Archivio: BREVINE

21/10/18
VIRTUS TRAVOLTA IN CASA DAL GIANA ERMINIO (0-3)

Pesante sconfitta interna per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco che deve cedere 3 a 0 al Gavagnin-Nocini contro una Giana Erminio di mister  Bertarelli ben attrezzata e cinica sui calci piazzati. I rossoblu locali ci provano subito con Grbac e Grandolfo ma al quarto d'ora di gioco arriva il terribile uno-due degli ospiti. Al 15° Dalla Bona batte Sibi su calcio di punizione dal limite e un minuto dopo è Chiarello ha siglare il 2 a 0 trasformando un calcio di rigore concesso dal signor Marco Saia di Palermo apparso forse un po' troppo generoso. La Virtus Verona è gelata dal doppio vantaggio ospite ma l'occasione per riaprire il match capita sui piedi di Vincenzo Ferrara che viene però chiuso dall'ottimo intervento di Leoni. Nella ripresa i rossoblu provano ha proporsi in avanti ma non si rendono quasi mai pericolosi. Anzi sono gli ospiti a trovare il loro terzo gol grazie a Piccoli che sfrutta al meglio il perfetto cross di Rocchi. La Virtus ci mette buona volontà ed impegno ma in questa categoria, se si vuole fare punti, ci vuole più concretezza sotto rete. Domenica prossima i rossoblu di mister Gigi Fresco, ora terz'ultimi da soli a 6 punti, saranno impegnati in casa del Vicenza che ieri ha perso 2 a 0 in casa della Fermana, seconda a 14 punti. In vetta con 18 punti il Pordenone che ieri ha battuto 2 a 1 in casa il Renate penultimo con 5 punti davati solo all'Albinoleffe fermo a 4 dopo la sconfitta interna contro il Vis Pesaro per 1 a 2. Nelle altre gare Fano-Sambenedettese 1 a 1, Gubbio - Sudtirol 0 a 0, Ravenna - Feralpisalò 1 a 1 e Triestina - Ternana 1 a 1. L'Imolese vince il derby contro il Rimini (3 a 1) e il Monza cade in casa col Teramo (0 a 1).