5/12/16 - IL PUNTO SUL GIRONE "C" DI SERIE D – 14^ GIORNATA

PAREGGIA LA VIRTUS AD ARZIGNANO (0-0). VIGASIO CORSARO (1-2) A BELLUNO MENTRE IL LEGNAGO CADE (3-2) IN CASA DEL VIGONTINA

Splendida vittoria esterna del Vigasio a Belluno, che, con una buona prova, sconfigge 2 a 1 l’Ital-Lenti Belluno di mister Roberto Vecchiato. Spavaldi i "guerrieri del Tartaro" di mister Vincenzo Cogliandro che soffrono un po' ad inizio gara per un’occasione capitata a Corbanese sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 18° però il Vigasio mette la freccia con un gran colpo di testa di Beghin su un corner da destra. la gioia dura pochi minuti perchè  i gialloblù locali usufruiscono di un calcio di rigore per fallo di mano in area. Sul dischetto si presenta Corbanese ma il suo tiro viene respinto con sicurezza da Mattia Maragna. L’Ital-Lenti Belluno non si demoralizza e continua a spingere e al 35° arriva il pareggio grazie al traversone di Mosca che pesca in area Corbanese che di sinistro insacca l'1 a 1 che chiude la prima frazione. Nella ripresa i biancazzurri ospiti del presidente Cristian Zaffani passano al 65° minuto con una bella azione manovrata in contropiede, la palla arriva a Coraini, ben appostato in area, che appoggia in rete a porta vuota il pallone del 2 a 1. I gialloblù locali potrebbero pareggiare poco dopo ma la conclusione di Corbanese si stampa sul palo. Il Vigasio non sta a guardare e sfiora almeno in un paio di occasioni il terzo gol quando sono i montanti della porta a salvare questa volta Borghetto. Giovedì il Vigasio, che si è portato fuori dalla zona calda, atteso in casa della capolista Mestre ieri vittoriose 4 a 3 a Trieste.

Finisce sullo 0 a 0 il match allo Stadio Comunale "T. Dal Molin" di Arzignano (Vicenza) fra la squadra locale di mister Paolo Beggio e i rossoblu ospiti di mister Gigi Fresco. Pochissime emozioni nel primo tempo tra Arzignano e Virtus, con le due squadre che si annullano a vicenda. Vicentini padroni di casa vicini al gol in apertura del secondo tempo con un colpo di testa di Marchetti che esce di poco a lato. Secondo tempo senza grosse emozioni e pareggio inevitabile a reti bianche. Giovedì, nel turno infrasettimanale, i rossoblù attendono in casa propria il Tamai che ieri ha pareggiato 1 a 1 in casa contro l'Abano.

Perde invece il Legnago per 3 a 2 in casa della Vigontina San Paolo che s'impone grazie ad un rigore segnato al 94°, in pieno recupero. Vigontina passata in vantaggio al 28° sempre su rigore: Mattera atterra in area Michelotto e dal dischetto Cacurio non perdona. Il 37’ il Legnago pareggia grazie ad uno spunto sulla fascia sinistra di Zoppellaro che crossa in area per il pronto tocco di Formuso. Al 46’ c'è un fallo su Bigolin, il quale colpito in faccia rimane a terra, l’arbitro non ferma il gioco e favorisce il raddoppio locale sulla ripartenza dello scatenato ex Michelotto che tocca a Scandilori che traversa in area per il tocco-gol di Cacurio.

Nella ripresa mister Andrea Orecchia sprona il suo Legnago che pressa la Vigontina che si difende con affanno. Il Legnago al 44° arriva al pareggio ancora con Formuso che si avventa su un pallone vagante in area di rigore. Sembra che la gara si chiuda con un 2 a 2 equo, ma nel quarto minuto di recupero Bala esce su Masiero toccando pallone e giocatore. L’arbitro assegna il rigore che Casagrande realizza imparabilmente. La Vigontina festeggia e il Legnago esce deluso alla vigilia della partita di giovedì al Sandrini contro l’Este che ieri ha pareggiato in casa 1 a 1 con il Cordenons.

Le altre partite che completano la 14^ giornata di campionato del girone "C" hanno visto il Campodarsego vincere 4 a 0 in casa dell'Altovicentino, l'Union Feltre vincere 4 a 1 in casa contro la Carenipievigina. Bella vittoria del Calvi Noale in casa contro il Montebelluna (2-0). Rimane sempre più  solitario in vetta con 39 punti il Mestre che si porta ora a +9 sulla Triestina di mister Antonio Andreucci scavalcato al 2° posto dalla sua ex squadra, il Campodarsego, che si è portato a 32 punti, al 4° posto l'Abano a 24 e la Virtus è quinta a 23 punti a +2 sull'Union Feltre ora al 6° posto da solo con 21 punti. Il Legnago a 17 e il Vigasio a 15 punti sarebbero oggi salve direttamente.

La redazione di www.pianeta-calcio