ULTIMA - 21/2/19 - 1^ EDIZIONE DELLA VIAREGGIO WOMEN'S CUP, ECCO LE 8 SQUADRE

Bologna, Fiorentina, Florentia, Genoa, Inter, Juventus, Sassuolo e Spezia sono le otto formazioni femminili che dal 18 al 26 marzo prossimo daranno vita alla prima edizione della Viareggio Women’s Cup, organizzata dal Cgc Viareggio: la manifestazione, come il torneo maschile, è riservata alle formazioni Primavera. Il torneo femminile sarà articolato in due
...[leggi]

ULTIM'ORA

7/2/19
FOCHESATO (BORGO SOAVE): "ANDIAMO AVANTI PASSO DOPO PASSO"

Pratica un calcio frizzante e veloce il Borgo Soave del presidente Franco Adami, il primo appassionato tifoso della squadra biancorossa. La stagione passata la sua squadra ha chiuso al 13° posto del girone C di Seconda categoria. Quest’anno, invece, la truppa guidata da Gianmarco Cucchetto, fratello del direttore sportivo della Belfiorese Mirko Cucchetto, è convinta dei propri mezzi. Scende in campo ogni domenica con grande tenuta fisica e mentale e con nervi ben saldi, con la voglia di imporsi contro ogni avversario.

E’ tornato in biancorosso, dove ha iniziato la sua carriera calcistica da giovanissimo, il capitano e difensore tutto di un pezzo classe 1994 Riccardo Fochesato. Una carriera, la sua, che in precedenza l'aveva visto indossare le divise del San Martino Speme in Eccellenza, del Sona Mazza in Promozione, e del Villafranca in serie D. "Tornare a giocare nel mio paese è stato veramente molto bello - afferma Fochesato -. Qui ho riscoperto i veri valori che avevo assaporato da bambino. E' una società umile che sta crescendo negli ultimi anni e che ha alle spalle un buon settore giovanile con tecnici molto aggiornati e qualificati".

Il Borgo Soave del diesse Matteo Sivieri, dopo 20 gare disputate, si trova al 6° posto con 36 punti, ma sono solo quattro i punti che lo separano dalla vetta. Le due capoliste sono Arcugnano e Giovane Santo Stefano con 40 punti ma i veronesi di mister Lazzari hanno una gara da recuperare in casa contro l'Altavalle del Chiampo. "Direi che il nostro girone è molto competitivo con 6 squadre, tra cui la mia, in grado di giocarsi il titolo o un posto ai play-off, facendo un torneo da protagonista. Chi sbaglia un paio di partite, rischia di essere risucchiato da chi insegue e perdere quindi il treno play-off. Per noi conta ora avere una mentalità vincente e mantenere la giusta continuità di gioco e risultati. Stiamo ultimamente giocando delle buone gare, possiamo ancora migliorare e con una maggiore applicazione possiamo alzare ulteriormente l’asticella. Dobbiamo cercare di fare le cose facili, senza complicarci la vita, l'importante è mettere sempre il massimo impegno".

Nel mese di febbraio il Borgo Soave se la vedrà contro Real Monteforte, la Sambonifacese e il San Vitale 1995. "Non mi spaventano le prossime tre sfide, dobbiamo solo giocare come sappiamo. Il gruppo è coeso e molto unito e possiamo dare di più, questo è certo. Affronteremo queste gare mostrando i nostri attributi calcistici. Ogni settimana lavoriamo duro e alla domenica andiamo in campo con grande carattere e personalità. Non fasciamoci però la testa e andiamo avanti passo dopo passo fino alla fine, poi tireremo le somme".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(503)