23/4/12 - IL PUNTO SULLA SERIE D – 31^ giornata (gir. C) e 35^ giornata (gir. D)

SCAPINI NON SALVA NE' IL “VILLA” NE' MISTER PELLEGRINI

Una giornata amara per le nostre veronesi di serie D, in quanto nessuna centra l'obiettivo della vittoria. La Virtus Vecomp, nell'anticipo di sabato al “Gavagnin-Nocini”, non riesce a piegare l'ultima della classe, i toscani della Sestese e rimane così a braccetto dei potenti padovani del San Paolo a quota 59 e al 5° posto.

Prossimo turno per i borgo-veneziani la trasferta di Bagnolo in Piano, nel Reggiano, mentre il Pelli fa la pelle al Villafranca, il quale era passato in vantaggio con l'ex Hellas Verona Matteo Scapini (su rigore), ma, poi, sprofondava foracchiato dai chiodi del Santa Croce. Finisce 2 a 1 per i locali con l'ennesima sconfitta, la diciannovesima, per i blaugrana ospiti.

La sconfitta in terra toscana mantiene gli azulgrana del castello in piena zona play out, ma, costa l'esonero (il secondo stagionale) di mister Davide Pellegrini: al suo posto, il diesse Mauro Cannoletta chiama Lorenzini. “Villa”, che affronterà i modenesi della Virtus Pavullese, la prima squadra che li sovrasta in graduatoria a +6 punti di distacco.

Zero a zero non producente per il Legnago al “Mario Sandrini” contro il Mezzocorona. Mercoledì 25 aprile i biancazzurri del coach romagnolo Andrea Orecchia tendono le antennine verso la gara di Porto Tolle, in casa del Delta, la compagine che ha raccolto anche le spoglie del Sottomarina ed ora seconda miglior classificata a -3 dall'Union Venezia.

Il Legnago Salus è terzo a quota 59 ed è chiaro che un eventuale successo esterno – i “lagunari” saranno di scena in SudTirolo – potrà schiudere nuovi scenari e un finale da thrilling per l'undici del presidente Pierluigi Bertelli.

Infine, al “Pelaloca”, il Cerea viene matato dalla Bagnolese – abbiamo detto prossimo avversario della Virtus Borgo Venezia – per 1 a 2. In tentativo di rimonta il gol ceretano, opera di Umberto Ambrosi, centrocampista della classe 1993 e giovane fiore all'occhiello sulla giacca di mister Simone Boron. “Piccolo Toro” di scena, prossimamente, in quel di Bagnolo in Piano, nell'Emilia, e settimo a 51 punti.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it 23 aprile 2012