ULTIMA - 25/4/19 - RISULTATI DELLA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA: VIGASIO IN SERIE D

Si sono giocate oggi le partite dell'anticipo della 16^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza che hanno visto il Vigasio di mister Mario Colantoni vincere 1 a 0 nel suo stadio "Umberto Capone" contro il Caldiero di mister Cristian Soave grazie al gol di Bovi al 12° minuto. I biancazzurri del presidente Cristian Zaffani
...[leggi]

ULTIM'ORA

5/2/19
LA FANTASTICA TRIPLETTA DI LEO ALDRIGHETTI (VALGATARA) COL SONA

Prestazione da incorniciare, domenica scorsa, per l’attaccante classe 1992 Leonardo Aldrighetti, in forza al Valgatara di mister Jodi Ferrari nel girone A di Eccellenza. L'attaccante blaugrana ha segnato una fantastica tripletta che ha ingabbiato il coriaceo Sona allenato da mister Marco Tommasoni. Alla fine la partita si è chiusa sul 4 a 1 per gli uomini del presidente Silvano Caliari che conquistano così altri 3 punti importanti per la loro classifica. Dopo 21 gare giocate sono in piena zona play off al 4° posto a quota 33 punti assieme alla corazzata Pozzonovo. Davanti il Vigasio a quota 41 in compagnia dei termali del Caldiero, che hanno però giocato una partita in più, e al 3° posto l'Arcella con 38 punti.

Racconta la sua bella domenica il simpatico Leo Aldrighetti: "Sapevo che io ed i miei compagni contro il Sona potevamo giocare una gara spettacolare. Avevamo lavorato bene in settimana ed eravamo molto carichi. Poi, con il passare dei minuti, è filato tutto liscio ed abbiamo conquistato l’intera posta in palio con merito". Aldrighetti ha pareggiato la contesa al 22’ del primo tempo ed ha raddoppiato due minuti dopo, mettendo la freccia dopo che il brasiliano Cesar Pereira aveva aperto le marcature con una perfetta rasoiata al 7° minuto di gioco. Non contento Aldrighetti, dopo il gol del compagno Speri al 41° del primo tempo, ha triplicato in piena zona "Cesarini", al 47’ della ripresa, completando il poker blaugrana.

"Una punta deve avere sempre il fiuto del gol, ma senza gli assist perfetti dei miei compagni, non avrei potuto segnare tre gol. I meriti sono tutti loro. I primi due gol sono stati frutto di due miei ficcanti inserimenti e arrivato in area non ho sbagliato il bersaglio pieno. Mentre il mio terzo gol è arrivato grazie ad un perfetto passaggio di Armani che mi ha servito una palla invitante ed io ho trafitto il portiere avversario".

Leo è un ragazzo umile e determinato. E’ fresco di laurea in medicina ed è stimato e ben voluto dai suoi compagni. Assieme ai fratelli, Carlo classe 1988 e Marco classe 1989, forma un tris di fratelli vincenti. Con loro e con mister Ferrari il Valgatara corre senza pause. "Il nostro mister ci sa fare è bravo e preparato. Ci fa lavorare sodo e tutti assieme ci stiamo divertendo e giocando alla grande".

Ha proprio ragione Leo Aldrighetti, domenica prossima sarà una gara da tripla in casa della capolista Caldiero di mister Cristian Soave. "Una partita dove potrà succedere veramente di tutto. Noi andremo a Caldiero per vincere, loro faranno lo stesso per restare in vetta. Che vinca il migliore!". E’ proprio vero, Leo è molto carico ed ha già nel mirino anche il Caldiero, i suoi gol sono sempre importanti per le sorti del Valgatara.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it









Visualizzato(974)