Archivio: BREVINE

8/11/18
MOSCA (BONARUBIANA): "SERVE UNA VITTORIA PER RIDARE MORALE"

Vuole cambiare il volto al campionato della sua Bonarubiana, mister Paolo Mosca, arrivato questa estate a guidare la squadra del presidente Pietro Vanni Bersani che è attualmente all'ultimo posto del girone D di 2^ categoria. I soli 2 punti incamerati finora testimoniano il brutto momento della compagine della bassa che ha il morale sotto i tacchi. Mosca sapeva della sfida che lo avrebbe atteso, ma si è rimboccato le maniche mettendoci il massimo impegno. Ha fiducia e grande conoscenza delle caratteristiche dei propri giocatori, quindi crede nella salvezza: "Ho per le mani un gruppo di ragazzi giovani che devono imparare a prendere le misure al campionato. Commettiamo troppe ingenuità e dobbiamo imparare che nessuno qui ci regala nulla. Serve più costanza in tutti i reparti e nessun timore reverenziale contro qualsiasi avversario. Possiamo farcela se facciamo un po' d'ordine nella nostra testa e se siamo più incisivi sotto rete". Le 26 reti subite e i soli 6 gol fatti parlano chiaro ma Mosca non si nasconde: "Il nostro campionato sta andando molto male, la squadra è quasi tutta nuova e dopo un buon 1° turno di Coppa e un buon esordio in campionato a Salizzole, ci siamo persi per strada e ora ci manca, oltre ai punti, anche la fiducia in noi stessi. Abbiamo poca esperienza in categoria ma dobbiamo trovare in fretta il bandolo della matassa e la giusta cattiveria agonistica per fare subito punti. La favorita è la Scaligera, non c'è dubbio. Noi vedremo, con il mercato di riparazione di dicembre, di operare qualche ritocco per cercare di risalire la china". Ora Mosca è attento a preparare la sfida di domenica prossima quando la sua Bonarubiana ospiterà il Bevilacqua che ha ben 12 punti in più. Una gara che si preannuncia tiratissima. "In fondo - dice - non abbiamo nulla da perdere. Siamo in casa nostra e dobbiamo assolutamente fare punti, contando su di noi e sul nostro pubblico. Tutte le gare sono delle aspre battaglie da combattere. A noi servono 3 punti e la vittoria potrebbe darci la scossa giusta che ci serve. Dobbiamo andare in campo compatti e aggressivi nella maniera giusta se vogliamo ottenere i tre punti che sono importanti per la nostra classifica ma soprattutto per il nostro morale". (R.P.)