Altre notizie del nostro calcio mercato dilettanti

2361

ALBA BORGO ROMA: la partenza dai giallorossi presieduti da Fabio Venturi di un valido dirigente ed esperto conoscitore del calcio, quale il diesse Mauro Annechini (passato alla Virtus Borgo Venezia, dopo 15 ininterrotti anni di Promozione con i giallo-rossi rionali), dovrà essere colmata dall’arrivo di altri esperti del nostro fubal. Il consigliere e dirigente giallorosso Rosario Leonardi, intanto, dichiara che farà di tutto per consegnare al nuovo mister Devis Padovani – fino a marzo alla conduzione del Bovolone – una squadra importante per il prossimo campionato di Prima categoria. Intanto, ecco l’attaccante, ex Pro San Bonifacio ed ex A.C. Zevio, Gianmarco Ravelli e il collega della prima linea Antonio Corbo. Dall’SSD Valdalpone arriva il difensore serbo Caslav Jovic, arriva inoltre il portiere ex Team S.Lucia e Pozzonovo Enrico Maria Malachìn. “In canna, noi dell’Alba Borgo Roma – chiude Leonardi -, abbiamo in serbo un altro paio di colpi sensazionali che vi svelerò ad accordo raggiunto”.

PERONI MATTEO: la forte punta del 1998 non trova continuità in quell’Atletico Città di Cerea, in cui ha contribuito alla risalita in Promozione: il giocatore è molto ambito dall’Alba Borgo Roma del suo estimatore, e nuovo mister giallorosso, Devis Padovani da Isola della Scala.

SONA: i rosso e blu del nuovo mister, il pastrenghese classe 1963 Giuseppe Brentegani, pesca nel Bresciano, magari dopo aver ammirato il prestigioso Torneo di Polpenazze del Garda: piacciono molto le punte Pini e Scariolo.

FACCI MATTIA: il centrocampista molto tecnico, ex di tanti club, classe 1987, non ha ancora messo nero su bianco su un suo trasferimento in altro club della nostra provincia. Di sicuro, è molto corteggiato da chi ama disegni e geometrie chiare a centrocampo e un uomo che può essere decisivo sui calci piazzati. Classe 1987, Facci è ex di Belfiorese, Aurora Cavalponica, CastelbaldoMasi e Nogara.

SCALA RICCARDO: il fortissimo attaccante, classe 2001, di San Pietro di Morubio, lascia la Berretti della Virtus Borgo Venezia, per accasarsi in un club, magari più vicino a casa, al fine di completare gli studi di Scuola Superiore. Il classico torello, scuola Legnago Salus, interessa a sodalizi del basso veronese. Di sicuro, è un elemento che piace a mister Emanuele Pennacchioni, riconfermato sulla panca dell’Albaronco.

NOGARA CALCIO: alla società biancorossa del presidente Andrea Martini arriva il forte centrale di centrocampo Andrea Isolani, classe 1994, l’anno scorso in forza al Casaleone di mister Pippo Crivellente che non è stato riconfermato dai gialloblu.

FILIPPO DOLCI: per la punta villafranchese, classe 2002, Filippo Dolci, si sono fatte avanti alcune società di grosso calibro per accorparlo nel gruppo della Prima squadra oppure per potenziare gli Juniores Nazionali. Filippo, attaccante, l’anno scorso era in forza nella Polisportiva Rosegaferro, categoria Allievi Provinciali, dove ha segnato ben 21 reti; che, però, vanno computati solo dal suo arrivo a gennaio 2019. Vanta trascorsi nel Villafranca e nel SommaCustoza. E, pensare che era partito come difensore centrale, per poi trasformarsi in pericolosa punta nel SommaCustoza. Punta e trequartista, il suo piede preferito è il sinistro.

BELFIORESE: è ufficiale: il nuovo preparatore atletico della Belfiorese del diesse, il dr Mirko Cucchetto, è Andrea Castelli, fino a maggio in forza al Villafranca del diggì Mauro Cannoletta.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata