26/7/18 - IL COLA' VILLA CEDRI E' GIA' PRONTO A DECOLLARE

Il Colà scalda i motori e immette benzina nei giocatori iniziando già dalla presentazione. Il carburante giusto è un eccezionale risotto col tastasal, fette di salame e qualche bicchiere di birra che aiuta dirigenti, giocatori e mister a prendere confidenza con i compagni di viaggio della nuova stagione agonistica 2018-2019. E' il Presidente Gianluca Montresor che inaugura la stagione sportiva con un discorso che lascia pochi dubbi sulle intenzioni della società giallo verde: "L'anno scorso ci siamo salvati ai play out con molta fatica mantenendo il Colà in Seconda categoria per il quarto anno consecutivo. L'obiettivo attuale è sempre la salvezza ma senza patemi d'animo. La società negli ultimi mesi ha compiuto grandi sforzi - prosegue Montresor - abbiamo chiesto aiuto a Mister Simone Ghirotto oltre ad aver acquistato giocatori importanti, ora la palla passa proprio a questi ultimi, i quali dovranno dimostrare il proprio valore sul campo”.

La parola passa a Simone Ghirotto, che nella vita di tutti i giorni svolge la professione di avvocato e nonostante la situazione non richiedeva di indossare la toga, propone un discorso motivazionale degno del miglior Russel Crow nel Gladiatore e fa capire a tutti i presenti di cosa pretenderà sul campo e quali sono i suoi credi calcistici. "Ai miei giocatori chiedo disponibilità e sacrificio per mettersi a disposizione del gruppo, solo così tutti assieme riusciremo a toglierci delle grandi soddisfazioni.”

Nella sua “arringa” Ghirotto ricorda anche i suoi ex giocatori del Primavera 99 che hanno disputato un ottimo campionato salvandosi contro tutti i pronostici a quattro giornate dalla fine: "Rispetto al Primavera 99 dell’anno scorso, questa è una squadra più esperta e che potrebbe garantire più certezze, però, come hanno fatto i giocatori che ho allenato fino a qualche mese fa, dovrete fidarvi di me e vi prometto che le chances arriveranno per tutti. Ci saranno giocatori che disputeranno trenta partite, altri dieci, ma tutti voi sarete fondamentali per il progetto Colà".

Mister Ghirotto alla società ha chiesto di tesserare alcuni suoi fedelissimi come l'ex capitano del Primavera 99 e faro del centrocampo, Andrea Stefanello, che all'alba delle sue quaranta candeline ha ancora voglia di correre dietro ad un pallone, i velocissimi esterni Andrea Busatta ('85) e Francesco Acampora ('97) che vanno a completare le corsie laterali unitamente all'altro esterno di casa Andrea Prando ('96), è proprio sugli esterni che il mister fonda il proprio “gioco”, anch'egli ex ala funambolica di Villafranca, Maistri, Audace (amarcord).

Ghirotto disporrà di giocatori esperti di altissimo valore che hanno calcato nella loro carriera palcoscenici certamente più prestigiosi: uno su tutti Lorenzo Meda, giunto dal Caselle: "Su di lui punto moltissimo, ha delle doti tecniche eccellenti che certamente aiuteranno la squadra a crescere.” Non dobbiamo dimenticarci di altri giocatori fondamentali per questo Colà come Pietroboni, Gatto, Speri, Gianello, il giovane Piccinato e Olivieri. Quest'ultimo presentatosi con una maglietta con la scritta "Ex Bomber" deve recuperare da un brutto infortunio, ma ciò nonostante si è dimostrato affabile e goliardico. Il senso dell'umorismo non lo ha perso neanche quando gli ho proposto di riprendersi il pallone utilizzato durante l'ultima partita che disputammo uno contro l'altro cinque stagioni fa; in quell'occasione la palla non l'aveva mai vista...Tu chiamale se vuoi soddisfazioni.
 
ROSA DEL COLA' 2018-2019:

Portieri: Prospero e Pachera.
Difensori: Sias L., Sias A., Fabiani A., Gatto, Speri, Gianello, Zanandreis.
Centrocampisti: Bertoldi, Marai, Fabiani F., Stefanello, Prando, Busatta, Acampora, Marangon.
Attaccanti: Pietroboni, Meda, Piccinato, Olivieri, Costa, Pagani.
STAFF TECNICO DEL COLA' 2018-2019:
Mister Simone Ghirotto
vice allenatore Tinelli Damiano
Preparatore atletico Armani.
STAFF DIRIGENZIALE DEL COLA' 2018-2019:
Presidente Montresor Gianluca
Segretario Emanuele Bazzoni
Direttore sportivo Gatto Claudio

Mirko Cristani per www.pianeta-calcio.it