Archivio: BREVINE

15/12/17
OGGI IN VIA SOGARE FIMAUTO VALPOLICELLA-TAVAGNACCO

Ultimo impegno ufficiale per il 2017 per le ragazze del Fimauto Valpolicella che oggi, sabato 16 dicembre, affronterà tra le mura amiche dello Stadio Olivieri di Via Sogare il Tavagnacco. Fischio d'inizio ore 14.30. Per Boni e compagne, dopo il ko di Coppa Italia col Verona, un'altra partita difficile contro una formazione, quella friulana, che attualmente occupa il terzo posto in classifica con 19 punti. Il Tavagnacco è una squadra di grande esperienza e qualità, che schiera tra le altre, giocatrici come Brumana, Tuttino, Camporese e Clelland attualmente capocannoniere del campionato con 11 reti. Il Valpo dovrà quindi scendere in campo con la massima attenzione e concentrazione, con l'obiettivo di arginare l'avversario e cercare di chiudere in bellezza un anno, il 2017, che resterà comunque negli annali. "In Coppa - evidenzia Silvia Fuselli - abbiamo giocato una buona partita, creando tanto e mettendo più volte in difficoltà il Verona; hanno vinto loro ma, con un po' di attenzione in più, potevamo passare noi il turno. Dispiace ma non ne facciamo un dramma: il nostro obiettivo stagionale è, e rimane, la permanenza in serie A. Stiamo disputando un ottimo campionato; abbiamo vinto gli scontri diretti per la salvezza mentre abbiamo perso contro le formazioni che, sulla carta, sono più attrezzate. Contro il Tavagnacco, altra formazione che si può considerare a tutti gli effetti una 'big'. Noi scenderemo in campo per cercare di fare punti; la nostra classifica è molto positiva poter incrementare il nostro bottino sarebbe davvero importante. Fare punti con le formazioni che ci sopravanzano ci può far crescere ulteriormente e centrare il nostro obiettivo stagionale il prima possibile". "Per quanto mi riguarda - conclude Fuselli - sto cercando di ritrovare la forma migliore dopo l'infortunio alla caviglia. Sono sulla buona strada. Oggi sarò a disposizione e pronta a dare il mio contributo per il bene della squadra. Sono convinta che oggi giocheremo una grande partita e sicuramente venderemo cara la pelle".