Archivio: BREVINE

17/10/18
ALBARONCO - OPPEANO 0 A 3 A TAVOLINO ?

Rilevato dal Rapporto Arbitrale è stato rilevato che al 5° minuto del secondo tempo, la società Albaronco A.S.D. sostituiva il giocatore Pasin Matteo, nato il 31 ottobre 1999, in campo con il numero 5, con il giocatore n. 16 Ahmed Bellakhdim, ragazzo nato il 1° gennaio del 1997, violando così il regolamento del campionato. A tal proposito il Giudice Sportivo ha deliberato di non omologare il risultato come ottenuto sul campo (1 a 0) e di sanzionare la società Albaronco A.S.D. con la perdita della gara, con il risultato di Albaronco - Oppeano 0 a 3. Come sempre, noi appuriamo l'eventuale errore e da questo si evince che la società Albaronco è tranquilla, come spiega il vice allenatore Luca Moretto, ex bomber del Cerea e scarpa d'oro 2010-11 con 24 gol in Eccellenza con la maglia dei granata: "E' solo un errore di trascrizione di numero, quello che in pratica era successo l'anno scorso in Alba Borgo Roma - Croz Zai. L'Oppeano non ha fatto nessun ricorso ma questo è emerso solo dal rapportino di gara dove il nostro dirigente Alessandro Pescetta non si era accorto che era stato erroneamente scritto che al 9° è uscito il n.5 invece che al 5° il numero 9 che era invece il classe 1997 Edoardo Terza, sostituito regolarmente con un altro 1997. Matteo Pasin è invece rimasto in campo tutta la gara tanto che al quarto d'ora della ripresa, quindi dopo la presunta sostituzione, ha segnato il gol che ha deciso l'incontro a nostro favore. Abbiamo già presentato ricorso e confidiamo nella giustizia e che tutto si risolva nel migliore dei modi, come è giusto che sia".