ULTIMA - 25/4/19 - RISULTATI DELLA 33^ GIORNATA DI ECCELLENZA: VIGASIO IN SERIE D

Si sono giocate oggi le partite dell'anticipo della 16^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza che hanno visto il Vigasio di mister Mario Colantoni vincere 1 a 0 nel suo stadio "Umberto Capone" contro il Caldiero di mister Cristian Soave grazie al gol di Bovi al 12° minuto. I biancazzurri del presidente Cristian Zaffani
...[leggi]

ULTIM'ORA

9/2/19
CAPITAN MIRKO DORIZZI (GARDA) VUOLE I 3 PUNTI CON LA PIOVESE

Resta con i piedi per terra il Garda del presidente Vittorino Zampini e del vice Fabio Dall’Ora. La squadra rossoblu sta rispondendo bene al suo primo anno in Eccellenza, giocando un calcio umile e propositivo con l'obiettivo della salvezza. Domenica scorsa il capitano rossoblu, l’attaccante classe 1989 Mirko Dorizzi, è dovuto uscire anzitempo, dopo soli 20 minuti, per un intervento duro di un avversario nella gara giocata in casa del San Giovanni su un campo pesantissimo per la pioggia caduta nei giorni scorsi. I padroni di casa, allenati proprio dall’ex tecnico gardesano Matteo Fattori, si sono dovuti accontentare di un risultato ad occhiali dopo novantacinque minuti di gioco molto combattuti.

"Ho ricevuto una brutta entrata - racconta capitan Dorizzi, già in gol 8 volte quest'anno -, tanto che è stata chiamata l’ambulanza perchè si temeva il peggio. Per fortuna si è trattato solo di una forte contusione alla caviglia. E' passata una settimana e mi sono curato bene ma non so se domani, in casa contro la Piovese, potrò essere disponibile".

Sta facendo molto bene negli ultimi anni il Garda del presidente Zampini e del diggì Mirco Pomari. La formazione rossoblu, ben allenata dal tecnico Paolo Corghi, mostra sempre da subito gli attributi calcistici. Gioca impavida ed a viso aperto cercando di mettere in soggezione l’avversario diretto. In rosa tanti giovani interessanti che in campo danno l’anima assieme ad una giusta dose di qualità".

Capitan Dorizzi è soddisfatto dell'attuale posizione: "Direi che tutto sommato siamo in linea con l'obiettivo salvezza. Teniamo a bada, con i nostri 26 punti, alla pari dei cugini veronesi del Team Santa Lucia Golosine, le nostre concorrenti alla salvezza, abbiamo 4 punti di vantaggio sulla zona play-out ma è ancora tutto da decidere, a mio giudizio, sia per la testa della classifica che per la coda".

Domani il Garda affronterà sul proprio terreno, sede in estate di diversi ritiri di squadre europee professionistiche, i padovani della Piovese, fanalino di coda con 17 punti assieme al San Giovanni Lupatoto. Una gara che per Mirko sarà tremendamente difficile. Erano due turni che la Piovese, allenata da mister Boscaro, usciva con un pugno di mosche dal campo perdendo contro Sona e Team Santa Lucia, incassando in totale sette gol e segnandone nemmeno uno. Domenica scorsa, sul proprio campo, sono riusciti nell'impresa di fermare sullo 0 a 0 la corazzata Caldiero. Un pareggio che fa morale. Sono certo che contro di noi faranno la partita della vita. Il nostro mister ha preparato nella maniera giusta la gara ed io spero di esserci".

In classifica il Garda ha ritrovato morale conquistando un prezioso punto a San Giovanni Lupatoto. Prima aveva lasciato l’intera posta perdendo 4 a 2 in casa contro i vicentini del Montecchio Maggiore. 26 i punti raccolti dopo 21 gare, frutto di 6 vittorie, 8 pareggi e 7 sconfitte. Ora i gardesani hanno bisogno di un nuovo sussulto. Serve una vittoria per tener lontana la zona arischio e Dorizzi spera arrivi domani contro una Piovese in debito d’ossigeno e rilegata in fondo alla classifica e con il peggior attacco del girone A di Eccellenza, solo 13 reti segnate in 21 gare. Il bomber Mariano Mangieri del Pozzonovo da solo ha fatto meglio segnando 14 reti.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(443)