ULTIMA - 25/4/19 - RISULTATI DELLA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA: VIGASIO IN SERIE D

Si sono giocate oggi le partite dell'anticipo della 16^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza che hanno visto il Vigasio di mister Mario Colantoni vincere 1 a 0 nel suo stadio "Umberto Capone" contro il Caldiero di mister Cristian Soave grazie al gol di Bovi al 12° minuto. I biancazzurri del presidente Cristian Zaffani
...[leggi]

ULTIM'ORA

25/1/19
MATTEO LUCENTI SPINGE IN ALTO L’OLIMPICA DOSSOBUONO

Non batte il ciglio, nonostante gli ultimi tre pareggi consecutivi, il PescantinaSettimo allenato da mister Gianni Canovo. Paiola e compagni stanno preparando con attenzione il prossimo match in casa, al “Galdino Pinarolli” di via Monti Lessini a Pescantina, con grande tranquillità. I rossoblu, in testa alla classifica del girone A di Prima categoria con 40 punti dopo 18 gare, sono sorridenti ed orgogliosi di guidare con merito il raggruppamento. Per le statistiche il PescantinaSettimo vanta il miglior attacco del proprio raggruppamento con 37 reti fatte, il Quaderni invece è la miglior difesa con 17 gol subiti.

Marcia compatta e veloce anche l’Olimpica Dossobuono del presidente Rinaldo Campostrini che non perde oramai da quattro turni con tre vittorie ed un pareggio proprio con la capolista. Scoppiettante la gara vinta domenica scorsa in casa contro il Real Lugagnano per 5 a 0. Ha segnato una bella doppietta Matteo Lucenti, Michele Peroni, Matteo Cereda ed infine ha completato la cinquina Gezim Tellosi. "Una gara giocata da noi molto bene - assicura Lucenti, ritornato in giallorosso nel mercato di riparazione invernale -, abbiamo battuto nettamente il Real Lugagnano che è una squadra tosta e il terzo posto attuale lo testimonia. Lo dico sempre, quando siamo in forma ed abbiamo quasi tutti i titolari disponibili nell’undici iniziale, non ce n'è per nessuno. Altri tre punti d’oro per animare la nostra classifica che comincia a farsi interessante".

E’ bastata una stretta di mano con il direttore sportivo della prima squadra Carlo Fantoni, per far tornare a dicembre in giallorosso la brillante e statuaria punta Lucenti. Qui Matteo ha subito ritrovato nuovi stimoli: "Conoscevo bene l’aria e l’ambiente dell’Olimpica. Tanta concretezza, passione e voglia di coronare un sogno. Possiamo continuare a scalare posizioni in graduatoria e provare ad entrare nella griglia dei play off, che oramai sono a solo due punti. Il campionato è però molto livellato e bisogna anche guardarsi dietro visto che i play-out sono soli tre punti più giù. Il Pescantina ha un’altro passo, ma noi siamo sempre sul pezzo e non molliamo mai. La squadra è forte e compatta in ogni reparto e la dirigenza è sempre vicina ogni giorno e non ci fa mancare mai nulla. Insomma gli ingredienti non mancano e quando il nostro capitano Lorenzo Baraldi si rimetterà saranno dolori per tutti".

Mister Matteo Meneghetti sta curando in questi giorni gli schemi e vuole un calcio colmo di intensità. "Il mister è un allenatore molto tecnico che lavora molto bene - dice Lucenti -. Ci alleniamo con costanza ed impegno e se procediamo così penso che risaliremo la montagna. Qui c’è tanto materiale. I giovani provenienti dal settore giovanile sono entrati in prima squadra alla grande, mentre i cosidetti vecchi gli stanno dando una mano ad ambientarsi in categoria".

Domenica prossima l’Olimpica Dossobuono giocherà in trasferta in casa del Quaderni, seconda forza del girone, che spera di rosicchiare punti al PescantinaSettimo, ora a +8 dai neroverdi di mister Nicola Chieppe. "A Quaderni possiamo dire la nostra. E’ un terreno difficile contro una squadra grintosa, come del resto la nostra. Entrambe vogliamo i tre punti. Noi andremo la da loro per vincere, non ci sono scuse".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(851)