Archivio: BREVINE

7/6/18
MISTER MARTINI: “LA POL. LA VETTA FARA’ BENE ANCHE IN SECONDA”

Grande soddisfazione per la Polisportiva La Vetta del presidente Dario Zampini che al termine di una lunga cavalcata conquista un prestigioso bis vincendo il girone A di Terza categoria e poi, sul neutro di Dossobuono, il titolo provinciale battendo ai rigori 3 a 2 il Vigo del presidente Raimondo De Angeli e di mister Stefano Rossignoli che aveva trionfato nel girone B con 56 punti. La formazione biancazzurra, che gioca le sue gare casalinghe sul terreno del "Montindon" di Sant'Ambrogio, vuole continuare a fare calcio alla propria maniera. Mettendo sul campo la massima umiltà, lontano dai clamori, con ragazzi del circondario che hanno la sete di imporsi per le loro spiccate doti calcistiche. Alla Polisportiva La Vetta non ci sono rimborsi di nessun genere, si gioca esclusivamente per la passione e si respira il vero calcio "pane e salame". Contenta tutta la dirigenza e il mister Nicola Martini già giunto al trionfo al suo primo anno in Terza categoria: "Avevo a disposizione una rosa ben equipaggiata e ben strutturata. Abbiamo dimostrato quest'anno in Terza categoria di essere un gruppo affiatato e con buone trame di gioco. Abbiamo superato diversi ostacoli ed infortuni e alla fine, non mollando mai, abbiamo vinto il girone A con merito". Quest'anno la Polisportiva La Vetta si è data da fare a suon di reti, sono ben 71 quelle segnate. Ha fatto meglio solo la vice capo

    a Avesa di mister Giancarlo Borhy che ne ha realizzate 77. La difesa biancazzurra però è stata invece la più ermetica con solo 23 reti subite, grazie anche alla grande esperienza del difensore Enrico Peroni che l'anno scorso giocava in serie D con la Virtus Vecomp e che ha anche contribuito alla promozione segnando 6 reti. Chiude mister Nicola Martini dicendo: "Bastano pochi ritocchi per ripartire nel prossimo campionato di Seconda categoria con una squadra competitiva. L'ossatura rimarrà inalterata e lo spirito di squadra pure. Vogliamo ripartire per dire la nostra con determinazione cercando di ottenere la permanenza in Seconda categoria. Disponiamo di un gruppo tosto che può sicuramente far bene anche il prossimo anno". (R.P.)