Archivio: BREVINE

25/9/18
MICHELE BERTUCCO PROVA CON IL TEAM S.LUCIA GOLOSINE

Tra le squadre sorpresa del campionato di Eccellenza c'è sicuramente il Team Santa Lucia Golosine del nuovo mister Andrea Sirio Manganotti che è ancora imbattuto dopo tre gare. Dopo aver bloccato la favorita Montecchio Maggiore 1 a 1, subendo il pari nei minuti di recupero, gli aquilotti biancoblu del d.g. Saverio Barini hanno pareggiato 0 a 0 a San Giovanni Lupatoto e asfaltato 3 a 0 la Piovese domenica scorsa. Quest'anno sono stati inseriti dal diesse Ivano Belligoli otto nuovi giocatori di buona qualità, il portiere Pietro Bertasini (ex Sona), il difensore centrale Matteo Miron (ex Provese), i centrocampisti Riccardo Fantasia (ex Vigasio), Federico Cristanini (ex Villafranca), Mattia Ambrosi (dai Juniores Nazionali della Virtus) e Vittorio Iurato (classe 2001 ex Hellas Verona giunto dalla Virtus). In attacco sono arrivati Andrea Salemi dal S.Giovanni Lupatoto e Marco Secchi giunto dal Povegliano e in gol domenica assieme a Brunazzi e Bellamoli. Soddisfatto il presidente Giuseppe Bettini per l'ottimo avvio dei suoi ragazzi che potrebbero vedere l'arrivo in rosa di un nuovo giocatore, il forte centrocampista incontrista Michele Bertucco, ragazzo classe 1989 alto ben 192 centrimetri. "Sarebbe per me un sogno tornare a giocare nella squadra dove sono cresciuto - dice Michele -, come disse Wayne Rooney una volta ritornato all'Everton "Once a Blue Always a Blue". Io amo questa maglia e spero di poter essere utile alla squadra. Ringrazio la società, il vice presidente Valter Olivieri e mister Manganotti per l'opportunità che mi danno di poter provare". Parlaci del tuo passato calcistico.. "Dopo le giovanili in biancoblu ho giocato nel Golosine guidato allora da mister Alessandro Rigo ma poi ho dovuto trasferirmi a Londra per lavoro dove mi allenavo con una squadra londinese ma con la quale non potevo giocare perchè la domenica lavoravo. In seguito sono andato ad Udine per studiare all'Università e giocavo con una squadra di Promozione dove ho raggiunto i play-off e vinto la Coppa regionale. Sono stato anche a Barcellona dove mi allenavo con una squadra di Segona Catalana (quarta serie spagnola). Adesso mi alleno con il Team per ritrovare la forma migliore e poi vedremo se potrò essere d'aiuto alla squadra". Di lui il suo ex mister Alessandro "Bebeto" Rigo dice: "Michele è un doppio Gattuso, perchè è determinato come l'ex Milan ma è molto più alto!"