Archivio: BREVINE

12/1/18
SGREVA (BORGOPRIMOMAGGIO): "E' ORA DI CAMBIARE PASSO"

Sta attraversando un brutto momento il Borgoprimomaggio di mister Tiziano Salvagno, nelle ultime 4 partite ha incassato 3 sconfitte vincendo solo in casa del fanalino di coda Ares calcio Vr. Il direttore generale Enrico Sgreva, sempre ottimista, vuole vedere domani una prova di carattere della Prima squadra viola contro il Sommacustoza. "Domani giochiamo in casa contro una delle quattro squadre che ci precedono in classifica di 4 punti. Mi aspetto dai ragazzi una partita determinata e i tre punti. Possiamo risalire in classifica perchè le qualità ci sono. Dobbiamo andare in campo tranquilli e dimenticare la pesante sconfitta di domenica contro la Primavera. Dobbiamo mettere più passione e anima se vogliamo toglierci dalla zona pericolosa e tornare a lottare per ottenere una poltrona ai play-off." Cos'è che non ha funzionato nelle ultime partite? "Bisogna dire prima di tutto che paghiamo qualche assenza importante, specialmente in fase offensiva visto che facciamo fatica a fare gol. A livello generale direi che bisogna applicarsi di più durante gli allenamenti, bisogna essere più determinati e professionali se si vogliono dei risultati alla domenica. Il lavoro paga sempre quindi bisogna impegnarsi di più. Stiamo perdendo punti più per colpa nostra che per il valore degli avversari, alcuni nostri ragazzi hanno grosse qualità ma non si stanno esprimendo al massimo delle loro potenzialità". Avete fatto qualche acquisto nel mercato di riparazione invernale? "Si, dallo Zevio sono arrivati il centrocampista Emanuele Grigoli e il difensore classe '99 Sergio Padurean, dal Pozzo è arrivato il centrocampista Gianluca Nardella e dall'Audace la punta classe 1997 Giulio Benini. Speriamo che questi innesti si integrino bene nella rosa e soprattutto di recuperare in fretta tutti gli infortunati, a cominciare dai fratelli Torni e Agnolin". Ma ora guardate più verso l'alto o più verso il basso? "Sono sempre convinto che possiamo ambire ad una poltrona play-off. Tuttavia, essendo rea

    ici, ora come ora dobbiamo prestare attenzione alle nostre spalle visto che anche la zona play-out e li a soli 4 punti."