ULTIMA - 19/3/19 - VEDIAMO CHI RISCHIA I PLAY-OUT IN 2^ CATEGORIA ..

Girando i campi per assistere a dei recuperi di Seconda categoria ci siamo accorti che molte squadre non erano al corrente del nuovo regolamento di quest'anno per quanto riguarda i play out di questi campionati che dovranno decidere chi retrocederà al Campionato di Terza categoria 2018-2019. Abbiamo quindi interpellato il delegato della FIGC di Verona
...[leggi]

ULTIM'ORA

20/2/19
MATTEO LALLO RAGGIUNGE LE 150 PRESENZE CON IL VALGATARA

E’ l’anima del Valgatara, l’attaccante classe 1981 Matteo Lallo, che ha tagliato l’ambito traguardo delle 150 presenze con la maglia del “Valga” del presidente Silvano Caliari. Quest’anno, nel campionato di Eccellenza, il talentuoso giocatore ex serie C, ha segnato finora due reti di buona fattura dopo le 23 giornate giocate. Per lui parlano però i tanti assist per i compagni che quasi sempre vanno a rete con il suo contributo prezioso.

Una carriera la sua partita nei nostri dilettanti con la maglia del San Zeno in Prima categoria, dove è rimasto per tre stagioni, per poi passare alla Virtus Vecomp del presidente allenatore Gigi Fresco dove ha conquistato il salto dall’Eccellenza fino alla Lega Pro. 13 anni ricchi di soddisfazioni con la maglia dei rossoblu che quest’anno sono tornati a giocare in Lega Pro da neo promossa. Lallo, che ha sempre dato il massimo di se in campo, è molto stimato dai compagni, è dotato di piedi buoni e le sue incursioni in attacco sono davvero estrose ed imprevedibili. E' un esempio, per la sua grande professionalità, per tutti i giovani che giocano dei dilettanti veronesi.

Dalla stagione 2014-15 Matteo Lallo è arrivato, quasi in punta di piedi, con l’umiltà che lo contraddistingue, in forza al Valgatara. Qui ha conquistato il salto di categoria dalla Promozione fino all’Eccellenza con mister Armando Corazzoli. Afferma di lui il suo ultimo allenatore, il giovane ma già quotato Jodi Ferrari: "E’ un giocatore sempre presente e disponibile. Un 38 enne pimpante che si da da fare sia in allenamento che in partita. Con la sua bravura da sicurezza in campo e smuove le certezze delle squadre avversarie. Un grandissimo esempio per tutti".

Con 36 punti, in coabitazione con i coriacei avversari vicentini del Montecchio Maggiore, il Valgatara di Marano di Valpolicella è la quarta forza del campionato. Con 11 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte si è già quasi messo al riparo da brutte sorprese. Non dimentichiamo che la squadra del vice allenatore, nonché preparatore atletico Michele Mezzacasa, era partita quest'anno per conquistare una tranquilla salvezza. "Non ci esaltiamo troppo - rassicura mister Ferrari - anche se siamo già molto vicini alla meta. Non dobbiamo perderci ma percorrere la strada giusta con tranquillità senza mai smarrire la bussola. Siamo una buona squadra formata da ragazzi fantastici che stanno dando tutto per la nostra maglia. Ora la squadra è concentrata sulla prossima gara di domenica, la difficile trasferta in casa del Vigasio, capolista assieme al Caldiero con 47 punti. Noi siamo rinfrancati dalla vittoria per 4 a 2 sul Garda e andremo in campo senza timore. Il Vigasio, che è ben allenato da mister Mario Colantoni, è in forma ed arriva da tre vittorie consecutive senza subire reti. Tenterà subito di intimorirci, ma noi, se giochiamo come sappiamo, possiamo mettergli i bastoni tra le ruote. Vogliamo uscire con un risultato positivo dall'Umberto capone di Vigasio".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it












Visualizzato(770)