Archivio: BREVINE

11/11/18
NEL RECUPERO SVANISCE LA 3^ VITTORIA DELLA VIRTUS VERONA

Un altra clamorosa beffa ieri per la Virtus Vecomp Verona di mister Gigi Fresco, che stava già assaporando la vittoria a Salò ed invece è tornata a casa con un solo punto e con il rammarico dei tre punti svaniti nei minuti di recupero. E' stato infatti il gol di Scarsella al 92° a permettere ai locali del Feralpisalò di evitare la sconfitta e di uscire dal "Turina" con il 7° risultato utile consecutivo. La Virtus era andata in vantaggio meritatamente alla mezz'ora del primo tempo con Domenico Danti. Il numero 7 rossoblu era stato bravo ad approfittare di un batti e ribatti in area e con un preciso pallonetto aveva scavalcato il numero uno locale De Lucia. Forse c'è stato un tocco decisivo del difensore Parodi sulla conclusione del rossoblu. Il Feralpisalò è incapace di reagire e la Virtus potrebbe chiudere i conti con Danti e Grandolfo, mentre nei minuti di recupero è Giacomel a salvare su una punizione insidiosa e su una conclusione ravvicinata di Caracciolo. Nella ripresa il Feralpisalò cerca di portarsi in avanti per pareggiare ma la Virtus regge bene e sfiora il raddoppio con Grandolfo ma il suo lob esce di poco a lato. Al 29' però arriva l'occasione per i padroni di casa con Caracciolo che di testa colpisce il palo e la Virtus si salva. Senza altre grosse occasioni si arriva ai minuti di recupero della gara. Al 92° è Guerra che crossa sul secondo palo dove c’è Ferretti ben appostato che di testa colpisce il palo e Scarsella è il più lesto di tutti a ribattere in rete l'1 a 1 che salva dalla sconfitta i bresciani e beffa ancora una volta, dopo una buona partita, i rossoblu di mister Gigi Fresco. In vetta c'è sempre la Fermana con 20 punti nonostante la sconfitta di ieri per 2 a 0 a Rimini, secondo a 19 il Pordenone (che gioca oggi contro la Triestina) che viene raggiunto dal Vicenza che ha battuto 2 a 0 in casa la Sambenedettese. Al 3° posto il Feralpisalò viene raggiunto a 18 punti dalla Ternana (che deve recuperare 3 gare) che ha travolto 3 a 0 il Gubbio. Nelle altre gare Teramo-AlbinoLeffe 2 a 2, Fano-Ravenna 1 a 1, Renate-Imolese 1 a 0, Giana Erminio-Sud Tirol 0 a 0 e Vis Pesaro-Monza 1 a 1. Virtus ultima a 7 punti alla pari dell'Albinoleffe.