

Si sono chiusi tutti i campionati dilettantistici della nostra provincia dall’Eccellenza alla 3^ categoria che hanno laureato i nuovi capo-cannonieri dei vari gironi e la nuova scarpa d’oro 2018-19, queste tutte le classifiche finali. In Eccellenza, dove si sono giocate 32 partite, chiudono appaiati in vetta a 16 reti Mariano Mangieri del Pozzonovo ed
...[leggi]

ULTIM'ORA

12/12/18
VALDALPONERONCÀ, METTI UNA SERA A CENA…

Per scambiarsi gli auguri di Natale, si sono dati appuntamento al ristorante Zoccante di Bolca, dirigenza, allenatori, giocatori, genitori e addetti ai lavori del ValdalponeRoncà. Impressionante vederli tutti assieme, impressionante vedere e respirare il clima della serata; sembrava di stare in una grande famiglia, e lo è davvero la società del Presidente Giuseppe Steccanella, emozionato nel fare gli onori di casa agli ospiti tutti.

Nei suoi primi mesi di mandato, il giovane imprenditore, a cui ha passato il testimone Emilio Cavazza, ha la soddisfazione di vedere che tutto procede al meglio, anzi, aldilà delle aspettative, almeno per ciò che riguarda la Prima squadra che occupa attualmente la terza posizione in classifica a soli due punti dalla vetta: “E' merito del grande lavoro estivo di Emilio Cavazza” dichiara il Presidente, “che ha saputo allestire una rosa giovane ma competitiva, e che mi sostiene pienamente nel mio incarico, che ho accettato con qualche preoccupazione, non lo nascondo”.

Giuseppe Steccanella ha voluto ringraziare, nominandoli ad uno ad uno, tutti gli sponsor e tutti gli allenatori del Settore giovanile, non trascurando ovviamente un caloroso ringraziamento ai soci, a partire dal vice Presidente Gianni Domenico Dal Cero, e a quelli che lavorano dietro le quinte, lontani dalle luci della ribalta (mi si passi il termine), ma la cui opera è indispensabile per il buon funzionamento di tutto il sistema.

Ha poi passato la parola al Sindaco di Montecchìa, Edoardo Pallaro, il quale ha sottolineato la vicinanza dell’Amministrazione Comunale alla società ValdalponeRoncà, e come essa sia un fiore all’occhiello per tutta la vallata. Presente alla serata anche il Consigliere Delegato Regionale F.I.G.C. Mario Furlan, che ha voluto omaggiare il Presidente e l’ex, Emilio Cavazza, con uno stemma della F.I.G.C. che egli rappresenta degnamente, quasi dividendosi per non far mai mancare la sua presenza ove richiesta, ma anche in appoggio alle società stesse.

Chiamato in causa per il buon momento che sta vivendo in particolare la Prima squadra, il dottore Commercialista Emilio Cavazza, vero gentleman del calcio dilettantistico veronese, ha dichiarato: “Mi sono calato per esigenze nel ruolo di Direttore sportivo, che non sento mio, ed ho parlato ad uno ad uno con i componenti della rosa che è stata allestita; ho parlato da uomo a uomo, nulla di più, senza mai nulla esigere ma piuttosto spronando a far del proprio meglio i giocatori. Mi hanno ripagato e la nostra attuale classifica rispecchia il loro valore”.

Il team manager Corrado Faedo presenta orgoglioso tutti gli allenatori del Settore giovanile diretto da Massimo Soffiati, a partire dal veterano Giorgio Biasiolo, proseguendo con Mirco Danese, allenatore della Juniores, e via via con Piero Burato, Luca Dal Cero, Alberto Pianetti, Massimo Lovato, Fausto Faedo e gli ex giocatori Pierre Matteo Tramini e Mattia Laperni, assieme ad Alessio Scarsetto, in attività con l’Albaredo che così bene sta facendo nel girone D di Seconda categoria. Come tradizione, la serata si è dipanata degustando le specialità della casa, a partire dall’ottimo risotto con zucca e salciccia, e con la consueta lotteria ricca di premi. Non poteva chiudersi meglio per il ValdalponeRoncà, questo primo scorcio di campionato. Chi ben comincia è a metà dell’opera!

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(997)