17/12/18 - IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA – 15^ GIORNATA

IL VIGASIO RESTA DA SOLO IN VETTA E DOMENICA C'E' IL BIG MATCH A CALDIERO! ARCELLA 2° AD UN PUNTO, "TERMALI" TERZI A -3. PUNITA LA "BELFIO" SPRECONA, COLPACCIO POZZONOVO, IL VALBRENTA STOPPA AL "BATTISTONI" IL S.G.LUPATOTO POSITIVO DA SETTIMANE. PUNTICINO SALUTARE SANMARTINESE AD ABANO TERME.

Scatto-Vigasio e allungo in vetta dei "Guerrieri del Tartaro" di mister "Mou" Mario Colantoni sul Caldiero raggiunto sull'1 a 1 a Garda. Ma, al 2° posto si è insediata la matricola padovana dell'U.S. Arcella di mister Tentoni, la quale fa scattare il rosso mentre passa dalle sue parti il San Martino-Speme di mister Pippo Damini (in rete con il solo Pietro Filippini, ex U.S. Provese, classe 1991): 3 a 1 per i bianco-nero-rosso-scudati, con centri di Emanuele Volpara, ex Belfiorese ed ex Pozzonovo, oltre che ex Genoa, preceduto nell'impresa realizzativa dai compagni di squadra Pistolato e Filippo Segalina, classe '97.
 
Vigasio, che ora conduce la danza a 32 freccette, frutto del secco 3 a 0 ieri inflitto nel suo "Umberto Capone" a spese del Sona di mister Marco Tommasoni. Doppietta del nuovo acquisto, il termolese Andrea Antenucci, fratello del più noto spallino Mirco, preceduta dall'acuto pavarottiano emesso dall'"architetto" "Van-Vitelli; che di nome fa Francesco, e che proviene, lui 14 dicembre 1990, dall'Avezzano Calcio. Ma, il diesse Luca Falavigna, detto "El Baciu" - il quale ha in serbo e in canna qualche altro colpo grosso di mercato - e il team manager, il villafranchese Nicola Franchini, giocano a fare i pompieri, rintuzzano i complimenti di chi li incrocia per caso stanotte in un noto ristorante del Villafranchese, e ne hanno ben donde, visto che domenica prossima è in calendario il big match Caldiero-Vigasio.
 
Caldiero di mister Cristian Soave, che passa in vantaggio grazie a bomber Niccolò Zanetti (1986) a Garda, ma che non riesce a tener stretto il bottino intero sotto il braccio, sfilatogli dalle mani dal 1° gennaio 2001 Sergio Advullari, giovanissima "punta di diamante" del virgiliano coach Paolo Corghi. Termali del presidente Filippo Berti che sono comunque a soli tre punti dalla vetta in vista del big match di domenica.

Al 4° posto e tutte a 23 punti Football Valbrenta, Pozzonovo, Montecchio Maggiore ed F.C. Valgatara. Gli alto-vicentini del Valbrenta di trainer Alessandro Pontarollo, del massimo dirigente, il classe 1960 Paolo Dalla Zuanna, e del vice Stefano Cavalli, ebbene, i blu-arancio interrompono, 0 a 1, al "Giobatta Battistoni", la striscia positiva di risultati ottenuti dai lupatotini di mister Matteo Fattori, ricorrendo alla rete messa a segno dal difensore 1996 Filippo Gambasìn ancora nel primo tempo.
 
Colpaccio pure per il Pozzonovo di mister Massimiliano Sabbadìn al "Gino Cosaro" di Montecchio Maggiore: 1 a 2 e verdetto ribaltato come un calzino dall'uno-due pozzonovese Massimiliano Gallo (1997) ed Andrea Birolo, classe 1991. Per i montecchiesi di "paron" Romano Aleardi (e del nipote Mattia, vice-presidente) e di mister Davide De Forni (classe '76) aveva illuso la conclusione vincente del centrocampista 1996 Giulio Santacatterina.
 
Il derby padovano Piovese-Borgoricco termina sul 2 a 2: in vantaggio gli ospiti giallo-blu-bianchi di mister Bertan grazie al 1992 Edoardo Cappella, raggiunti poi dal 1994 del club di Piove di Sacco Nicolò Battarìn, e superati da Salmaso, infine, riagganciati definitivamente dalle manette fatte scattare da un altro Edoardo, classe 1994, Pavanello.
 
Zero a zero ad Abano Terme, tra i "nero-verdi delle terme" padovane di mister Lucchini e il Team S.Lucia Golosine di Andrea Scardoni, il quale ha pensato bene prima di tutto di puntare al punticino smuovi graduatoria. Team del presidente Giuseppe Bettini a centro classifica a +2 sulla zona play-out.
 
La Calidonense fa la voce grossa a Belfiore d'Adige: 0 a 2, frutto di un uno-due scoccato nel breve arco temporale di 4 minuti dai "cecchini" vicentini catechizzati dal coach rosso-nero Claudio Clementi, che sono Amedeo "Minghi" Foletto (1989) e da Crestani. Ore difficili per il caldierese trainer Roberto Maschi, il quale ha sempre fatto crescere le giovani promesse ovunque (e, soprattutto, in Eccellenza) è stato chiamato a fornire la propria preziosa opera: la società sembra non più disposta a perdere ulteriori punti per strada. E, domenica prossima, in riva al Fibbio, trasferta a San Martino col coltello tra i denti e l'elmetto in testa per i ragazzi del presidente Giuseppe Mosele e del diesse, il dr Mirko Cucchetto.

Ha riposato l'F.C. Valgatara di mister Jody "Schecter" Ferrari, il quale ha visto in uscita Enrico Marchesini (al Mozzecane) e il portiere 1998 Massimiliano Quintarelli (ora 2° a Villafranca, in serie D, di Michele Martello, classe 1989), mentre tra i pali ha preso posto il neo-papà Federico Cecchini, ex Ambrosiana arrivato dal Caldiero. Domenica prossima riposerà invece il Garda del presidente Vittorio Zampini.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it