Archivio: BREVINE

14/6/18
BOMBER MARINO SPOSA IL PROGETTO DEL PASTRENGO 2006

Bomber Domenico Marino saluta il Peschiera ed approda all'ambizioso Pastrengo del presidente Umberto Segattini che anche la prossima stagione sarà guidato da mister Paolo Brentegani. Queste le parole del nuovo attaccante gialloverde: "Al Peschiera è stata un'esperienza bella ma molto sofferta, abbiamo concluso il campionato al terz'ultimo posto raggiungendo la salvezza al 2° turno dei play-off pareggiando 0 a 0 all’”Alberto Tosoni” contro la Polisportiva Caselle del trainer lupatotino Massimiliano Canovo dopo averli battuti all'andata per 2 a 1. Ringrazio il presidente Umberto Chincarini e tutto lo staff dirigenziale e tecnico ma sopratutto una persona, il direttore generale Marco Simonetti. Del Pastrengo mi ha convinto il loro progetto ambizioso di voler provare a vincere il campionato. Il mio primo goal con la maglia gialloverde lo dedicherò a mio figlio che nascerà a novembre". Con queste parole il bomber Domenico Marino ha lasciato il Peschiera per scendere di categoria nell'ambizioso Pastrengo del presidente Umberto Segattini dopo aver segnato quest'anno ben 15 reti con la maglietta rossoblu del Peschiera. Bomber Marino nella sua carriera ha sempre dimostrato di saperci fare in area di rigore, dove è sempre pronto a trovare l'attimo fuggente per gonfiare la rete avversaria. Molte le sue reti con le maglie del Peschiera, del Quaderni, del Povegliano, del Casteldazzano e del Salionze Valeggio 2002 dell'allora presidente Renzo Tonon. (R.P.)