14/12/15 - IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A) – 13^ GIORNATA

LA VETTA IN SU LA VETTA ANTICA, VALDADIGE E COLA’ DAMIGELLE D’ONORE, UNITED SONA SCONFITTO IN CASA DAL BORGO TRENTO E’ COMUNQUE 4°. GUIZZO DEL “PIZZO”, SAVAL BATTE LA DO.RI.AL

Era già stata proclamata “regina d’inverno” con una giornata di anticipo, anche perché la Polisportiva La Vetta di Domegliara ha anche riposato ieri pomeriggio. Primi a 27 punti, dunque, e con la casella delle gare pareggiate ancora immacolate, i domegliaresi di mister Alessandro Saiani e del presidente Dario Zampini, tallonati a 24 carati dal tandem F.C. Valdadige-Colà Villa dei Cedri.
 
F.C. Valdadige di mister Alberto Cipriani, che a Rivalta di Brentino Belluno fa suo, di misura, il match contro l’ancora in zona play off Pieve San Floriano di mister Massimo Scarlatti, con la sola rete messa a segno dal centrocampista 1992 Luca Golfarelli.
 
Il Colà Villa dei Cedri di mister Damiano Tinelli vince anche lui, dalle sue parti, e lo fa per 2 a 1 contro il Giovane Povegliano di mister Natale Fratton e del presidente, il viola Giampietro Caceffo. In vantaggio, i viola-neri con Riccardo Zanon, classe 1993, ma poi rimontati dall’uno-due griffato dal 1990 Giorgio Pancera e da Andrea Modelli (1989)… si nasce, non si diventa…

Perde la migliore delle occasioni, in caso di vittoria, l’United Sona del presidente Renato Lago: il gruppo guidato in panca da Karim Grigoli si fa sculacciare (1 a 2) in casa propria dalla Pol. Borgo Trento, e, per di più, dopo essere passato in vantaggio con Johnny Montresor. Infatti, per i “bondolari” ldi mister Simone Graziani la cacciano dentro prima Nicolò Noli, classe 1998, e poi il classe 1995 Mirko Perusi.
 
Il Quinzano di mister massimiliano Corsi, che festeggerà con la cena di Natale presso la Pizzeria “Le Vigne”, in Valpolicella, martedì sera 15 dicembre, l’anno della sua rifondazione, batte, 1 a 0 il fane calcio di mister Riccardo Andreoli, match winner l’ex Avesa Damiano Bernardi, classe 1983, e sale a quota 16 punti, a -4 dalla zona play-off.

Una bella doppietta di “Dai…Massaro!” – punta che torna a rombare nella trazione anteriore dei giallo-rossi savalesi di mister Edgar Genovesi – fa esultare i rionali del presidente Flavio Massaro e lascia all’ultimo posto a 3 punti la Do.Ri.Al di mister Andrea Bellè, in compagnia però del Fane Calcio del presidente Attilio Quintarelli, battuto a Quinzano dai granata del “Dunga”, al secolo Diego Bertani.
 
Il Pizzoletta di mister Maurizio Zanferrari, una gara in meno per i ragazzi del presidente Luigi Benedetti (si deve recuperare la gara dell'11^giornata: Pizzoletta-Fane giovedì 17 dicembre alle ore 20.30), sale a 19 e vede l’anticamera dei possibili play off, battendo per 3 a 2 il Crazy F.C., con reti di Ismaele Taccon (1994), Mattia Toffali (1990), appena messo in campo!, e del mozzecanese nonché juventino Fabio Ferrari, 1985. Per i nuovi “giullari sanzenati” hanno segnato Michele Bissaro (su rigore) e il suo coetaneo del 1994 Cristian Hernandez.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it