Archivio: BREVINE

8/8/18
SCOMPARE DAI NOSTRI DILETTANTI LO SPORTING BADIA CALAVENA

Con grande rammarico il presidente Igor Zocca comunica la scomparsa dal calcio dilettantistico veronese dello Sporting Badia Calavena, società  biancazzurra della val d'Illasi che aveva preso in mano una ventina di anni fa. "Quest'anno sarebbe stato il mio ventesimo anno di presidenza" spiega Zocca "ma a malincuore ho deciso di lasciare perchè sono rimasto solo, o quasi, ha sorreggere una società che comporta grande impegno fisico, mentale ed economico. Il comune ha indetto l'appalto per il nostro campo ed io non mi sono presentato e quindi andrà agli amatori di Badia. Ogni hanno si fatica sempre di più a reperire collaboratori e sponsor, e anche i giocatori che vengono qui a giocare sono principalmente della zona, per ovvie questioni logistiche. In questi anni ci siamo tolti delle belle soddisfazioni e sempre creato dei gruppi uniti dove il divertimento e l'amicizia era il punto fondamentale. Quest'anno altre persone che erano al mio fianco hanno lasciato e la retrocessione in Terza ha dato la botta finale. Mi dispiace da una parte ma dall'altra mi sento molto sollevato, ora sono libero di andare a vedere qualche partita e di stare più vicino alla mia famiglia. In questi anni ho dato tutto il mio impegno, non per soldi, ma solo per la grande passione per il calcio e lo sport. I ragazzi si sono accasati quasi tutti in squadre limitrofe e alcuni sono andati al Tregnago compreso il nostro bomber Daniel Rizzin, che quindi giocherà con la squadra gialloblu dello zio Gabriele. Ringrazio tutti quelli che in questi anni hanno giocato o collaborato con lo Sporting e auguro loro di fare bene con le loro nuove società".