Archivio: BREVINE

18/6/18
ALCUNE PILLOLE DEL NOSTRO CALCIO MERCATO DILETTANTI

Il Pastrengo del presidente Umberto Segattini annuncia: "Nonostante le numerose richieste e gli assidui corteggiamenti di altre squadre, la nostra punta e colonna della prima squadra Andrea Pignato, rimarrà al Pastrengo. Il giocatore è stato voluto fortemente da mister Paolo Brentegani per la sua importanza in campo e nello spogliatoio. Per Pignato sarà questa la sua 4° stagione in maglia giallo-verde che è per lui come una seconda pelle". Movimenti anche in casa dell'Alpo club 98 del presidente Carlo Parolin. Dal Peschiera arriva Davide Cacciatori, esperto difensore classe 1985 ex San Zeno che va a rinforzare il pacchetto rossonero arretrato di mister Stefano Ferro, mentre sulla fascia arriva dal Real Lugagnano il mancino classe 1981 ex Povegliano Denis Veronese che così si ricongiunge con il fratello Luca, attaccante classe 1994 già in forza al club rossonero dall’anno scorso. Sul fronte partenze da registrare il passaggio al Rosegaferro del diesse Alberto Ruzzenente di tre giocatori rossoneri, sono il difensore classe 1992 Daniele Dalla Vecchia, il compagno di reparto Mattia Zabberoni, classe '92 ex Povegliano, e il centrocampista classe 1991 Marco Murari. Ancora incerta la destinazione del portiere Luca Tonini, classe 92, che la scorsa stagione ha giocato titolare in Prima categoria con il Bussolengo, dove ha disputato un ottimo campionato nonostante la retrocessione in Seconda categoria dei rossoverdi. Il forte numero uno ex United Sona Palazzolo ha già ricevuto diverse offerte ma al momento non ha ancora preso una decisione sul suo futuro. Il talentuoso trequartista, classe 1987 Mattia Facci, lascia il CastelbaldoMasi e potrebbe accasarsi alla Seraticense. Il centrocampista jolly classe 1995 Riccardo Biondani, ex Berretti del Mantova, non ha alcuna intenzione di ripartire col San Marco B.M. neo-retrocesso in Terza categoria. Biondani, che lavora nell’azienda del padre e che ama anche guidare formazioni giovanili è titolare del suo cartellino ed è stato contattato la scorsa settimana dalla Seraticense (Promozione) e dal Colà Villa Cedri (2^ categoria). In passato ha già calcato palcoscenici molto prestigiosi, vedi l'Eccellenza al Team S.Lucia e  Villafranca, e la Prima categoria a Quaderni. Il “patron” del CastelbaldoMasi Michele Ottoboni mette a segno un altro colpaccio: arriva Bojan Djordevic, classe 1994, ex punta anche di Legnago Salus e Dak Ostiglia. A metà agosto, al "Torneo del Doge”, oltre alle “tigri bianco-rosse della bassa Padovana” dovrebbe partecipare anche l’Este del nuovo diesse Gabriel Maule ex Sona, Valdagno Vicenza e altri club importanti. Il forte attaccante Mattia Lavarini, ex San Peretto ma di proprietà del Valgatara, passa al Calmasino 2003 del nuovo mister Alberto Pizzini.

- Adv -
- Adv -
- Adv -